• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Cosa devi sapere sulla scleroplastica

La progressione della miopia è una patologia pericolosa, che a volte porta alla cecità. Uno dei modi più efficaci per fermare un'ulteriore riduzione dell'acuità visiva è la scleroplastica - un'operazione microchirurgica relativamente semplice che consente di correggere una sclera deformabile nel processo di crescita e quindi di eliminare la causa sottostante dell'aumento della miopia.

contenuto

Qual è la procedura

La scleroplastica è un'operazione microchirurgica finalizzata a rafforzare la sclera - il guscio esterno dell'occhio. La chirurgia viene eseguita principalmente per prevenire miopia progressiva (miopia) nei bambini, ma in alcuni casi è consigliabile per gli adulti di averlo. Di per sé, la scleroplastica non elimina la miopia, il suo compito principale è quello di stabilizzare il livello esistente di acuità visiva del paziente e di eliminare ulteriori progressi della patologia.

Occhio normale e miope

Quando la forma dell'occhio cambia, la sclera si deforma e la messa a fuoco dei raggi avviene prima della retina

La caratteristica principale della scleroplastica nei bambini è il fatto che nel periodo fino a 16 anni, vi è una crescita attiva e lo sviluppo degli organi della vista, la forma degli occhi cambia, ecc., Con conseguente sclera può essere stirata eccessivamente, spostando la messa a fuoco e questo influisce negativamente sull'acutezza view. I pazienti adulti di età pari o superiore a 18 anni, i cui tessuti hanno gli occhi completamente formati, sono più propensi a raccomandare le seguenti operazioni:

  • cheratotomia refrattiva, in cui l'applicazione di incisioni radiali sulla cornea, che consente di allineare e quindi normalizzare la curvatura di questo obiettivo naturale;
  • correzione laser della visione, eseguita con vari metodi: Lasik (Leysik), Suerr Lasik, Lasik epiteliale, Femto Lasik, cheratectomia fotorefrattiva.

Va sottolineato che queste operazioni non sono un'alternativa diretta alla scleroplastica, perché con il loro aiuto è possibile correggere la miopia, ma è impossibile fermare la sua progressione.

Ad oggi, ci sono diverse tecniche per eseguire la scleroplastica, la più popolare delle quali può essere considerata la collagenoplastica e la scleroplastica meridionale. L'essenza del primo intervento consiste nell'introduzione di un componente naturale simile al gel (collagene) o artificiale (polimero) usando una siringa speciale nel bulbo oculare. La sostanza congela e impedisce ulteriormente lo stiramento della cornea.

Kollagenoplastika

L'introduzione di collagene nel bulbo oculare impedisce lo stiramento della cornea

Il secondo metodo consiste nell'introdurre nelle microselezioni appositamente realizzate sulle alette di rinforzo della sclera, che inibiscono ulteriormente la deformazione della cornea. I biomateriali, i polimeri sintetici, i segmenti donatori della cornea o della sclera e i tessuti del paziente (autoplants) possono essere utilizzati come trapianti. Nel corso del tempo, i lembi si trasformano in vasi sanguigni e diventano parte integrante del bulbo oculare.

Inoltre, la complessa scleroplastica meridionale può essere eseguita anche sulla base di trapianti, la cui essenza è che i lembi di rinforzo sono installati sotto forma di una benda che copre la superficie posteriore dell'occhio, per cui la muscolatura oculomotoria viene tagliata durante l'operazione. Dopo l'installazione dei trapianti, l'intervento chirurgico viene completato fissando i muscoli dissecati al loro posto.

Scleroplastica meridionale

Con plastica meridionale complessa, lembi rinforzanti sotto forma di una benda

Indicazioni e controindicazioni

L'indicazione principale per la scleroplastica è la progressione attiva della miopia (non meno di una diottra ogni anno), che si verifica a seguito di cambiamenti nelle dimensioni e nella forma dell'occhio, che è esattamente ciò che accade durante l'infanzia. La procedura è raccomandata nel caso in cui il livello di miopia raggiunga 4-6 diottrie. Inoltre, la scleroplastica può essere eseguita anche con varie deformazioni distrofiche della retina.

Per quanto riguarda le controindicazioni, nonostante la prevalenza di questo tipo di intervento chirurgico, non può essere prescritto a tutti. La scleroplastica non è raccomandata:

  • bambini sotto i cinque anni;
  • pazienti con un certo numero di malattie oftalmiche, come, ad esempio, la degenerazione sclerale;
  • in presenza di malattie infiammatorie e infezioni croniche;
  • con intolleranza all'anestesia;
  • a frustrazione psicosomatica.

