• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Splenomegalia, che cos'è? -Ragioni, sintomi e trattamento

La milza è un organo delle dimensioni di un pugno situato a sinistra sotto il petto. A causa di varie malattie, può aumentare di dimensioni - questo fenomeno è chiamato splenomegalia. In che modo, come trattare questa violazione, ne discutiamo in dettaglio in questa pubblicazione.

contenuto

Splenomegalia - che cos'è?

La splenomegalia è un ingrossamento della milza. La patologia può essere causata da molte cause e si verifica in adulti e bambini. La milza svolge un ruolo importante nella lotta contro le infezioni. Forma leucociti, che sono i primi a iniziare la distruzione degli agenti patogeni penetrati nel corpo.

splenomegalia Altre funzioni della milza:

  1. Filtrazione e distruzione di cellule del sangue danneggiate e vecchie;
  2. La produzione di una quantità di riserva di globuli rossi, che vengono utilizzati dal corpo se necessario, ad esempio, con perdita di sangue;
  3. Sintesi di proteine;
  4. Conservazione di uno stock di cellule del sangue (piastrine, eritrociti, leucociti);
  5. Distruzione di composti insolubili derivanti da ustioni.

La splenomegalia è vista come un sintomo di una malattia ed è accompagnata da una violazione di ciascuno di questi importanti processi. Ad esempio, la milza inizia a filtrare non solo danneggiati, ma i normali globuli che si accumulano in essa, interferiscono con il corretto funzionamento dell'organo.

Cause della splenomegalia

Ci sono molte malattie che causano splenomegalia. Questo fenomeno può essere temporaneo, a seconda dell'efficacia del trattamento della malattia di base. Oltre alle patologie di milza - tumori, cisti, infarti di organi, ascessi, - con splenomegalia, le cause possono essere:

  • infezioni batteriche acute e croniche - sepsi , tubercolosi , sifilide , brucellosi;
  • patologie virali - epatite, rosolia, morbillo;
  • micosi - blastomicosi, istoplasmosi e altre infezioni fungine del sangue e degli organi interni;
  • infezioni da protozoi: leishmaniosi, malaria , toxoplasmosi ;
  • elmintiasi - echinococcosi , schistosomiasi;
  • disturbi circolatori - sviluppo di ipertensione portale , cirrosi;
  • malattie sistemiche degli organi ematopoietici - leucemia, linfomi, mielofibrosi;
  • patologia associata a disturbi metabolici - glicogenosi, malattia di Wilson;
  • malattie autoimmuni, in cui l'immunità prende le cellule del corpo per l'artrite reumatoide straniera, il lupus eritematoso sistemico.

La causa di sviluppo di splenomegaliya è anche anemia di tipi diversi - perniciosa, emolitica e altri.

Splenomegalia nei bambini

Nell'infanzia, la milza a volte è leggermente allargata senza alcun disturbo nel corpo del bambino. Questa è la norma fisiologica ed è osservata in un terzo dei neonati, nel 15% dei bambini di 6 mesi e in una piccola parte degli scolari più giovani.

Le norme della dimensione massima della milza nei bambini sono presentate nella tabella:

Età, anni 1 2 3 4 5 6 7
Larghezza / lunghezza, mm 65/25 72/34 79/37 84/39 88/39 91/41 96/41
8 9 10 11 12 13 14 15 16
100/43 102/43 103/44 108/44 113/45 118/46 120/48 120/49 121/51

La splenomegalia nei bambini è un sintomo delle stesse malattie degli adulti, non ci sono differenze.

Esistono due forme di splenomegalia:

  1. Infiammatorio, derivante dall'infiammazione dei tessuti dell'organo (infezioni batteriche, protozoi, virali, invasioni di elminti, ascessi e infarti);
  2. Non infiammatorio, causato da disturbi, non associato a infezioni e infiammazioni (nell'anemia, malattie sistemiche e autoimmuni).

Inoltre, una splenomegalia moderata è isolata quando la lunghezza della milza non supera i 20 cm e la milza pesante è di 21 cm o più.

