• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Infiammazione della ghiandola salivare: sintomi e trattamento

La malattia si manifesta con lo sviluppo di una reazione infiammatoria all'interno del tessuto della ghiandola salivare e viene chiamata sialadenite (o scialoadenite). Molto spesso, la scialoadenite colpisce le ghiandole parotidee, meno frequentemente sottomandibolare e sublinguale.

La malattia si sviluppa sia negli adulti che nei bambini, sebbene per ogni fascia d'età un certo tipo di scialoadenite possa essere caratteristico, tenendo conto del fattore causale. A seconda della natura del decorso della malattia, le scialeniti sono divise in acute e croniche.

contenuto

Le principali cause di sialoadenite

sintomi di infiammazione delle ghiandole salivari, foto

sintomi di infiammazione delle ghiandole salivari, foto

La causa dell'infiammazione acuta delle ghiandole salivari è sempre la presenza di qualsiasi agente infettivo all'interno della ghiandola. A seconda del patogeno, la scialoadenite può essere:

1. Virale. Si sviluppa quando infetto dal virus della parotite (nelle persone questa condizione è chiamata "parotite"), a cui le ghiandole salivari sono molto sensibili. Il virus viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria.

Dopo essere entrato nel corpo attraverso la mucosa delle vie respiratorie, penetra nel tessuto della ghiandola salivare parotide, si moltiplica nelle sue cellule, provocando l'infiammazione. Quando generalizza l'infezione, cade nei testicoli dei ragazzi, portando al loro danno, che in futuro può portare alla sterilità.

Forse lo sviluppo dell'infiammazione con l' infezione da citomegalovirus .

cause di sialoadenite

2. Batterico o non specifico. Si verifica quando l'infezione dalla cavità orale - attraverso i dotti delle ghiandole, così come dall'interno - attraverso il sangue e la linfa.
La microflora del cavo orale può portare allo sviluppo di scialoadenite acuta a causa dei seguenti fattori (circostanze):

  • Con scarsa igiene orale.
  • A causa dell'otturazione reattiva. La sua comparsa è facilitata dalle operazioni sugli organi addominali, così come le malattie che portano alla malnutrizione generale, come neoplasie maligne, malattie gastrointestinali croniche, stress, disturbi alimentari, diabete mellito. Con queste condizioni, si verifica un restringimento riflesso del lume dei dotti e una diminuzione della secrezione salivare. La saliva inizia ad accumularsi nella ghiandola salivare, che è un buon mezzo per la riproduzione di microrganismi presenti nella cavità orale;
  • A causa dell'ostruzione meccanica, quando il condotto è bloccato da una pietra o da un corpo estraneo. In questo caso, i batteri della cavità orale iniziano anche a moltiplicarsi all'interno della ghiandola, provocando un'infiammazione.

L'infezione attraverso il sangue può essere osservata in gravi malattie infettive, come il tifo, la scarlattina. Attraverso la linfadenite si sviluppa in malattie infiammatorie del viso, faringe, bocca mucosa: foruncolosi, ferite facciali purulente, tonsillite, periodontite.

La scialoadenite cronica nella maggior parte dei casi non è una conseguenza della scialoadenite acuta (sono indipendenti nel loro sviluppo). Questa malattia è inizialmente cronica, poiché vi è una predisposizione della ghiandola salivare ai cambiamenti nel suo tessuto. Le cause della scialoadenite cronica possono essere dovute alla genetica, possono essere una conseguenza dei processi autoimmuni nel corpo, possono verificarsi come risposta a una malattia comune.

Provoke lo sviluppo di scialoadenite cronica, alcuni fattori - stress, malattia, ipotermia, traumi, indebolimento generale del corpo.

Spesso lo sviluppo dell'infiammazione cronica è osservato negli anziani, che è associato ad un peggioramento dell'erogazione di sangue delle ghiandole salivari a causa dell'aterosclerosi, nonché degli effetti dei radicali liberi e dell'invecchiamento generale del corpo.