La scleroplastica non è proibita durante la gravidanza, ma è molto meglio eseguire la procedura fino alla pianificazione del bambino o dopo la nascita, al fine di evitare uno stress inutile sia per la madre che per il feto.

Come viene eseguita la chirurgia?

Dopo la diagnosi del bambino di progressione della miopia, la scleroplastica viene eseguita in modo pianificato. Le operazioni sono precedute dagli esami necessari, tra cui il più delle volte il seguente:

  • esame del sangue clinico;
  • un esame del sangue per l'epatite B e C e una reazione di micro-sedimentazione (MPA);
  • elettrocardiogramma;
  • esame di specialisti specializzati - ORL e dentista;
  • un certificato di vaccinazione e ambiente epidemiologico;
  • la conclusione del neuropatologo (per i bambini dispensari).

Per gli adulti, oltre ai test e agli elettrocardiogrammi, sono richiesti i risultati della fluorografia. A seconda delle esigenze della clinica, dove si svolgerà la manipolazione, il pacchetto di documenti e analisi necessari può variare.

Nel giorno stabilito, il paziente entra in clinica per un intervento chirurgico. La procedura si svolge nei bambini piccoli in anestesia generale, e per gli adolescenti e gli adulti - in anestesia locale, che, sfortunatamente, non è in grado di alleviare completamente i pazienti con dolore, è importante sapere. L'operazione su entrambi gli occhi richiede in genere non più di mezz'ora.

scleroplasty

Più spesso la scleroplastica viene eseguita in anestesia locale con piena veglia del paziente

A seconda dei singoli indici e del tipo di intervento chirurgico, il paziente lascia la clinica poche ore dopo la procedura oppure rimane in ospedale per 7-10 giorni. Gli occhi quotidiani sono sepolti con disinfettanti e farmaci anti-infiammatori. Entro pochi giorni dopo un'operazione, lo stato di salute del paziente ne soffre, ma al momento della dimissione dalla clinica, le sue condizioni sono quasi completamente normalizzate. Cinque o sette giorni dopo la scleroplastica, le cuciture vengono rimosse in anestesia locale.

Seppellire gli occhi

Dopo l'operazione, il paziente viene quotidianamente sotterrato con disinfettanti e farmaci anti-infiammatori

Riabilitazione postoperatoria

Per una riabilitazione di successo dopo la dimissione dalla clinica per qualche tempo, si raccomanda di osservare una serie di restrizioni:

  • Da una settimana e mezzo a due non puoi leggere, scrivere, lavorare al computer;
  • un mese non puoi andare a fare sport e nuotare;
  • per 2-3 settimane si consiglia di indossare occhiali con filtri leggeri per proteggere gli occhi dalle radiazioni ultraviolette, soprattutto in estate;
  • almeno un anno per evitare gravi sforzi fisici.
Bambino in occhiali da sole

Dopo 2-3 giorni di scleroplastica, si raccomanda di proteggere gli occhi dall'esposizione ai raggi ultravioletti

Come già notato, la scleroplastica blocca la riduzione dell'acuità visiva, ma non la riporta alla normalità. Per ottenere una visione completa, è necessario eseguire anche la correzione laser, una delle quali è la formazione finale dell'occhio. Pertanto, anche se la scleroplastica è stata eseguita nell'infanzia o nell'adolescenza, è possibile pianificare la procedura solo dopo 16-18 anni e solo con la stabilità della miopia, cioè quando non progredisce.

Possibili complicazioni e conseguenze dell'operazione

Come sapete, qualsiasi intervento chirurgico comporta un certo rischio di complicanze. Tra le conseguenze negative della scleroplastica dovrebbero essere menzionati:

  • allergia all'anestesia;
  • una reazione allergica al trapianto;
  • il rigetto di materiale sintetico e donatore impiantato nell'occhio;
  • spostamento del lembo impiantato, che deve essere rimosso con un'operazione ripetuta.
Edema degli occhi del ragazzo

La prima volta dopo la scleroplastica può essere presente gonfiore e iperemia degli occhi

Allo stesso tempo, con la scleroplastica eseguita con successo, il paziente può in seguito condurre uno stile di vita normale - esercizio fisico, usare lenti a contatto, ecc. Le donne non sono neutralizzate dal parto naturale.

