• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Ghiandola tiroide - sintomi di malattia nelle donne

Linguaggio semplice sulle malattie della tiroide nelle donne ..

La tiroide partecipa a tutti i processi metabolici del corpo umano, è responsabile della crescita del corpo, influenza il funzionamento di quasi tutti i sistemi. Produce tre importanti ormoni : la tiroxina e la triiodotironina (T4, T3), calcitonina, che determinano la sua attività funzionale.

Nel corpo umano, la ghiandola si trova sul collo di fronte alla laringe. Ha due lobi e un istmo che li collega. Se lo immagini in modo figurato, sembra la lettera "H". Le malattie della tiroide avvengono in varie forme e hanno un'alta prevalenza.

Nelle donne, le malattie della ghiandola tiroidea sono più comuni che negli uomini. L'alta incidenza è dovuta alla carenza di iodio nel territorio del nostro paese, così come alla mancanza di misure preventive per il reintegro della carenza di iodio.

Sintomi della malattia della tiroide nelle donne

Sintomi della malattia della tiroide nelle donne

I sintomi della malattia della tiroide nelle donne possono passare inosservati o non viene loro data importanza, dal momento che molte malattie della ghiandola sono soggette a un corso cronico noioso.

Poiché la ghiandola tiroidea è coinvolta nei processi metabolici, i primi segni di malattia tiroidea indicano un disturbo metabolico. La donna prima cosa da notare l'aumento senza causa di peso, o, al contrario, la sua diminuzione. Inoltre, molto dirà i capelli, le unghie e la pelle.

Un segno importante che indica una possibile malattia dell'organo è un disturbo del ciclo e l'impossibilità del concepimento.

In varie malattie, la funzione della ghiandola tiroidea può essere esacerbata o estinta. Si sviluppano due sindromi che caratterizzano l'attività funzionale dell'organo: ipertiroidismo e ipotiroidismo.

  • ipertiroidismo

Con l' ipertiroidismo, c'è un aumento della funzione tiroidea - gli ormoni sono prodotti in quantità che superano più volte i valori normali.

L'ipertiroidismo può verificarsi con malattie della ghiandola stessa o con violazioni nei sistemi che regolano il suo lavoro (ipofisi o ipotalamo).

Più spesso la tireotossicosi si verifica nelle donne in giovane età. L'aumento della quantità di ormoni promuove il rafforzamento dei processi metabolici e l'accelerazione delle reazioni negli organi e nei tessuti. Questo non può che influenzare la salute e le condizioni generali di una persona.

Sintomi di ipersecrezione T3 e T4:

  1. Perdita di peso con buon appetito.
  2. Impulso aumentato, aumento della pressione sistolica.
  3. Perdita di vista e ciglia (esoftalmo).
  4. Disturbi del sonno, ansia, irritabilità, tremori nelle mani.
  5. Disordine del ciclo mensile fino alla scomparsa del mensile. Spesso può esserci infertilità.
  6. Aumento della sudorazione e cattiva salute nella stagione calda. La pelle è quasi sempre bagnata al tatto.
  7. Fragilità delle unghie e dei capelli, l'aspetto dei capelli grigi in tenera età.

La ghiandola tiroidea è ingrandita, nei casi avanzati l'aumento diventa evidente a occhio nudo.

  • ipotiroidismo

La condizione di ipotiroidismo è direttamente opposta all'ipertiroidismo. Se, nell'ipertiroidismo, gli ormoni sono prodotti in quantità maggiori di quelle del corpo, l'ipotiroidismo mostra una carenza. Allo stesso tempo, i processi metabolici fluiscono lentamente, la malattia si sviluppa anche ad un ritmo lento, per molti anni una donna può convivere con essa, cancellando i sintomi per affaticamento o malessere.

Segni di ipotiroidismo sono associati a una carenza di ormoni T3 e T4:

  1. Aumento di peso a causa del metabolismo ritardato. Allo stesso tempo, l'appetito è ridotto.
  2. Propensione all'edema.
  3. Le donne con ipotiroidismo sperimentano costantemente una sensazione di sonnolenza, debolezza.
  4. La pressione sanguigna arteriosa è abbassata, bradicardia, disturbi del ritmo cardiaco.
  5. La pelle del corpo è soggetta a secchezza, i capelli e le unghie sono fragili.
  6. La donna è sempre fredda, non tollera le basse temperature.
  7. Il sistema riproduttivo di una donna soffre: irregolarità mensili, esordio precoce della menopausa , c'è una tendenza al neoplasma nell'utero e nelle ghiandole mammarie.
  8. Dal lato digestivo, ci sono disturbi sotto forma di stitichezza, nausea e l'appetito è molto povero.

La ghiandola tiroidea cambia le sue dimensioni nella direzione della diminuzione. In assenza di terapia sostitutiva, si verifica atrofia del tessuto ghiandolare.

  • Infiammazione della tiroide (tiroidite)

Il concetto di "tiroidite" comprende una serie di malattie, nella patogenesi, che è la reazione infiammatoria. La tiroidite, a seconda del decorso, è divisa in acuta, subacuta, cronica.

La tiroidite acuta è il risultato della penetrazione di agenti infettivi nel tessuto tiroideo. Ciò può verificarsi con lesioni al collo e durante la diffusione dell'infezione da organi vicini, ad esempio, con angina purulenta, polmonite, ecc.