Sintomi di infiammazione della ghiandola salivare, foto

Sintomi di infiammazione delle ghiandole salivari foto1

foto 3

La parotite epidemica è caratterizzata da un esordio acuto, la temperatura corporea 39-40 ° C. C'è un gonfiore delle ghiandole salivari parotidei da entrambi i lati, il dolore vicino alle orecchie, che si esalta con la masticazione. L'edema della ghiandola parotide è ben visibile e si estende ai lati, quindi questa malattia è stata chiamata "parotite".

sintomi di scialoadenite, foto 4

sintomi di scialoadenite, foto 4

Negli adulti, le ghiandole sublinguali e sottomandibolari possono essere coinvolte nel processo. Pertanto, le manifestazioni cliniche della sialdenite sono suddivise in locali e sistemiche.

Nell'infiammazione aspecifica acuta della ghiandola salivare, i sintomi dipendono dal tipo di infiammazione. Le manifestazioni di scialoadenite acuta nella ghiandola salivare parotide con prematura prestazione di assistenza passano attraverso una serie di fasi successive - sierosa, purulenta e cancrena.

La scialoadenite è caratterizzata da secchezza della bocca, aspetto di tenerezza e gonfiore nella regione dell'orecchio, mentre il lobo dell'orecchio è elevato.

Il dolore è aggravato dal consumo, così come dopo la salivazione riflessa alla vista del cibo. La pelle attorno alla ghiandola non è cambiata. La temperatura corporea potrebbe aumentare leggermente. Quando si preme sul ferro, la saliva non viene rilasciata del tutto o molto poco viene rilasciato.

La scialoadenite purulenta si manifesta con un forte aumento del dolore, che porta a disturbi del sonno, un aumento della temperatura corporea superiore a 38 ° C, vi è una restrizione all'apertura della bocca, gonfiore si diffonde sulle tempie, guance, mascella inferiore.

Con la pressione sulla ghiandola nella cavità orale, il pus viene secreto. La ghiandola è densa alla palpazione, dolorosa, sopra l'arrossamento della pelle.

La sialadenite gangrenosa può fluire violentemente, con un aumento della temperatura, anche se, con un generale indebolimento del corpo, le sue manifestazioni possono essere moderate. Sopra la ghiandola viene rivelato il sito di distruzione del tessuto cutaneo, attraverso il quale vi è una costante separazione delle parti rigettanti della ghiandola salivare necrotica.

La malattia può portare a un esito fatale quando l'infezione si diffonde attraverso il corpo e lo sviluppo della sepsi , così come alla morte di sanguinamento quando le pareti di grandi vasi del collo si sciolgono.

L'infiammazione della ghiandola salivare sottomandibolare è caratterizzata dalla comparsa di gonfiore nella regione sottomascellare. La ghiandola diventa allargata, tuberosa e molto dolorosa quando palpata. Con l'aumento dell'infiammazione, l'edema aumenta, il dolore si verifica durante la deglutizione. In bocca si notano arrossamenti e gonfiore sotto la lingua, è inoltre possibile osservare la secrezione di pus dal condotto della ghiandola attraverso il suo dotto.

L'infiammazione della ghiandola salivare sottomandibolare può spesso essere calcolata. In questo caso, la causa dell'infiammazione è la sovrapposizione del dotto con una pietra, che si forma quando entra un corpo estraneo, frequenti infiammazioni nei dotti e anche con una maggiore quantità di calcio nel plasma sanguigno.

I segni dell'infiammazione calcanea saranno:

  1. Dolore acuto a punti, peggio con il mangiare;
  2. Scarico alterato di saliva;
  3. Bocca secca;
  4. Gonfiore e tuberosità della ghiandola sottomandibolare.

Quando la ghiandola viene massaggiata, appare il pus sotto la lingua. Il paziente può notare l'allargamento della ghiandola durante i pasti, il che rende il mangiare scomodo e nel peggiore dei casi impossibile.

