• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

I sintomi dei vermi negli esseri umani - come sapere se ci sono vermi?

La malattia causata dai vermi inferiori (vermi o elminti sono termini equivalenti) è chiamata elmintiasi. Nella classificazione delle malattie infettive, si riferisce a un gruppo di infestazioni parassitarie.

Si basa sulla penetrazione nel corpo umano delle uova (larve) di un verme parassita. In futuro si sviluppano in individui maturi multicellulari, che vivono a spese dell'organismo ospite. Tuttavia, non gli fanno nulla di buono. Questo parassitismo, come fenomeno biologico, differisce dalla simbiosi.

Le malattie parassitarie umane sono uniche, perché L'agente patogeno della malattia contatta direttamente la sua "vittima" direttamente. Ciò significa che per il pieno sviluppo di alcuni vermi è necessario passare attraverso un'intera catena di trasformazioni - per entrare nell'organismo dell'ospite intermedio o nell'ambiente esterno con condizioni adeguate.

I sintomi dei vermi negli esseri umani

I sintomi dei vermi negli esseri umani

Pertanto, la distribuzione delle elmintiasi è associata, principalmente, a fattori naturali e climatici. Il benessere sociale ed economico e la consapevolezza della popolazione sulla diffusione delle infestazioni hanno un grande impatto sulla possibilità di infezione.

Questo spiega la grande presenza di elmintiasi nei paesi tropicali con un basso tenore di vita e, di conseguenza, un basso livello di cultura igienica e igienica.

In Russia, l'helminthiosi viene diagnosticata nell'1% delle persone. Questo è un livello epidemiologico abbastanza basso.

contenuto

Come puoi essere infettato da worm?

Ci sono due modi principali di infezione: attraverso la bocca e attraverso la pelle.

1. Attraverso la bocca (per via orale) una persona può prendere le uova del parassita o delle sue larve.

La fonte di uova di qualsiasi specie di elminti è l'escremento di un individuo malato. Può essere una persona o un animale. Inoltre, con le feci, le uova dei vermi cadono nel terreno / nell'acqua, o nei capelli o nelle mutande dell'animale, le mani della persona malata. In quest'ultimo caso, si creano condizioni favorevoli per la diffusione dei parassiti attraverso gli oggetti domestici.

La vitalità delle uova di diversi elminti è piuttosto alta. Di regola, hanno una shell rigida e possono rimanere a lungo in grado di sviluppare ulteriormente se ingeriti nel corpo dell'ospite. Questo è il pericolo nascosto di infezioni parassitarie.

In generale, le larve di vermi entrano nel corpo umano con prodotti contaminati, come carne o pesce. In questo caso, la persona non è il finale, ma un "punto" aggiuntivo o intermedio.

Spesso questo diventa un vicolo cieco nell'ulteriore sviluppo dell'elminto, dal momento che le persone non entrano nella catena alimentare di alcuna specie biologica, a differenza degli animali che si mangiano a vicenda.

Nel processo di attività vitale del corpo umano, nulla viene rilasciato nell'ambiente, tranne le feci. Nel suo corpo, la larva si parassita, ma non diventa un adulto. Tuttavia, vengono creati "problemi" negli organi e nei tessuti.

Come puoi ottenere i vermi?

La non conformità con l'igiene è il primo e l'ultimo passo verso l'infettare i vermi

Pertanto, "attraverso la bocca" è possibile ottenere un'infezione da qualsiasi oggetto che possa entrare in contatto con le feci del paziente - suolo, acqua, lana, mani. Inoltre, questo percorso è possibile quando si mangia carne o pesce contaminati, che era un ospite intermedio. Quindi le principali catene di infezione sembrano:

  • suolo - mani - bocca;
  • suolo - verdure, erbe, bacche - bocca;
  • bocca d'acqua, se si consuma acqua grezza da una fonte aperta e sconosciuta, mentre i bacini artificiali nei pressi del pascolo sono particolarmente pericolosi;
  • acqua per irrigazione - verdure, verdure - bocca;
  • la bocca delle mani dei capelli dell'animale;
  • le mani del paziente - articoli per la casa, biancheria intima - mani di una bocca sana;
  • carne infetta (maiale, manzo, selvaggina), pesce (carpa) - bocca;

2. L'infezione attraverso la pelle avviene al contatto:

  • Con terreno contaminato.

