• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Infiammazione dei linfonodi sul collo: sintomi e trattamento, cause di infiammazione

La linfoadenite (infiammazione dei linfonodi sul collo) è un sintomo di un intero gruppo di processi e malattie patologiche, sia infettive che patologiche del sistema linfatico. Questo sistema, che comprende un gran numero di capillari linfatici, vasi piccoli e grandi, tronchi, condotti e nodi, è di per sé uno dei meccanismi protettivi del corpo (immunità). Responsabile della secrezione di linfa e del suo trasporto.

Un ruolo importante nella protezione biologica è svolto da una rete di linfonodi situati in diversi sistemi e organi dell'uomo. La capsula dei nodi è riempita con uno stroma sciolto (sostanza), a cui viene dato il ruolo di arricchimento della linfa che lo attraversa con anticorpi. Filtrazione da inclusioni estranee e cellule danneggiate soggette a degenerazione del tumore.

Le principali proprietà funzionali dei linfonodi sono espresse:

  • il processo di formazione cellulare che supporta il normale funzionamento dell'immunità (fagociti, linfociti, anticorpi);
  • fornire il drenaggio o il drenaggio dai tessuti e dagli organi del liquido intercellulare;
  • mantenere il suo equilibrio uniforme tra sangue e linfa;
  • conservazione della consistenza stabile dei processi metabolici.

I processi infiammatori possono interessare i singoli linfonodi cervicali e catturare l'intera rete linfonodale situata nella regione del collo (anteriore e posteriore, sottomascellare e occipitale, parotide e dietro l'orecchio).

contenuto

Cause di infiammazione dei linfonodi sul collo, genesi

Infiammazione dei linfonodi nel collo

Cause di infiammazione, con linfoadenite cervicale, sono associate alla reazione di immunità naturale assassino (macrofagi) a qualsiasi condizione patologica nel corpo.

Può essere:

  1. Infezioni nel tratto respiratorio superiore o nella cavità orale.
  2. Una diminuzione generale del fattore immunitario a causa di infezioni a lungo termine, sindrome ematologica, ipotermia, carenza di vitamine, sovraccarichi neuropsichiatrici permanenti e condizioni stressanti.
  3. Sviluppo di processi tumorali nel tessuto linfoide.
  4. Violazioni dell'integrità dei tessuti.

Iniziare una reazione infiammatoria può:

  • influenza alcolica prolungata;
  • disturbi nei processi metabolici;
  • incoerenza della secrezione di ormoni da parte della ghiandola tiroidea;
  • patologie del tessuto connettivo;
  • reazioni di ipersensibilità agli antigeni.

Sintomi di infiammazione dei linfonodi nel collo

Sintomi di infiammazione dei linfonodi nel collo

La sintomatologia clinica dell'infiammazione dei linfonodi sul collo è determinata dalle specie appartenenti alla patologia.

La forma purulenta della malattia è caratterizzata da: dolori pulsante intermittenti, nodi immobili, saldati a tessuti arrossati adiacenti. Sviluppo della formazione del tumore delimitato da bordi uniformi, con una struttura non uniforme.

I bordi del tumore possono essere di diversa consistenza: denso da un lato e morbido dall'altro. La sua pressione produce un suono nitido. C'è una diminuzione della forza accompagnata da elevata temperatura piretro (fino a 39 ° C - 41 ° C), attacchi di mal di testa e tachicardia.

La forma purulenta della patologia è pericolosa dal rapido sviluppo di reazioni infiammatorie che possono diffondersi in tutto il corpo.

Senza forma purulenta della malattia, i nodi sono ingranditi, ma mobile, c'è una leggera condensazione. La pressione è riflessa dal dolore.

La specie appartenente alla malattia è predeterminata dalla struttura liquida prevalente nella zona infiammatoria.

  1. Forma purulenta - predominanza purulenta nel liquido linfoide.
  2. Quando la forma emorragica del processo patologico nel liquido, predomina il sangue.
  3. La forma fibrosa della linfoadenite è caratterizzata da un aumento del contenuto di proteine ​​della fibrina nel fluido linfoide.
  4. Processo patologico sieroso - la formazione di fluido proteico torbido nel luogo di sviluppo del processo infiammatorio.

I segni generali della malattia riflettono i sintomi della malattia di fondo nel sito del processo di localizzazione. Ad esempio, se la causa è un'infezione, i sintomi principali corrisponderanno alla "sua malattia" e l'infiammazione dei linfonodi sul collo è uno dei fattori di diagnosi. L'eliminazione della malattia sottostante, in parallelo elimina i segni dell'infiammazione linfatica.