L'infiammazione della ghiandola salivare sublinguale si sviluppa estremamente raramente ed è una complicazione di ascessi o flemmoni di origine dentale. Appare nel gonfiore e dolore, localizzato nella regione sublinguale. Lo sviluppo di suppurazione aggrava la situazione.

Le manifestazioni di infiammazione cronica della ghiandola salivaria differiscono anche a seconda della forma:

1 . в 85% поражает околоушные слюнные железы. La scialoadenite interstiziale cronica nell'85% colpisce le ghiandole salivari parotidee. Molto spesso soffrono di donne anziane. Per lungo tempo può verificarsi senza sintomi. La comparsa di segni clinici è associata ad una lenta progressione del processo patologico e ad un progressivo restringimento dei dotti della ghiandola.

L'irritazione può cominciare bruscamente, con evento di aridità in una bocca. La ghiandola è ingrandita, dolorosa, la sua superficie è liscia. Dopo una riacutizzazione di ferro le dimensioni di una ghiandola non corrispondono o si incontrano a norma o il tasso (è un po 'più delle dimensioni necessarie).

2 . в 99% случаев развивается в околоушной железе. La scialoadenite parenchimale cronica nel 99% dei casi si sviluppa nella ghiandola parotide. Le donne sono più spesso malate. A causa di cambiamenti congeniti nella struttura dei dotti, la fascia di età è molto ampia - da 1 anno a 70 anni. A volte la malattia dura per decenni senza alcuna manifestazione.

L'aggravamento si sviluppa in base al tipo di scialoadenite acuta. Lo stadio iniziale della malattia può avere un solo segno - l'allocazione di una grande quantità di liquido mucoso salmastro quando si preme sulla ghiandola.

In futuro, potrebbe esserci una sensazione di pesantezza nella ghiandola, la sua densificazione, la salivazione con una mescolanza di pus e grumi di muco. L'apertura della bocca è gratuita (illimitata). La fase tardiva è caratterizzata da una ghiandola ingrossata e irregolare, ma indolore, la secrezione di saliva purulenta, raramente la bocca asciutta appare come un segno della malattia.

3 . возникает у пожилых, вследствие расширения протоков околоушных слюнных желез. Sialodochite (la sconfitta solo dei dotti) si verifica negli anziani, a causa dell'espansione dei dotti delle ghiandole salivari parotidee. Una caratteristica caratteristica è l'aumento della salivazione durante la conversazione e il mangiare. Questo porta alla macerazione della pelle intorno alla bocca (convulsioni formate).

Quando esacerbazione si verifica gonfiore della ghiandola, la secrezione di saliva purulenta.

diagnostica

La scialoadenite acuta viene rilevata esaminando e interrogando il paziente. Sialografiya non ha trovato ampia applicazione nella medicina pratica, tk. è accompagnato da aggravamento del processo patologico con l'introduzione di un agente di contrasto. In questo contesto, il dolore si sta intensificando.

Nella scialoadenite cronica, al contrario, un metodo efficace di diagnosi sarà una sialografia a contrasto: esame a raggi X delle ghiandole salivari con l'introduzione di iodolipolo.

Nella variante interstiziale, verrà rivelato il restringimento dei dotti e la quantità di mezzo di contrasto sarà piccola - 0,5-0,8 ml, rispetto alla normale "capacità" normale di 2-3 ml.

Nella forma parenchimale, si osservano cavità multiple, 5-10 mm di diametro, i dotti e il tessuto della ghiandola non sono determinati visivamente. Per riempire le cavità sono necessari 6-8 ml di mezzo di contrasto.

Trattamento dell'infiammazione della ghiandola salivare (scialadenite)

Trattamento dell'infiammazione delle ghiandole salivari

Quando compaiono sintomi simili all'infiammazione acuta della ghiandola salivare, il trattamento deve essere eseguito in un ospedale. Il più delle volte, la terapia viene eseguita con metodi conservativi, solo con lo sviluppo del processo purulento viene mostrata un'apertura chirurgica dell'ascesso.