Oftalmologi sui vantaggi e gli svantaggi del metodo

Tra i principali vantaggi della scleroplastica sono i seguenti:

  • L'operazione non è traumatica e viene eseguita entro 20-30 minuti;
  • in molti casi non richiede l'uso dell'anestesia generale;
  • breve ricovero e riabilitazione rapida;
  • secondo le indicazioni, la procedura può essere eseguita a livello ambulatoriale;
  • un'alta probabilità di fermare la progressione della miopia, anche se, sfortunatamente, non al 100%.

Come svantaggio, si può menzionare la probabilità di complicanze postoperatorie e in alcuni casi l'assenza del risultato dell'intervento, cioè, dopo qualche tempo, il progresso della miopia viene ripreso.

Per quanto riguarda l'opinione degli oftalmologi, sono tutt'altro che unanime nel valutare la scleroplastica. Alcuni specialisti riconoscono il fatto che i moderni metodi di trattamento della miopia progressiva sono imperfetti, ma credono che usando la scleroplastica sia possibile ottenere l'effetto desiderato. Inoltre, la miopia crescente, se non viene arrestata in tempo, può portare a una completa perdita della vista. I sostenitori di questa tecnica sono inclini a considerare l'operazione come una delle più sicure in oftalmologia.

Tuttavia, ci sono altre opinioni su questo problema.

Così, nel processo di lavoro scientifico e sperimentale sul problema della miopia, ho condotto studi a lungo termine sull'efficacia delle operazioni di rinforzo dello sciatore a Mosca e nella regione di Mosca. Le operazioni sono state eseguite nel territorio della regione specificata nelle cliniche del Research Institute of Eye Diseases e nelle istituzioni mediche del Ministero della Salute. Il periodo di osservazione va da uno a cinque anni. Il numero di pazienti con miopia è di 1430 persone. Dinamiche osservative: un anno dopo le operazioni scleroplastiche, la stabilizzazione relativa del processo miopico è stata osservata in 582 casi, dopo 5 anni in 487 casi, pari al 34,05% (tenendo conto, naturalmente, dell'auto-stabilizzazione). Pertanto, l'efficacia totale delle operazioni scleroplastiche - a lungo termine (fino a 5 anni) è stata del 34,05%. Si noti che le operazioni di scleroplasty alla fine non solo non si fermano, ma non rallentano la progressione nel periodo post-operatorio. In questo caso, il gradiente di progressione prima e dopo l'operazione è rimasto lo stesso.

Materiale di discussione degli oftalmologi del Centro di Crimea per la riabilitazione visiva

http://www.eyecenter.crimea.com/doctor/discus_club/05.html

Feedback dei pazienti sui risultati della procedura

Nel grado 8-9, la mia vista si è deteriorata bruscamente, i medici mi hanno consigliato di fare la scleroplastica. Questa semplice operazione è indicata nei casi in cui la miopia aumenta ad una velocità superiore a 1 diottrie all'anno (sono sceso a -3). Immediatamente prima dell'operazione, l'anestesia locale è fatta, cioè il paziente è cosciente, vede tutto, persino aiuta i microchirurghi - è necessario guardare a destra, quindi a sinistra. L'operazione in sé è quasi indolore, ma la sensazione è molto spiacevole - è difficile fare pressione sui tuoi occhi. Il tempo richiede un po ', dopo l'operazione si riposa per un paio d'ore con gli occhi chiusi, quindi si dovrebbe evitare carichi. Immediatamente dopo l'operazione, si avverte fastidio negli occhi, è doloroso guardare la luce, le palpebre si gonfiano (anche se questo è individuale). Questi sentimenti passano completamente in pochi giorni, e allo stesso tempo l'oftalmologo rimuove i microspot dagli occhi (assolutamente indolore). Dopo l'operazione, il deterioramento della vista si è fermato, esercizi prescritti, vitamine per gli occhi e gocce per alleviare gli spasmi intraoculari. Ora mi trovo di fronte alla scelta se effettuare una correzione laser. Penso che fino a quando lo farò, la vista 2.5 e non cambierà, e la correzione non è ancora un'operazione così inoffensiva come la scleroplastica.

