• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Infiammazione delle appendici uterine nelle donne, sintomi e trattamento

L'infiammazione delle appendici uterine si verifica in giovane età, occupa un posto di rilievo nella struttura della patologia femminile, è caratterizzata da una tendenza al flusso cronico, che porta alla comparsa di una sindrome dolorosa persistente, una violazione delle funzioni sessuali e riproduttive che coinvolgono il processo patologico di altri sistemi corporei.

Una volta che il processo infiammatorio delle appendici uterine viene trasferito, in alcuni casi porta alla sterilità, e se questo accade tre volte, il rischio aumenta di tre volte. Pertanto, il problema è considerato uno dei più acuti in ginecologia clinica.

contenuto

Cause di infiammazione dell'utero

Infiammazione dell'utero

Molto spesso, le malattie infiammatorie delle tube e delle ovaie sono diagnosticate in donne di età inferiore ai 24 anni, e dopo aver attraversato il limite di età di 30 anni la loro frequenza diminuisce - questo è associato con un aumento di anticorpi protettivi nel canale cervicale e con cambiamenti nel comportamento sessuale.

Le principali ragioni per l'emergere della patologia includono:

  • penetrazione nelle tube di Falloppio e nelle ovaie di microrganismi patogeni (clamidia, stafilococchi, gonococchi, E. coli);
  • interventi diagnostici e terapeutici;
  • immunità indebolita;
  • cambio di partner sessuale;
  • dispositivo intrauterino;
  • aborto;
  • rapporti sessuali durante le mestruazioni.

In molti casi, l'infiammazione delle ovaie e dei tubi si verifica sullo sfondo della vaginosi batterica . I microrganismi anaerobici che si riproducono nella vagina durante questo processo riducono le proprietà protettive del muco del canale cervicale, facilitando la diffusione di un'infezione ascendente.

Provocare la malattia può essere ipotermia e stress, improvvisi cambiamenti climatici, degrado ambientale, duro lavoro senza riposo, scarsa nutrizione - tutti questi fattori di rischio favoriscono il risveglio di una possibile infezione latente.

Segni e sintomi di infiammazione delle appendici

sintomi di infiammazione delle appendici

L'infiammazione può essere acuta, subacuta e con un decorso cronico. I sintomi di infiammazione acuta delle appendici uterine sono caratterizzati dal seguente schema:

  1. Grave dolore nell'addome sovrapubico e nella parte bassa della schiena;
  2. Aumento della temperatura da subfebrile ad ipertermia alta;
  3. sudorazione;
  4. brividi;
  5. Violazione della minzione;
  6. Infiammazione dell'intestino;
  7. Nausea o vomito;
  8. Debolezza generale;
  9. Scarico purulento o suppurativo dalla vagina.

I primi segni di infiammazione delle appendici nelle donne con malattia acuta si verificano spesso durante o dopo le mestruazioni, con un cambiamento nel comportamento sessuale, dopo l'introduzione del dispositivo intrauterino.

La ghiandola cronica può avere un quadro simile con un processo acuto, ma è accompagnata da esacerbazioni periodiche. La malattia è provocata da ipotermia, situazioni stressanti, lavoro fisico pesante.

sintomi di infiammazione cronica delle appendici

I sintomi di infiammazione cronica delle appendici includono:

  1. Dolore stupido e dolorante nell'addome inferiore , nella vagina;
  2. Stato psicologico oppresso;
  3. Malfunzionamento del ciclo mestruale;
  4. Alzare la temperatura;
  5. Violazione del desiderio sessuale;
  6. Dolore durante i rapporti sessuali;
  7. Infertilità

Nelle donne che soffrono di qualsiasi forma di infiammazione delle appendici c'è un processo adesivo degli organi pelvici, ma è più espresso in corso cronico.

Infiammazione delle appendici e gravidanza

Un processo infiammatorio prolungato è dannoso per il lavoro degli organi riproduttivi femminili. Se porti la malattia a uno stadio cronico, allora può influire sulla capacità di procreare.

I processi cronici nelle appendici uterine in molti casi si verificano con deficit ormonale delle ovaie e contribuiscono a:

  • il verificarsi di parto pretermine;
  • attività lavorativa anormale;
  • infezione intrauterina del feto;
  • deflusso prematuro di liquido amniotico.

