• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Quante calorie al giorno ha bisogno una donna?

La base dell'attività vitale del corpo umano è la nutrizione. Quando si riceve e si assimila il cibo, viene rilasciata energia, che viene poi spesa per il mantenimento delle funzioni di tutti gli organi e sistemi.

L'energia viene spesa anche quando una persona dorme, perché il cuore e gli altri organi continuano a funzionare correttamente. Sulla base di quale cibo e in che proporzioni usiamo, dipende dall'efficienza, dal peso corporeo, dall'aspetto, dall'attività e persino dal background emotivo.

Ogni prodotto ha il proprio valore energetico, misurato in kcal. Una kilocaloria è 1000 calorie. Il calcolo del valore energetico viene effettuato ogni 100 grammi di cibo mangiato. La regola generale che i dietisti aderiscono è che il dispendio energetico dovrebbe essere uguale al suo arrivo.

Le calorie in eccesso portano al reintegro del deposito di grasso e all'aumento di peso, rispettivamente, la mancanza di energia provoca il consumo di scorte e la riduzione del peso.

contenuto

Quante calorie dovrei consumare una donna al giorno?

Quante calorie al giorno ha bisogno una donna

L'apporto calorico giornaliero per una donna è leggermente inferiore a quello degli uomini. Ciò è dovuto a vari processi fisiologici che si verificano nel corpo maschile e femminile, nonché all'attività fisica del sesso debole e più forte.

L'indicatore medio del valore energetico giornaliero della dieta delle donne secondo l'OMS è di 2000 kcal. Con l'età, il metabolismo rallenta e il corpo ha bisogno di meno cibo, quindi il contenuto calorico della dieta di una giovane donna e di una donna anziana che hanno la stessa altezza e peso varia considerevolmente.

Per fare una dieta tenendo conto delle caratteristiche del tuo corpo e anche in accordo con le malattie croniche esistenti, gli esperti raccomandano di rivolgersi a un dietologo professionista. Un medico esperto ti aiuterà a scegliere il set necessario di prodotti, a consigliare i metodi culinari della loro lavorazione e una dieta ottimale.

Concordo sul fatto che una donna di 40 anni che ha una gastrite con un'elevata acidità è improbabile che usi una dieta a base di frutta con una predominanza di agrumi, che può permettersi una giovane bellezza. Un giovane atleta che consuma calorie sui simulatori più volte al giorno è controindicato in una dieta povera di carboidrati o priva di proteine, progettata per ridurre il peso corporeo delle donne di mezza età.

Il tasso di assunzione di calorie al giorno per le donne

Gli scienziati hanno sviluppato una varietà di formule per il calcolo del contenuto calorico della dieta, tenendo conto degli indicatori biometrici, dell'età, del tipo di attività e dell'attività, in una certa misura dell'accuratezza dei risultati.

La regola media è: ogni ora il corpo spende 1 kcal per mantenere la vita. Cioè, moltiplicando il peso corporeo di 24 ore ed è l'indicatore medio del valore energetico richiesto del cibo in entrata.

Ad esempio, una persona che pesa 75 kg dovrebbe consumare 1.800 kcal. Tuttavia, per ottenere indicatori più precisi, vengono presi in considerazione non solo il sesso, l'età, il peso, l'età, ma anche la natura delle attività umane. Per non addentrarci nella complessità del calcolo delle varie formule (tra l'altro, le principali sono: Formula Mifflin-Sen Zheora, formula di Harris-Benedict, formula OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), Formula Ketch-McArdle), daremo raccomandazioni medie per l'apporto calorico per le donne dipendono dallo stile di vita:

Le donne femminili dovrebbero aderire alle seguenti figure del contenuto calorico giornaliero del menu:

  • età da 18 a 25 anni - 2000 kcal;
  • 26-45 anni - 1800 kcal;
  • dopo 45 anni - 1600 kcal.

Le donne di media attività richiedono tassi più alti:

  • 18-25 anni - 2200 kcal;
  • 26-45 anni - 2000 calorie;
  • 45 e oltre - 1800 kcal.

Le donne attive sono consigliate per fare una dieta basata sui seguenti dati:

  • 18-25 anni - 2400 kcal;
  • 26-45 anni - 2.200 kcal;
  • dopo 45 anni - 2000 kcal.

O utilizzare una semplice tabella di tassi di assunzione di calorie per le donne.

Tabella delle calorie per le donne in base al peso e all'età
Peso / Altezza 18-35 anni 36-55 dopo il 55
45 kg 1760 1570 1430
50 kg 1860 1660 1500
55 kg 1950 1760 1550
60 kg 2050 1860 1600
65 kg 2150 1960 1630
70 kg 2250 2050 1660
75 kg 2400 2150 1720

Quante calorie al giorno una donna ha bisogno di perdere peso?

Quante calorie al giorno una donna ha bisogno di perdere peso

Indipendentemente da come esistessero le tecniche di perdita di peso, la più efficace ed efficace era la dieta, basata sulla riduzione dell'apporto calorico. Se spendi più energia ogni giorno di quanto non faccia dall'esterno, allora la perdita di peso è inevitabile - non puoi ingannare la natura.

Secondo dietologi esperti, una perdita di peso sicura e armoniosa garantirà una riduzione della caloria standard di 200-500 kcal. Cioè, una donna attiva all'età di 33 anni dovrebbe fare un menu per 1700-2000 kcal e una casalinga di cinquant'anni - 1200-1400 kcal.

Alcuni sistemi nutrizionali raccomandano di perdere peso per ridurre la dieta a 1200-1500 calorie, indipendentemente dalla natura dell'attività. Questo contenuto calorico è adatto solo alle donne, conducendo uno stile di vita sedentario (impiegati, operai, sarte, scrittori, ecc.).

Un brusco calo del consumo di energia per le donne impegnate nello sport e che conducono uno stile di vita sano è inaccettabile, dal momento che può provocare notevoli sconvolgimenti nel lavoro del corpo.

Un'elevata attività fisica contro una dieta a basso contenuto calorico può rallentare il metabolismo, portare a un malfunzionamento del ciclo mestruale, interrompere il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni, ridurre l'immunità.

I medici non consigliano di ridurre il valore energetico del menu sotto il segno di 1200 kcal. Una dieta quotidiana meno calorica, osservata per un lungo periodo di tempo (più di una settimana), non è in grado di fornire all'organismo femminile l'energia necessaria per le funzioni di base e può causare interruzioni nel lavoro del sistema immunitario cardiovascolare, ormonale, endocrino.

Categoricamente è controindicato ridurre il contenuto calorico della razione giornaliera alle donne che portano il feto.

Nelle fasi iniziali della gravidanza, il valore energetico del menu dovrebbe essere di circa 2500 kcal, e nell'ultimo trimestre - circa 3200 kcal. La ristrutturazione ormonale e la fornitura del feto con tutti gli elementi nutrizionali necessari devono essere effettuati a spese di una dieta completa e variata.

L'aderenza ai principi del mangiare sano aiuterà una donna a sentirsi giovane e desiderabile a qualsiasi età. Dieta competentemente compilata, tenendo conto del contenuto calorico dei prodotti utilizzati e delle caratteristiche fisiologiche del corpo femminile - il percorso verso la salute e la longevità. Bellezza per te e grazia a qualsiasi età!

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com