Un processo infiammatorio leggermente pronunciato, con una leggera infiammazione dei nodi e lievi dolori con pressione e ingestione di cibo - causa infezioni di un lungo decorso cronico. Si nota una marcata diminuzione della forza con esposizione prolungata a infezioni da freddo e respiratorie. Tali condizioni richiedono il rilevamento diagnostico di focolai infettivi e la loro completa igiene.

Se il quadro clinico si manifesta con un'infiammazione prolungata dei linfonodi (più di sei mesi), mentre i nodi sono dolorosi, con una struttura densa e solida - questo può indicare un tumore tumorale. Procrastinare in un esame diagnostico può essere in pericolo di vita.

Esame diagnostico

La diagnosi di linfadenite dei nodi cervicali si basa sull'esame visivo del paziente, sulla raccolta dell'anamnesi della malattia, sulle condizioni della malattia precedente (trauma, intervento chirurgico, ecc.).

Sulla base dei risultati delle analisi generali, viene identificato il fattore causale della malattia. Come misure aggiuntive, specificando la diagnostica, vengono nominati:

  • Esame ecografico;
  • radiografia o scansione TC;
  • biopsia linfonodale, se si sospetta un tumore;
  • con reazioni infiammatorie croniche - esame citologico e istologico.

Dall'accuratezza delle conclusioni diagnostiche dipende dalla stesura di un adeguato piano di trattamento efficace e una selezione competente di farmaci contro l'infiammazione dei linfonodi sul collo.

Metodi di trattamento

trattamento dei linfonodi infiammati sul collo

A seconda del decorso della malattia - acuta o cronica - viene prescritto un programma di terapia e trattamento dei linfonodi infiammati sul collo.

La reazione infiammatoria non è indipendente, ma si manifesta come una sindrome secondaria di fattori provocatori. Pertanto, le tattiche di trattamento non sono finalizzate all'eliminazione dei sintomi, ma al trattamento di malattie provocanti.

L'eliminazione delle reazioni infiammatorie si ottiene con il metodo di correzione del sistema immunitario e il trattamento farmacologico.

Sono nominati:

  • preparazioni di glucocorticoidi ("Prednisalon", "Deltasone" o "Medrol");
  • preparati immunostimolanti;
  • multivitaminici e preparati ad alto contenuto di vitamina "C";
  • fisioterapia - galvanizzazione, introduzione di farmaci mediante elettroforesi, terapia UHF.

Gli antibiotici, con infiammazione dei linfonodi sul collo, sono prescritti con suppurazione per prevenire un'ulteriore diffusione dell'infezione.

Sono selezionati in base alla natura specifica dell'agente patogeno. Possono essere preparati e analoghi a "Vilprafen", "Benzylpenicillin", "Azithromycin", "Septrin", ecc.

Con il fallimento della terapia farmacologica, i fuochi della suppurazione vengono aperti chirurgicamente. Viene eseguita la pulizia dell'area interessata dal pus e dal tessuto connettivo necrotico, seguita dal drenaggio.

Caratteristiche dell'infiammazione dei linfonodi sul collo nel bambino

Si notano le manifestazioni delle reazioni infiammatorie nei linfonodi del collo nei bambini, principalmente dai cinque ai sette anni di età. Ciò è dovuto al sistema linfatico non formato, che non è in grado di fornire funzioni a barriera completa. Solo per 9-10 anni è in grado di uccidere le infezioni. La malattia nei bambini è caratterizzata da uno sviluppo attivo, accompagnato da:

  • ebbrezza;
  • disturbi del sonno e dell'appetito;
  • grave gonfiore del collo;
  • sintomi di mal di testa.

Con l'infiammazione dei linfonodi al collo, la temperatura nei bambini può salire a 39 ° C. Spesso una tale reazione può essere il risultato della vaccinazione.

Il pericolo è che in un decorso cronico di malattia il bambino possa sentirsi abbastanza normalmente, è possibile rilevare la malattia solo sondando i nodi.

Questo stato di cose minaccia la negligenza della malattia, che può essere complicata dalla manifestazione del miocardio - letargia, pelle pallida e mancanza di respiro. I bambini rimangono indietro di peso, facilmente si stancano e spesso rifiutano completamente il cibo.

Promuove lo sviluppo della malattia nei bambini: indebolimento dell'immunità, aumento eccessivo dei microrganismi patogeni e danni ai tessuti linfoidi. Solo un esame e un trattamento tempestivi possono migliorare la protezione immunitaria.

Le reazioni infiammatorie nei linfonodi cervicali negli adulti e nei bambini possono manifestarsi in varie forme e correnti, un consulto da parte di un otorinolaringoiatra, uno specialista in malattie infettive, un feticista, un pediatra o un oncologo aiuterà a risolvere la situazione.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com