Spesso porta a una gravidanza ectopica e, quando si verifica un approccio intrauterino, minaccia l'aborto.

Trattamento dell'infiammazione dell'utero

Trattamento dell'infiammazione dell'utero

Poiché i sintomi dell'infiammazione delle appendici nelle donne sono abbastanza gravi, il trattamento deve essere eseguito in condizioni stazionarie. Col tempo, la terapia adeguata avviata riduce il numero di possibili conseguenze indesiderabili. La base dei metodi di trattamento per l'infiammazione delle appendici uterine è:

  1. Terapia antibatterica;
  2. Terapia di disintossicazione;
  3. Terapia immunocorrettiva

Con la terapia antibatterica, vengono utilizzati diversi gruppi. Tra questi, farmaci con metronidazolo, rappresentanti di penicilline, cefalosporine, tetracicline, clindamicina, aminoglicosidi. La loro applicazione combinata consente di influenzare qualitativamente lo spettro più comune di agenti patogeni.

Se il trattamento non è completo, sullo sfondo di una mancanza di segni, l'infiammazione ricomincerà. Pertanto, il ciclo di trattamento con antibiotici deve essere completato per intero e per tutti i giorni prescritti dal medico.

La terapia di disintossicazione viene effettuata con soluzioni di cristalloidi e detossificazione con l'inclusione di soluzioni di hemodez, Ringer-Lock, Reopoliglyukin, glucosio. Lo scopo della terapia infusionale è giustificato dallo sviluppo dell'intossicazione.

Come supplemento al trattamento principale farmaci prescritti che hanno un effetto antivirale, immunomodulatore. Se i problemi con l'immunità sono gravi, è indicata l'introduzione di immunoglobuline donatrici. L'uso di agenti immunomodulanti promuove una più rapida escrezione del patogeno dal corpo.

Per ridurre l'infiammazione, alleviare il dolore e prevenire lo sviluppo di aderenze durante l'infiammazione delle appendici, vengono utilizzate le candele. Sotto forma di supposte prescrivono farmaci antinfiammatori non steroidei (diclobber), enzimi (longidasi) e preparazioni a base di erbe. La determinazione del dosaggio e della frequenza di somministrazione dei farmaci è una prerogativa di un ginecologo.

Le candele non sostituiscono la terapia antibatterica e sono usate solo in combinazione con medicine di effetti diversi.

Nel corso cronico dell'infiammazione, durante la remissione, sono indicati il ​​trattamento termale e la fisioterapia. Con una componente del dolore pronunciata e un processo di adesione diffuso, è possibile intervenire chirurgicamente per sezionare e rimuovere le aderenze, ripristinare la pervietà delle tube di Falloppio.

Complicazioni e conseguenze dell'infiammazione

Le punte sono la complicazione più grave, diagnosticata dopo l'infiammazione delle appendici. Queste aree dal tessuto connettivo si intrecciano agli organi della piccola pelvi, e talvolta organi adiacenti (anse intestinali) vengono trascinati in questo processo.

Le complicazioni della patologia includono:

  • accumulo nella tuba di Falloppio di liquido o pus;
  • ascessi tubo-ovarico;
  • ostruzione delle tube di Falloppio (totale o parziale);
  • rotture di ascessi seguiti da peritonite.

L'infiammazione posticipata delle appendici può portare a infertilità, fallimenti ormonali , irregolarità mestruali e gravidanza ectopica.

Prevenzione dell'infiammazione delle appendici

L'esame regolare da parte di un ginecologo è una delle misure preventive importanti. La prevenzione dell'infiammazione delle appendici è:

  • nell'uso di un preservativo con rapporti sessuali occasionali;
  • osservanza delle norme igieniche;
  • nel trattamento tempestivo e adeguato delle infezioni dei genitali;
  • presenza di un partner sessuale regolare.

Uno stile di vita sano, le misure di riparazione contribuiscono al ripristino dell'immunità. Le donne dovrebbero sempre monitorare la loro salute, non sovraccaricare e evitare situazioni stressanti.

Quindi, l'infiammazione delle appendici uterine è un problema importante della ginecologia moderna. L'intervento terapeutico tempestivo nei processi infettivi e infiammatori degli organi interni consente di preservare la funzione genitale di una donna e prevenire lo sviluppo di gravi conseguenze. Il risultato dipende dalla tattica del medico e dalle medicine scelte correttamente.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com