• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Thrombophlebitis: i primi segni, sintomi, diagnosi e trattamento

Cos'è la tromboflebite? Le reazioni infiammatorie nelle pareti venose, accompagnate dalla formazione di coaguli di sangue nei loro lumi, sono state ricevute in medicina come tromboflebite (trombosi). Nel 90% dei casi, i vasi della gamba sono colpiti - le reti venose superficiali e profonde e le vene perforanti che le connettono.

Come si può notare una malattia strettamente correlata - flebotrombosi, caratterizzata dagli stessi segni (trombi nella cavità venosa), ma senza l'influenza delle reazioni infiammatorie. Tale malattia non è caratterizzata da un decorso prolungato, poiché ogni patologia vascolare finisce sempre con l'infiammazione e lo sviluppo di tromboflebiti.

La patologia più comune si manifesta con trombosi di vene ipodermiche superficiali, che si sviluppano accompagnate da vene varicose o sindrome CVI (disturbo di deflusso venoso). In questo caso, la malattia spesso ricorre, progredisce, è irto di varie complicazioni.

contenuto

Eziologia: cause e condizioni della tromboflebite

tromboflebite

Fino alla metà del secolo scorso, la formazione di coaguli di sangue all'interno delle navi era un mistero assoluto. Perché, lo stesso sangue, in alcuni casi scorre attraverso le navi senza impedimenti, in altri - ostruisce il loro lume con coaguli?

Il famoso medico tedesco Rudolf Vikhrov, che lavorava nella clinica Charité di Berlino, stava studiando vari meccanismi che influenzano il cambiamento nella struttura degli elementi del plasma e l'identificazione dei prerequisiti per lo sviluppo delle trombosi.

Ha identificato le componenti principali dello sviluppo della malattia, rimanendo nella pratica della medicina moderna sotto la definizione della triade di Vihrov (Trias). La sua componente è dovuta a:

1. Modifica della struttura vascolare, rivestimento interno diretto dei vasi sanguigni

Un fattore importante è qualsiasi cambiamento distruttivo nella membrana vascolare interna, inclusi gli effetti traumatici. È stato osservato che l'accumulo di coaguli di sangue si verifica sempre in aree di apparenti cambiamenti strutturali nelle pareti vascolari. La superficie inizialmente liscia e sana dell'endotelio acquisisce ruvidità in aree dolorose e danneggiate.

Piccoli coaguli di sangue, che passano, sono fissati su una superficie ruvida e si depositano sul muro della nave. I coaguli si accumulano, si intrecciano formando un trombo che si sovrappone completamente al lume vascolare. I cambiamenti patologici nell'endotelio possono causare diversi motivi:

  • infiammazione delle pareti venose (flebiti);
  • reazioni infiammatorie, che colpiscono le arterie (arterite);
  • processi infiammatori nella struttura cardiaca (endocardite).

Contribuiscono a cambiamenti distruttivi nello strato epiteliale intravascolare, microrganismi di varie infezioni. A causa dell'ingresso di un'enorme massa tossica nel plasma sanguigno, aumenta la possibilità di formare coaguli di sangue, che potrebbe essere la causa della tromboflebite

sviluppo di tromboflebiti, foto

sviluppo di tromboflebiti, foto

2. Modifica della velocità del flusso sanguigno

Dr. Vikhrov ha stabilito: i luoghi più frequenti nei letti vascolari, dove si formano i coaguli - zone di flusso irregolare di plasma sanguigno e cambiamenti nella sua velocità. Ad esempio, la corrente nella parte centrale del lume è veloce, e lungo i bordi della nave il corso rallenta, formando vortici.

Questa caratteristica del flusso sanguigno è caratteristica nelle aree delle aree ristrette o ingrandite del letto vascolare. Quale può essere la conseguenza di un aneurisma o vene varicose. Il più predisposto alla formazione di trombosi - il luogo di ramificazione vascolare, dove è frequente il vortice del flusso sanguigno.

La violazione della velocità di un flusso sanguigno è promossa da:

  • lesioni degli arti inferiori, che provocano bendaggi compressivi molli o cerotti;
  • immobilità prolungata degli arti;
  • ristagno di sangue nelle patologie cardiache, a causa del mancato pompaggio dell'intero volume di sangue;
  • Malattie sistemiche e vascolari che influenzano il processo del flusso sanguigno.

3. Sindrome ipervisica (sangue denso)

Un'altra causa di tromboflebiti degli arti inferiori, Vikhrov chiamato "sangue denso". Oggi non esiste un termine in medicina, si dice sul livello della sua viscosità. Gli standard standard non esistono, per ognuno di noi, il livello di viscosità è diverso. Ma, ci sono circostanze in cui in un paziente la viscosità del plasma sanguigno in diversi siti vascolari è diversa.

La causa principale della tromboflebite è la perdita anormale di liquidi dovuta ad insufficiente assunzione o secrezione in eccesso: sudorazione grave, carichi pesanti, sete o malattie accompagnate da febbre. Inoltre, lo sviluppo della tromboflebite è influenzato dai fattori plasmatici del sistema anticoagulante e coagulativo.