Esistono alcuni tipi di elminti, le cui uova vengono attivamente introdotte nell'epidermide, a causa di adattamenti speciali (ad esempio, strongiloidosi).

  • Con l'acqua di un serbatoio aperto in cui vive uno stadio del parassita.

Questo è possibile con la balneazione, il bucato senza guanti, i rituali religiosi (specialmente nei paesi caldi), quando si lavora in acqua senza vestiti e scarpe, specialmente in aree epidemiologicamente svantaggiate.

Pertanto, i turisti che vanno in paesi esotici, in anticipo dovrebbero chiedere quali elminti sono comuni.

In quali organi possono vivere vermi?

In quali organi possono vivere vermi

L'habitat dei vermi nel corpo umano è molto vario. Diverse specie di elminti esibiscono il tropismo (preferenze di localizzazione), determinate dall'esistenza di condizioni favorevoli per l'esistenza. I seguenti organi sono più sensibili ai vermi parassiti:

1. Intestino - un luogo preferito per la posizione di elminti, perché il contenuto del tratto gastrointestinale è la fonte di nutrimento per i parassiti. Possono essere localizzati in tutti i reparti. Spesso le larve e le forme adulte sono la causa dell'appendicite (si trovano nell'appendice remota).

2. Fegato e cistifellea. Il fegato riceve sangue dall'intestino attraverso il sistema delle vene portale. Pertanto, quei parassiti che sono venuti con il cibo e assorbiti nel sangue, facilmente penetrano nel fegato.

Nel processo di formazione della bile, entra nella cistifellea e quindi nel duodeno. Un percorso simile può essere fatto da alcuni elminti, passando attraverso alcuni stadi di sviluppo. Una situazione simile si osserva con l'ascariasis.

3. I polmoni Il sistema del piccolo circolo di circolazione sanguigna si chiude nei polmoni. I vermi che entrano nel flusso sanguigno possono depositarsi nei capillari polmonari, portando a un cambiamento patologico (stadio polmonare di ascariasis).

4. Il cervello. I vermi possono penetrare nella barriera emato-encefalica (una formazione speciale che delimita il flusso sanguigno totale e il tessuto nervoso).

5. Muscoli del corpo - particolarmente spesso affetti da diphylopothyroidism.

6. Myocardium. Le larve non vivono lì, ma muoiono e secernono una tossina, portando allo sviluppo di infiammazione - miocardite.

Come fai a sapere se ci sono vermi in una persona?

Una maggiore probabilità di comparsa di elmintizia esiste in alcuni gruppi della popolazione, così come i membri delle loro famiglie. Queste persone devono sottoporsi a controlli regolari per identificare / escludere parassiti da loro. Per scoprire se ci sono vermi in una persona è possibile utilizzare i test (su di essi di seguito) o le manifestazioni sintomatiche caratteristiche.

In gruppi a rischio:

