• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Tromboembolismo dell'arteria polmonare: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

La mortalità per malattie cardiovascolari sta mantenendo il primo posto. Tali disturbi sono solitamente esposti alle persone anziane, ma spesso i processi patologici sono identificati in tenera età.

Particolare difficoltà nella diagnosi differisce dal tromboembolismo dell'arteria polmonare in connessione con la mancanza di segni specifici.

contenuto

Tromboembolia dell'arteria polmonare (PE), che cos'è?

Il tromboembolismo dell'arteria polmonare (PE) è l'ostruzione dell'arteria polmonare o dei suoi rami da parte di trombi che si formano (più spesso) nelle grandi vene degli arti inferiori.

Tromboembolismo dell'arteria polmonare

Embolia si riferisce a un disturbo accompagnato da circolazione nei vasi di elementi insoliti per lo stato normale. Un trombo è un coagulo di sangue che si verifica a causa della coagulazione. Il processo di coagulazione è vitale, perché danneggia i vasi danneggiati. Ma è possibile e coagulazione patologica, a causa di una serie di ragioni.

Se un trombo flottante si forma nelle vene degli arti inferiori o del piccolo bacino (debolmente attaccato alla parete del vaso) - la probabilità del suo distacco e del suo movimento nel cuore e nella corrente principale dell'arteria polmonare è grande.

A grandi dimensioni, il nodulo è in grado di intasare vasi di grandi dimensioni, e in piccole dimensioni raggiunge piccoli capillari, dove si attacca. Pertanto, l'essenza del tromboembolismo dell'arteria polmonare (PE) è l'intasamento dei vasi polmonari con trombi.

Cause di PE

Cause di PE

La causa della malattia è uno: un coagulo di sangue interferisce con il normale flusso sanguigno e lo scambio di gas nei polmoni. Ciò provoca un restringimento riflesso dei vasi e, di conseguenza, un aumento della pressione nell'arteria polmonare e un aumento del carico sul ventricolo destro. I medici chiamano 3 fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa patologia:

  1. Flusso sanguigno insufficiente negli arti inferiori e nella pelvi.
  2. Danneggiamento dell'endotelio della parete vascolare.
  3. Aumento della coagulazione del sangue.

Ognuno di questi fattori (insieme o separatamente) provoca tromboembolismo dell'arteria polmonare. Le cause della diminuzione del tasso di flusso sanguigno sono osservate nelle malattie primarie, che comprendono le vene varicose e la distruzione delle vene. Inoltre, esiste la possibilità di esercitare pressione sui vasi dall'esterno, ad esempio in caso di comparsa di un tumore. Questa neoplasia è in grado di schiacciare la vena e causare ristagni di sangue.

Non si può prescindere dallo stile di vita sedentario - forse l'unico fattore nella storia, che è una conseguenza dell'atteggiamento indifferente dell'uomo alla salute.

La violazione dell'integrità dell'endotelio stesso innesca la coagulazione. Il danno può verificarsi sia in intervento chirurgico che in caso di trauma fisico. Possibile variante dell'azione dei leucociti, che sono particolarmente attivati ​​nel processo infiammatorio nel corpo. Inoltre, le tossine e i virus possono anche danneggiare l'endotelio.

L'aumento della coagulazione del sangue provoca di solito un alto livello di fibrinogeno, una proteina speciale responsabile della formazione di trombi.

Se il plasma sanguigno contiene poca acqua e molti elementi uniformi, la probabilità di coagulazione aumenta significativamente. A sua volta, il numero di eritrociti, piastrine e altre cellule aumenta con la policitemia, quindi l'EP può essere considerata una malattia secondaria.

Sintomi di tromboembolia dell'arteria polmonare

Sintomi di tromboembolia dell'arteria polmonare

Il tromboembolismo acuto dell'arteria polmonare si sviluppa quando i vasi sono ostruiti da un grosso trombo, mentre il rischio di esito fatale è del 15%. Ma i piccoli coaguli di sangue non sono così pericolosi, anche se non puoi ignorarli, naturalmente. In generale, i medici dividono la patologia in 3 specie che sono caratterizzate dal grado di lesione vascolare e dai corrispondenti sintomi di EP:

1. Non derivato (<30% delle navi sono bloccate):

  • tosse;
  • leggero aumento della temperatura;
  • dolore allo sterno;
  • emottisi
  • infarto del polmone.

2. Sottomesso (il 30-50% delle navi è bloccato):

  • aumento della pressione nell'arteria polmonare;
  • fallimento del ventricolo destro.

3. Massive (occluso> 50% delle arterie polmonari, incluse le più grandi):

  • ipotensione (pressione inferiore a 90/50);
  • mancanza di respiro;
  • tachicardia (frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto);
  • svenimento.

Nella forma non maschile del tromboembolismo dell'arteria polmonare, i sintomi sono spesso assenti, quindi il paziente potrebbe non sapere nemmeno della sua malattia. Segnali più pronunciati ti fanno andare in ospedale, ma i medici non capiscono immediatamente la causa del disturbo.