In circostanze assolutamente identiche, il livello di ipercoagulabilità (coagulabilità) può mostrare indicatori diversi - molto alti, elevati o ridotti, ogni caso è dovuto a - proprietà speciali dell'ematopoiesi, processi metabolici, mancanza di una proteina specifica che stringe il processo di coagulazione del plasma (a volte, è congenita difetto).

Una causa comune di sviluppo di tromboflebiti, sangue con violazione dell'emostasi (dissoluzione dei trombi). I disturbi dell'emostasi sono facilitati da:

  • malattie infettive;
  • disfunzione ormonale;
  • malattie oncologiche.

Tipi di tromboflebiti

Tipi di tromboflebiti Per loro natura, le tromboflebiti sono infettive e non infettive (asettiche). Che a loro volta sono manifestati da specie diverse.

La forma infettiva della malattia si manifesta:

  1. Trombosi postpartum o postoperatoria;
  2. Come conseguenza di patologie infiammatorie purulente (flemmone, foruncoli, lesioni erisipelatose);
  3. Con malattie infettive (tifo, influenza, tubercolosi).

Forma non infettiva (asettica):

  1. Tromboflebite delle vene varicose;
  2. La trombosi è migratoria;
  3. stress post-traumatico;
  4. Formazione trombotica, dovuta a malattie vascolari e cardiache.

Dalla natura del quadro clinico - tromboflebite acuta e una forma di decorso cronico.

Dalla zona di manifestazione (localizzazione) - la sconfitta della rete di vene superficiali e profonde sugli arti, la forma della lesione ileo-femorale

I primi segni di tromboflebite, foto

I primi segni di tromboflebite

manifestazioni di tromboflebiti, foto

L'insorgenza della malattia può manifestarsi inaspettatamente - con una salute eccellente, i primi segni di tromboflebite si formano rapidamente.

  1. Sindrome dolorosa durante il movimento;
  2. Febbre subfebrile e malessere generale;
  3. Gonfiore nell'area della formazione del coagulo: più il trombo si avvicina all'inguine, più il gonfiore diventa;
  4. Con la palpazione si nota la densità e il dolore delle vene;
  5. La pelle sopra la zona della sconfitta è rossa con un'ombra cianotica, edematosa e calda;
  6. Il rinforzo di gonfiezza testimonia a sconfitta di vene profonde .

Se il trattamento non viene avviato in questa fase temporale, le reazioni infiammatorie si diffondono rapidamente lungo il letto vascolare, peggiorando significativamente le condizioni del paziente.

Va notato che ci sono trombosi legate a forme "mute", che non si manifestano affatto per nessun sintomo. Il deterioramento delle condizioni del paziente si verifica dopo il fatto - quando il trombo blocca completamente il lume vascolare.

Sintomi di tromboflebite, quadro clinico

Sintomi di foto di tromboflebite

La manifestazione clinica della malattia dipende principalmente dalla posizione del trombo, dalla prevalenza della reazione infiammatoria, dal livello di danno ai tessuti circostanti.

Sintomi delle vene sottocutanee

Le varici varicose nodali già esistenti aggravano la situazione, manifestandosi come cambiamenti strutturali nelle pareti vascolari. I nodi sono suscettibili alla saldatura sulla pelle, lesioni e spazzole, che provoca cambiamenti trofici nella pelle che favoriscono una facile infezione. Come risultato di cui si formano processi infiammatori e si sviluppa tromboflebite delle vene superficiali. La sintomatologia è caratterizzata da:

  • restrizione della prevalenza del processo infiammatorio con localizzazione locale della trombosi;
  • un raro deterioramento delle condizioni generali;
  • cambiamento nella struttura delle vene sottocutanee - dolore e densità sotto forma di fili;
  • immobilità causata dal processo adesivo tra di loro;
  • processi infiammatori del tessuto sottocutaneo e della pelle;
  • Pelle iperemica sigillata con una tinta lucida.

La rete venosa della coscia e della gamba è la più colpita. Si nota la prevalenza di gonfiore alla caviglia e un aumento dei linfonodi inguinali. Di solito la condizione generale non è disturbata, il dolore nel movimento è moderato, non impedisce al paziente di funzionare.

Nei casi trascurati, la diffusione di reazioni infiammatorie aggrava i sintomi della tromboflebite. C'è un forte aumento del dolore e un aumento della temperatura a ritmi elevati. La conservazione dei sintomi acuti può durare fino a un mese e mezzo.

Un'attenzione particolare merita una trombosi migratoria sottocutanea. La natura della malattia è dovuta alla formazione di un gran numero di coaguli trombotici nei vasi sottocutanei. La sintomatologia è caratterizzata da manifestazione moderata senza disturbare lo stato generale di salute.

L'aspetto positivo è dovuto all'assenza di cambiamenti o tracce trofici. Dopo un certo tempo, la reazione infiammatoria migra verso un'altra zona degli arti, che giustifica pienamente il nome della malattia.