  • Bambini - questo è dovuto a immunità imperfetta, frequenti contatti con la terra. In alcuni casi, potrebbe esserci una geofagia: mangiare il terreno;
  • I bambini in particolare entrano spesso in contatto con animali e raramente si lavano le mani. non hanno ancora sviluppato abilità sanitarie e igieniche;
  • Residenti del villaggio che hanno frequenti contatti con la terra, impegnati nella raccolta di bacche selvatiche nella foresta;
  • Cacciatori, pescatori che mangiano carne selvatica, pescano e tagliano carcasse;
  • Conciatori che lavorano pelli di animali selvatici (questo potrebbe essere il modo in cui viene effettuato il contatto);
  • Veterinari che lavorano direttamente con animali infetti;
  • Assistenti di laboratorio che indagano feci che possono contenere elminti;
  • Pastori che lavorano con animali, è anche possibile contaminare i pascoli con le feci umane;
  • Pastori, mandriani pastorali, che lavorano con bovini e cani;
  • Minoranze sessuali - alcuni parassiti possono essere trasmessi durante il rapporto omosessuale (nematodi che causano la strongiloidosi);
  • Infetto da HIV con sistema immunitario depressivo;
  • amanti del pesce crudo, che può essere infettato da filaria o altri elminti;
  • viaggiatori in paesi con un clima caldo, caratterizzato da inferiorità epidemiologica.

I sintomi dei vermi negli esseri umani, foto

I sintomi dei vermi negli esseri umani

nausea, dolore addominale - sintomi di infezione cronica da vermi, foto

Per sospettare vermi negli esseri umani, è possibile con alcuni sintomi e segni clinici. Ma quasi sempre la malattia scorre segretamente o maschere per altre malattie. Questa è la ragione della diagnosi tardiva.

La comparsa di eventuali sintomi sospetti richiede l'esclusione dell'helminthiosi. La cosa più semplice che può essere raccomandata in questa situazione è tre volte per consegnare le feci per rivelare le uova dei vermi.

I segni caratteristici della fase acuta compaiono dopo il periodo di incubazione. Viene immediatamente dopo l'infezione. Di solito dura per diversi giorni o settimane. Ma ci sono infezioni con un lungo periodo di incubazione, ad esempio la filariosi (fino a 18 mesi).

I segni dello stadio acuto si manifestano come reazione allergica a un antigene estraneo. Questo porta a questi sintomi: febbre, prurito, gonfiore, tosse secca, linfonodi ingrossati e fegato.

Ma sono aspecifici e possono verificarsi in molte malattie, non solo con l'elmintiasi. Nel sangue in questo momento, il livello di eosinofili aumenta, riflettendo l'umore allergico del corpo.

Nella fase cronica si sviluppa astenia (debolezza, letargia) e sindrome del dolore e si sviluppano anche disturbi digestivi. Questi sono segni comuni di vermi negli esseri umani. I sintomi che dovrebbero essere allarmati sono rappresentati dai seguenti gruppi:

  • nausea, vomito, dolore addominale (in diversi reparti), pesantezza al fegato, deterioramento dell'appetito - disturbi digestivi non associati a una specifica malattia gastrointestinale (ulcera peptica, pancreatite, ecc.);
  • aumento della temperatura corporea in assenza di malattia respiratoria acuta (raffreddore);
  • prurito della pelle e delle mucose, soprattutto prurito nell'ano di notte, quando i vermi strisciano fuori per ottenere ossigeno;
  • edema in rapido aumento sul viso, collo (con trichinosi la loro transizione agli arti indica una prognosi infausta);
  • mal di testa che non possono essere trattati con analgesici;
  • dolore muscolare, i sintomi non vengono fermati dalla terapia standard;
  • diminuzione del peso corporeo, ritardo dei bambini nella crescita e nello sviluppo (è una conseguenza dell'assorbimento intestinale alterato);
  • un'eruzione allergica con prurito;
  • formazioni sottocutanee - granulomi allergici (possono essere spostati);
  • affaticamento permanente, astenia, sonno povero;
  • scricchiolare i denti durante il sonno (bruxismo);
  • tosse prolungata;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • l'apparizione di una goccia di sangue alla fine della minzione (particolarmente caratteristica della schistosomiasi);

Con lo sviluppo di individui adulti di vermi a nastro negli esseri umani, i sintomi che possono aiutare a sospettare i parassiti sono marcati anemia da carenza di B12 e ostruzione intestinale. Soprattutto spesso è rilevato con infezione massiccia con ascaridi.