I sintomi principali, come con qualsiasi malattia infettiva, saranno il dolore nella proiezione della ghiandola, alta temperatura corporea, debolezza. Nelle analisi del sangue, segni di infiammazione acuta (un aumento del numero di leucociti, un aumento della VES). Quando senti l'area della ghiandola tiroide, si nota dolore nell'area colpita, a volte puoi sentire il centro della distruzione dei tessuti purulenta (ascesso).

In questo luogo si avverte un tessuto molle con una sensazione caratteristica di movimento fluido, in medicina questo fenomeno è chiamato un sintomo di fluttuazioni.

La tiroidite subacuta si osserva dopo le malattie virali. Le donne lamentano dolore al collo, che può diffondersi alla mascella, all'orecchio, al collo, rendendo così difficile la diagnosi. La temperatura corporea aumenta. Nelle analisi del sangue possono esserci segni di infiammazione o non esserlo.

La tiroidite cronica ha due forme:

  1. fibrotico;
  2. Autoimmune.

La tiroidite fibrosa è chiamata gozzo di Ridel. Questa è una forma piuttosto rara di gozzo, che è caratterizzata dalla sostituzione del tessuto ghiandolare con un tessuto connettivo grossolano, in cui le proteine ​​successivamente cadono e assomiglia a una struttura cartilaginea.

La ghiandola tiroidea diventa come una pietra, le sue funzioni svaniscono gradualmente, si sviluppa l'ipotiroidismo.

Le cause di questa patologia sono sconosciute. Il ferro pietrificato e ingrossato può premere sugli organi del collo, il che è pericoloso per la vita del paziente.

Il più importante per la popolazione femminile è la malattia - tiroidite autoimmune cronica.

Per ragioni sconosciute, questa patologia si verifica nelle donne 8 volte più spesso rispetto al sesso opposto. La malattia fu studiata e descritta da un medico dal Giappone, in onore del quale questa variante della tiroidite era chiamata gozzo di Hoshimoto.

Zob Hashimoto si verifica a causa di disturbi del sistema immunitario. Inizia lo sviluppo di anticorpi contro i tessuti della ghiandola. Con ciò che è collegato, non è completamente chiaro. Donne malate dopo i 50 anni.

Il meccanismo di innesco può servire da trauma alla ghiandola tiroidea, chirurgia sulla ghiandola tiroidea, così come malattie infettive, degrado ambientale, ecc. Zob Hashimoto è ereditato dalle generazioni future.

La malattia ha un lungo corso. Il tessuto della ghiandola si ispessisce, sostituito da un tessuto connettivo. Nelle fasi iniziali della malattia possono esserci segni di ipertiroidismo dovuti a meccanismi compensatori, ma come risultato le funzioni della ghiandola si estinguono e aumentano i sintomi di ipotiroidismo.

  • Gozzo e noduli tiroidei

Il gozzo è chiamato malattia della tiroide, accompagnato da un aumento di esso. Quando i nodi si formano nella ghiandola, la malattia è chiamata gozzo nodulare. In questo caso, il nodo può essere in una singola copia, possono essere formati diversi nodi, a volte ci sono così tanti nodi che si saldano insieme, formando conglomerati.

I nodi sono facilmente percepibili dall'esame manuale. Il trattamento dipende dalla natura dei nodi. Possono essere benigni e maligni.

Sintomi e metodi di trattamento dettagliati, vedi la sezione " Endocrinologia " o il tag " Ghiandola tiroide "

Metodi per diagnosticare la ghiandola tiroidea in varie patologie

Ghiandola tiroide nelle donne, diagnosi

Dopo l'esame e la palpazione, l'endocrinologo invierà i seguenti esami:

  • Determinazione del livello di ormoni contenenti iodio nel sangue. La quantificazione rivelerà un aumento o una diminuzione della funzione.
  • Stati Uniti. Forse, il modo più accessibile e semplice di diagnostica con alta informatività.
  • Scintigrafia. Si basa sull'uso di isotopi radioattivi. Puoi vedere la struttura della ghiandola, valutare i cambiamenti nel tessuto.
  • Termografia. La ricerca viene effettuata a raggi infrarossi. Si basa sul fatto che le aree affette e le neoplasie nel tessuto hanno una temperatura diversa da quella dei tessuti sani.
  • MR. Con il metodo informativo è simile all'ecografia, ma più costoso.
  • CT. Metodo di ricerca molto informativo, ma non economico.
  • Biopsia puntura per ulteriore esame istologico. L'origine del tessuto di prova è determinata: maligna o benigna.

Il numero di studi dipende dalla diagnosi del paziente ed è determinato dal medico.

Patologie della ghiandola tiroidea sono suscettibili di trattamento. È importante per una donna vedere un dottore ai primi sintomi di una ghiandola tiroidea. Con un'eredità pesata o vivendo in aree endemiche, è necessario visitare un endocrinologo per un esame a fini di prevenzione.

interessante
errore
2017-04-28 05:41:02
Praticamente tutte le malattie della tiroide hanno un quadro clinico simile, che spesso può assomigliare a segni di altre malattie o disturbi.

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com