Parotite epidemica

Condurre un trattamento sintomatico e prescrivere preparati di interferone, ad esempio leucemia. In questo caso, i sintomi sintomatici sono quelli che riducono la temperatura e riducono il dolore nell'area della ghiandola infiammata.

Scialoadenite acuta non specifica

Gli obiettivi del trattamento sono l'eliminazione del processo infiammatorio e il ripristino della secrezione di saliva. Pertanto, eventi quali:

  1. Dieta salivare Consiste nell'impiego di fette biscottate, cavoli aspro, mirtilli rossi, limone, integrati dall'ingestione di 5-6 gocce di una soluzione all'1% di pilocarpina di acido cloridrico (contribuisce alla riduzione riflessa dei muscoli dei dotti escretori della ghiandola salivare e della secrezione);
  2. Gli antibiotici vengono introdotti nel dotto - penicillina, gentamicina e antisettici - diossina, potassio fugaginato;
  3. Sull'area della ghiandola applicare un impacco con soluzione di dimexide al 30%, una volta al giorno per 30 minuti. Ha un effetto antinfiammatorio, analgesico, arresta lo sviluppo dell'infezione;
  4. Fisioterapia: UHF, scaldini;
  5. Con un aumento dell'edema e dell'infiammazione - blocco della novocaina-penicillina;
  6. Dentro antibiotici;
  7. Per via endovenosa, viene introdotta una soluzione di trasenol, contrikala.

Trattamento chirurgico - Con lo sviluppo dell'infiammazione purulenta, viene effettuato un ascesso dall'esterno. Con la forma gangrena, l'intervento chirurgico urgente viene eseguito in anestesia generale. Quando c'è una pietra, è rimossa, come altrimenti, il processo diventerà ripetutamente aggravato.

Scialoadenite cronica

Durante l'esacerbazione viene effettuato anche il trattamento, come nella scialoadenite acuta. Al di fuori della riacutizzazione, vengono mostrate le seguenti attività:

  • massaggio condotti con l'introduzione di antibiotici per eliminare le masse purulente;
  • al fine di aumentare l'attività secretoria della ghiandola, i blocchi di novocaina vengono eseguiti nel tessuto sottocutaneo, l'elettroforesi con galantamina o la sua iniezione sottocutanea per 30 giorni;
  • zincatura giornaliera per 1 mese;
  • l'introduzione di 4-5 ml di iodolipolo nella ghiandola una volta ogni 3-4 mesi, che impedisce lo sviluppo di esacerbazioni;
  • assunzione di soluzione di ioduro di potassio al 2% all'interno di 1 cucchiaio. 3 volte al giorno 30-35 giorni, il corso viene ripetuto dopo 4 mesi;
  • Terapia a raggi X nella regione delle ghiandole salivari. Ha un buon effetto anti-infiammatorio e anti-infettivo;
  • rimozione della ghiandola salivare problematica.

Prevenzione dell'infiammazione

La prevenzione specifica (introduzione di vaccini) contro scialoadenite non esiste, tranne che per la parotite. In quest'ultimo caso, viene introdotto un vaccino a tre componenti efficace contro morbillo, parotite e rosolia. Lei è una vita inattivata. Il vaccino viene somministrato ai bambini a 1,5 anni di età.

L'immunità persistente persiste nel 96% dei bambini.

La prevenzione non specifica include le seguenti attività:

  • igiene orale standard;
  • igiene dei fuochi d'infezione in bocca;
  • prevenzione del ristagno della saliva e della riproduzione dell'infezione nelle malattie infettive comuni, prendendo pilocarpina all'interno, soluzioni per il lavaggio dei denti di furacilina, manganese, rivanolo e altri antisettici.

A quale medico rivolgersi?

Se sospetti un'infiammazione delle ghiandole salivari, dovresti contattare il tuo dentista o il chirurgo maxillo-facciale. Se sospetti una "parotite", devi rivolgerti al pediatra e agli adulti - dal terapeuta.

Questi specialisti invieranno tempestivamente il paziente allo specialista in malattie infettive, che è anche impegnato nel trattamento della parotite.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com