Immagine dei sintomi dell'infezione con le larve nematode

Immagine dei sintomi dell'infezione con le larve nematode

Una caratteristica distintiva è la forma dermica dell'helminthiosi quando si infettano le larve nematode migratorie. In questo caso, dopo un po 'di tempo dal contatto con il suolo, appare sulla pelle un'infiammazione lineare, che si diffonde quando la larva si muove nello strato di grasso sottocutaneo (aumenta di 2 cm al giorno).

I movimenti hanno l'apparenza di bande arricciate, luminose su un lato (più vicino alla larva) e più pallide sull'altro, raggiungendo una lunghezza di 30 cm. Quando infetto da trematodi (schistosomiasi), il prurito è caratteristico dopo il bagno ("prurito"), seguito dallo sviluppo di piccole bolle su Il luogo di introduzione delle larve, che sono ricoperte di crosta dopo pochi giorni.

Analisi e diagnostica

La base della diagnosi è l'individuazione di uova, larve o parti del parassita nelle feci (sistema Parasep) mediante microscopia. A volte, nei casi difficili, l'analisi prende bile, tessuto muscolare e sangue per uno studio simile.

Le analisi più costose, ma non sempre più specifiche, sono:

  • esame sierologico - determinazione degli anticorpi verso alcuni parassiti nel sangue;
  • PCR - rilevamento di frammenti di RNA o DNA di vermi parassiti.

Un aumento del numero di eosinofili nel sangue è un segno di una reazione allergica dell'organismo, che accompagna quasi sempre l'aspetto dei vermi. L'individuazione di questo sintomo nell'analisi clinica generale del sangue è un'indicazione per un esame dettagliato della presenza di vermi.

Come sbarazzarsi di vermi per una persona?

Come sbarazzarsi di vermi per una persona?

Con la conferma di laboratorio dei vermi nell'uomo, il trattamento è una pillola che distrugge individui adulti e larve di parassiti. Il normale corso di ammissione dura da 5 a 10 giorni, ma può essere necessaria una terapia più lunga.

L'alta efficacia è dimostrata da tali farmaci antielmintici come:

  • Nemozol;
  • mebendazolo;
  • Combatin (Pirantel);
  • Medamin;
  • Vermoxum;
  • Tiabendazolo.

Inoltre, vengono presi farmaci antiallergici (antistaminici), vitamine (ascorutina, vit. C) e preparazioni di calcio. Per ripristinare la microflora intestinale, specialmente durante l'infanzia, è necessario l'eubiotico (batteri benefici viventi) in combinazione con i probiotici (l'ambiente per la loro vita).

Dopo il trattamento di una persona con farmaci antiparassitari (ma non durante questo!), Vengono prescritti Enterosorbenti, adattogeni, stimolanti dell'immunità.

È importante considerare che la nomina di ormoni (desametasone, prednisolone, ecc.) In relazione al trattamento delle allergie, senza una corretta diagnosi di helminthiosis (che è la causa di una reazione allergica), può portare ad un peggioramento di quest'ultima. Ciò è dovuto alla soppressione del sistema immunitario.

Prevenzione dell'infezione da vermi

Prevenzione dell'infezione da vermi La profilassi personale consiste nell'osservare le regole igieniche:

  • lavarsi le mani dopo la strada, il giardino, la comunicazione con gli animali;
  • lavare le verdure, i frutti con l'acqua da una fonte testata ed epidemiologicamente sicura;
  • lavare i frutti di bosco

Durante la cottura, prendere in considerazione:

  • consumo di carne e pesce dopo un attento trattamento termico (cottura per almeno 2 ore);
  • acquisto di carne, pesce oltre il controllo veterinario.

In caso di contatto con l'acqua, in aree pericolose, è necessario l'uso di indumenti, scarpe e guanti. Evitare di nuotare in acqua con inquinamento visibile.

Dopo aver viaggiato in paesi tropicali, viene mostrato un controllo per la presenza di parassiti nel corpo umano.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com