Diagnosi di embolia polmonare

Un rapido esame e una conversazione con il paziente non forniranno alcuna informazione utile. Il fatto è che questa patologia non ha segni specifici, quindi è spesso confusa con infarto miocardico, cuore polmonare, pneumotorace e altre malattie. Con tali sintomi, i medici prescrivono in primo luogo l'elettrocardiografia, ma questo metodo non sempre fornisce una risposta univoca. I segnali ECG di PE (anche se indiretti) sono i seguenti:

  1. Tachicardia sinusale.
  2. Sovraccarico dell'atrio destro e del ventricolo.

Più informativo è lo studio a raggi X. Nella foto, di solito viene assegnata una cupola del diaframma, elevata da quel lato del polmone, in cui si è verificato un blocco dei vasi sanguigni. Inoltre, vi è un notevole aumento delle parti giuste del cuore e delle più grandi arterie polmonari. Se l'immagine mostra un sigillo a forma di cono (triangolo di Hampton), allora ci sono tutte le ragioni per sospettare un infarto polmonare.

L'ECG e la radiografia sono solitamente usati per escludere altre patologie, ma la medicina moderna ha nel suo arsenale e metodi speciali:

Определение количества d-димера (продукт распада фибрина): 1. Determinazione della quantità di d-dimero (prodotto di degradazione della fibrina):

  • se la concentrazione della sostanza è inferiore a 500 μg / l, allora la malattia è improbabile - PE;
  • il metodo non fornisce una risposta esatta.

Эхокардиография: 2. Ecocardiografia:

  • identificare una violazione del ventricolo destro;
  • c'è una possibilità di trovare trombi proprio nel cuore;
  • La finestra ovale rilevata spiega la violazione dell'emodinamica.

Компьютерная томография: 3. Tomografia computerizzata:

  • applicare il contrasto;
  • creare un'immagine tridimensionale dei polmoni;
  • rilevare efficacemente i trombi.

Ультрасонография: 4. Ultrasonografia:

  • studiare la velocità del flusso sanguigno nelle vene degli arti inferiori;
  • considera la sezione trasversale delle vene.

Сцинтиграфия: 5. Scintigrafia:

  • identificare le aree dei polmoni in cui il sangue non scorre;
  • È applicato a proibizione di realizzazione di una tomografia di computer;
  • esclude l'EP nel 90% dei casi.

Ангиография сосудов легких: 6. Angiografia delle navi dei polmoni:

  • il metodo più accurato;
  • rivela trombi e vasi ristretti;
  • L'invasione è richiesta, quindi ci sono alcuni rischi.

I sintomi del tromboembolismo dell'arteria polmonare non sempre indicano questa patologia: i medici hanno bisogno di tempo per condurre un esame completo del paziente. E solo dopo conferma della diagnosi proceda a trattamento.

Trattamento dell'embolia polmonare (tromboembolismo polmonare)

Trattamento di PE (tromboembolia polmonare

Se una persona entra nell'ospedale in uno stato di incoscienza, con bassa pressione sanguigna, polso rapido e grave mancanza di respiro, viene immediatamente posto nell'unità di terapia intensiva.

Se vi è il sospetto di embolia polmonare, l'assistenza di emergenza consiste nel normalizzare lo scambio gassoso all'interno degli organi respiratori. Ciò richiede la ventilazione artificiale dei polmoni con ossigeno e, come misura aggiuntiva, i vasopressori iniettati per via endovenosa (ad esempio l'adrenalina), per aumentare in qualche modo la pressione.

Dopo l'assistenza primaria, il paziente viene accuratamente esaminato. Se viene confermata la PE, il trattamento è il seguente:

1. Abbassare la coagulabilità del sangue:

  • eparina non frazionale (per via endovenosa);
  • fondaparinux ed eparina a basso peso molecolare (somministrata per via sottocutanea, controindicata in caso di insufficienza renale);
  • gli anticoagulanti diretti sono trattati per almeno 5 giorni;
  • i dosaggi sono individuali e dipendono dal peso del paziente;
  • Un anticoagulante indiretto Warfarin viene utilizzato 3 mesi dopo la fine del corso intensivo.

2. Terapia di riperfusione (rimozione dei trombi con un metodo medicamentoso):

  • preparazioni - Streptokinase, Alteplase e altri;
  • Il pericolo è un alto rischio di sanguinamento, incl. e intracerebrale.

3. Intervento chirurgico :

  • nel campo delle vene renali, vengono installati speciali filtri cava per catturare i coaguli di sangue;
  • i filtri vengono iniettati nella vena femorale o giugulare attraverso la pelle.

Prima di tutto, il paziente sta cercando di aiutare con i farmaci, ma le medicine hanno una serie di controindicazioni che devono essere osservate senza fallo. Potrebbe esserci una situazione in cui le droghe semplicemente non portano al risultato desiderato. In questi casi rimane solo l'intervento chirurgico.

conclusione

Sebbene il tromboembolismo dell'arteria polmonare sia difficile da diagnosticare, tuttavia esistono metodi efficaci per trattare l'EP. Ma, in alcuni casi, le condizioni del paziente sono così trascurate che non possono essere salvate. Pertanto, con dolore al torace, palpitazioni frequenti e mancanza di respiro, si dovrebbe immediatamente andare in ospedale.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com