I sintomi della splenomegalia nei bambini e negli adulti

I sintomi della splenomegalia nei bambini e negli adulti

dolore a sinistra sotto le costole - uno dei sintomi, foto

Poiché l'ingrossamento della milza è una manifestazione di una malattia, non ci sono sintomi generali. Distingue solo i segni di splenomegalia associati alle sue due forme.

1 - manifestazioni di infiammazione:

  • alta temperatura, fino a 40 ° C;
  • dolore acuto da taglio nell'ipocondrio sinistro;
  • lieve nausea;
  • a volte vomito e diarrea;
  • palpabile palpazione del fianco sinistro sotto le costole.

2 - sintomi di splenomegalia senza infiammazione:

  • dolore tirante, dolente , inespresso nell'ipocondrio sinistro ;
  • la temperatura corporea rimane normale, e se aumenta, quindi fino a 37,5 ° C massimo;
  • quando si sondano i lati il ​​dolore non è forte.

Diagnosi di splenomegalia

La diagnosi primaria di splenomegalia viene effettuata con la palpazione dell'addome nella regione dell'ipocondrio sinistro. Per chiarire la diagnosi, tali studi sono mostrati:

  • Analisi del sangue clinico generale per rilevare il numero di leucociti, eritrociti e piastrine;
  • Prelievo di campioni epatici;
  • Risonanza magnetica e tomografia computerizzata;
  • esame ecografico;
  • Una biopsia del midollo osseo che fornisce informazioni più complete sulla condizione delle cellule del sangue.

La biopsia puntura della milza è estremamente rara, poiché comporta il rischio di sanguinamento.

Tattica del trattamento splenomegalia

La terapia della splenomegalia negli adulti e nei bambini è quella di identificare ed eliminare la patologia che ha provocato un aumento di questo organo. A seconda della specifica malattia, sono prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antibiotici - per infezioni batteriche;
  2. Farmaci antivirali;
  3. Farmaci antiparassitari per il controllo delle elmintiasi;
  4. Agenti ormonali ad azione immunosoppressiva e antinfiammatoria - nelle patologie autoimmuni;
  5. Agenti antineoplastici;
  6. Agenti antifungini per il trattamento delle infezioni fungine;
  7. Vitamine - con avitaminosi, in combinazione con anemia.

La rimozione di una milza ingrossata chirurgicamente (splenectomia) è indicata se il trattamento conservativo della splenomegalia non ha effetto.

La chirurgia è necessaria anche quando:

  • l'ipersplenismo, quando i globuli sani si rompono nella milza;
  • porpora trombocitopenica;
  • Sindrome di Banty;
  • ittero emolitico.

L'operazione è più spesso eseguita per mezzo di laparoscopia - attraverso piccole incisioni. Come risultato della rimozione della milza, la capacità del corpo di resistere alle infezioni è ridotta. A questo proposito, prima e dopo la splenectomia, sono necessari antibiotici. Inoltre vaccinato contro la meningite, l'emofilia, l'infezione da pneumococco e l'influenza.

complicazioni

Le possibili complicazioni della splenomegalia includono:

  • L'ipersplenismo è una deficienza nel sangue degli elementi formati a causa della loro disintegrazione nella milza (leucopenia, anemia, trombocitopenia);
  • Rottura dell'organo;
  • L'aggravamento del corso della patologia, contro il quale la milza è stata ingrandita.

Splenomegalia: quale medico devo contattare?

Poiché la milza appartiene agli organi dell'ematopoiesi, l'ematologo è impegnato nel trattamento delle sue patologie. Ma dal momento che il dolore nella parte sinistra sotto le costole e altre manifestazioni della splenomegalia può essere il risultato di varie malattie, allora prima devi registrarti con il terapeuta, descrivendo in dettaglio tutti i sintomi per lui.

Dopo aver esaminato e studiato i risultati delle analisi principali, invierà a uno specialista più stretto per ulteriori diagnosi e trattamenti.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com