Alphamouse http://otzovik.com/review_25855.html

http://otzovik.com/review_25855.html

Con la visione soffro tutta la mia vita cosciente, dalla seconda classe. Quindi, durante gli studi è sceso a -8! Ma nei 90 anni di operazioni sugli occhi ha suscitato grande preoccupazione, soprattutto a Tyumen. Già mentre lavoravo a scuola, la vista ha iniziato nuovamente a scendere a -13! Nella clinica oculistica regionale consigliato di fare scleroplasty (fatto nel 2003) per fermare la progressione della miopia. Prima dell'operazione, naturalmente, tu firmi un contratto che non avrai alcuna pretesa per i medici, nel qual caso, e tutte le conseguenze sono state dette a te (questa è un'operazione chirurgica). Viene eseguito in anestesia locale, gocce negli occhi, quindi un'iniezione (anche negli occhi). Successivamente, viene praticata un'incisione nella cornea dell'occhio e viene inserito un gel (non posso dirlo con certezza, perché non sono un medico). Le sensazioni sono come se stessero scavando nella tua testa, il dolore è sentito un po ', ma è noioso e tirando. Non dura a lungo. Primo occhio e sei mesi dopo - l'altro. Si abbandona troppo velocemente, solo l'occhio diventa molto edematoso (ad esempio se colpisci l'occhio molto forte). Dare una settimana per il congedo per malattia. I primi tre giorni di medicazione quotidiana. Dopo alcuni giorni, le cuciture vengono rimosse dal bulbo oculare (a proposito, non fa male affatto). Tutto ciò è sperimentato, soprattutto, per fermare la caduta della miopia. L'operazione, dirò, non è stata piacevole per me, ma mi ha aiutato molto, la mia visione è migliorata dopo alcune diottrie, naturalmente, ho fatto un corso di puntura abbastanza costoso da supportare la vista. L'operazione era gratuita e mi ci sono volute circa 10-12 mila iniezioni (dovrebbero essere messe ogni anno). In generale, se i medici ti consigliano di farlo, allora devi farlo. La cosa principale è essere positivi. Dopo, in un paio d'anni, ho ancora effettuato la correzione laser, ne sono molto contento (ora visione al 100%).

Nastenysh

http://otzovik.com/review_181218.html

La scleroplastica mi è stata consigliata da un oftalmologo nel lontano 2002, quando avevo -2 o giù di lì. Nei miei 12 anni, rispettivamente, non avevo il diritto di voto, e tutte le mie indignazioni e i miei rifiuti erano considerati stupidi infantili e paura (e temevo ci fosse qualcosa!), Come risultato, naturalmente, lo fecero ... mi dispiace molto che in quella volta non avevo non solo Internet, ma anche un computer, altrimenti, dopo aver letto su che cos'è la scleroplastica e quali risultati dà, potevo convincere i miei genitori ad abbandonarlo. E anche loro avevano paura che sarei rimasto "cieco". L'oftalmologo che ha nominato e condotto l'operazione, ha dichiarato che è opportuno spenderlo una volta ogni sei mesi o un anno! Immagina: tagliando gli occhi ogni anno! L'operazione a me ha fatto o fatto sotto la narcosi generale o comune (anche se ha parlato, che se il cardiogramma mostrerà risultati cattivi sarà facile farlo o farlo sotto locale). Prima di operare per me ha fatto rotolare una "paralisi" di nyxis, ho sentito debolezza e a me le gambe sono state letteralmente tolte. Dopo l'operazione, ho avuto una benda per un altro giorno, quando sono stati tolti, la luce mi ha ferito dolorosamente gli occhi, è stato doloroso concentrarsi su qualcosa di specifico, luminoso, commovente ... Le cuciture erano dolenti e bloccate agli angoli degli occhi. Quando i miei genitori mi guardarono negli occhi - furono presi alla sprovvista, non eravamo avvertiti di questo: i miei occhi erano completamente iniettati di sangue e mentre guardavo negli occhi delle persone, mi toglievano i loro occhi acquosi. Non potevo leggere, non potevo scrivere troppo - mi faceva male muovere gli occhi. I punti sono stati rimossi dopo 2 settimane. I punti feriscono per molti anni con il tempo e proprio così, dal movimento brusco, ora praticamente non me ne accorgo, ma succede, anche se sono passati più di 10 anni! L'oftalmologo ha detto che le suture saranno ammalate per tutta la vita ... Effetto: la visione dopo la scleroplastica è migliorata di appena 0,5 ed è rimasta tale per circa un anno o due, e poi ha cominciato a cadere. Risultato: ora ho 23 anni e la mia vista è -4,5. Non auguro a nessuno di passare attraverso quello che ho passato! È meglio aspettare 18-25 anni e andare direttamente al laser!

Ajwna

http://otzovik.com/review_442832.html

Informazioni sulle cause e sui metodi di trattamento della miopia progressiva - video

Scleroplasty - una soluzione per la microchirurgia dell'occhio è un problema molto importante - fermare la progressione della miopia nei bambini, una patologia che può portare alla perdita della visione del bambino. Per prendere una decisione per condurre un'operazione, è necessario valutare i pro ei contro e, naturalmente, consultare esperti altamente qualificati di cui si ha fiducia.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com