Segni di coinvolgimento di vene profonde

Segni di coinvolgimento di vene profonde

Lo sviluppo di questa patologia è caratteristico per la regione dei fianchi o della parte inferiore della gamba colpita da fratture ossee, il cui trattamento è stato effettuato mediante procedure operative. O per le operazioni addominali e il trattamento chirurgico delle patologie toraciche. La formazione di trombosi contribuisce all'aumento del fattore di coagulazione necessario per prevenire il sanguinamento durante l'intervento chirurgico.

I sintomi di tromboflebite quando localizzati in un sistema venoso profondo si manifestano:

  • la pesantezza e la fatica delle gambe, la sensazione di scoppiare;
  • edema fortemente pronunciato e dolore alle gambe ;
  • colore della pelle cianotica;
  • violazione acuta della circolazione polmonare (a volte il primo sintomo);
  • febbre febbrile e pelle lucida;
  • sindrome intraarticolare dolorosa;
  • cambiamento della temperatura locale (estremità fredda);
  • a volte segni di peritonite e ostruzione intestinale funzionale.

Con lo sfondo della malattia ( varicosità ), ci sono frequenti recidive ogni volta esacerbando i cambiamenti trofici nei tessuti e disturbi del processo circolatorio. Se ci sono evidenti sintomi di tromboflebite, il trattamento non deve essere posticipato a una "scatola lunga".

La minaccia principale - le complicazioni purulente nella forma di phlegmon , ascesso o sepsi . E anche lo sviluppo del tromboembolismo. L'esodo può essere espresso in due varianti: ostruzione di piccoli vasi sanguigni o occlusione di arterie vitali, che porta alla mortalità.

Diagnosi e trattamento della tromboflebite

trattamento della tromboflebite

L'efficacia del trattamento dipende da una diagnosi accurata, che include:

  • esame diagnostico da parte di un chirurgo;
  • esame dei vasi di ultrasuoni con dopplerometria;
  • flebografia radiopaca - studio del progresso di un mezzo di contrasto inserito in una vena;
  • applicazione di test funzionali speciali, che consentono di rilevare le lesioni venose nelle fasi iniziali.

Il trattamento è causato da un approccio complesso, che combina tecniche mediche e chirurgiche.

Il metodo di trattamento conservativo della tromboflebite comprende:

  1. L'uso di tecniche di fisioterapia - l'introduzione di anticoagulanti con l'aiuto di elettroforesi, idroterapia con bagni variabili, procedure UHF.
  2. Farmaci - antinfiammatori, anticoagulanti per la diluizione del plasma, antispastici e antibiotici.
  3. L'uso del lino a compressione per prevenire danni all'allargamento vascolare alle pareti - bende di scopi speciali, collant e calze per la compressione delle pareti venose interessate.

Con il fallimento della terapia conservativa, viene utilizzata la chirurgia radicale e minimamente invasiva.

  1. Il metodo chirurgico radicale comporta la rimozione della vena interessata, per prevenire l'ulteriore diffusione del processo patologico. Oggi è usato in casi eccezionali, con un processo estensivo che minaccia la vita del paziente.
  2. Il metodo di coagulazione laser endovasale. Come risultato del trattamento laser delle pareti venose e del coagulo trombotico, il vaso viene incollato, rimuovendolo completamente dal processo circolatorio, dirigendo il sangue lungo un letto sano.
  3. Rimozione del trombo mediante metodo endoscopico. Con l'aiuto di strumenti endoscopici inseriti nella nave, il trombo viene rimosso e viene installata una trappola speciale o la nave viene fasciata.
  4. Incollaggio del canale interessato mediante scleroterapia - introduzione di una composizione speciale nella nave.
  5. Il metodo di trombectomia venosa viene utilizzato per estrarre coaguli trombotici da un catetere speciale

Tutti questi metodi sono abbastanza efficaci. Consentire ai pazienti di tornare alla normale vita senza dolore.

Intimo a compressione con tromboflebiti

Il gold standard per il trattamento della trombosi durante la gravidanza è la lingerie di compressione. Il suo uso è dovuto all'effetto di spremere il sistema venoso superficiale, provocando un aumento della pressione, migliorando il deflusso venoso.

Stretto con calze o calze, il sito varicoso non permetterà al trombo di insediarsi, il che ridurrà drasticamente il rischio di reazioni infiammatorie e la formazione di trombosi.

Con l'uso della membrana di compressione, sono esclusi il gonfiore e le manifestazioni convulsive, le gambe non si stancano e la gravidanza non diventa complicata. Le donne incinte sono raccomandate:

  • esercizi appositamente selezionati che migliorano il deflusso venoso;
  • lunghe passeggiate;
  • con patologia cronica - passeggiate serali per almeno mezz'ora;
  • una dieta satura di frutta e verdura, in quanto stimolanti dell'emodiluizione (diluizione dell'ispessimento).

Per evitare gonfiore non è raccomandato l'uso di una grande quantità di liquidi e farmaci che colpiscono il sistema vascolare (flebotonica). La selezione del lino di compressione con tromboflebite deve essere effettuata su indicazione di un medico, tenendo conto del tipo e del grado di compressione dei prodotti.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com