• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Rheosography: qual è la ricerca

Patologia della circolazione sanguigna e riempimento del sangue di organi e tessuti non sono sempre clinicamente evidenti. Alcune malattie hanno un inizio improvviso e molto acuto, che rende difficile la diagnosi. Piccoli segni quasi invisibili, come intorpidimento degli arti, formicolio alle dita, mal di testa e vertigini, possono essere erroneamente attribuiti a cattive condizioni di salute. Tutte queste manifestazioni possono indicare seri problemi di salute. L'esame reovasografico dei vasi delle estremità, del collo e della testa è un metodo valido e consolidato che aiuta a diagnosticare la patologia nelle prime fasi dello sviluppo.

contenuto

Cos'è la ròovasografia?

La reovasografia è uno dei metodi di ricerca diagnostica di lunga data che studia l'intensità della circolazione sanguigna e la nutrizione di vari organi e tessuti. Con l'aiuto di questa procedura, si possono trarre conclusioni sulla presenza di una carenza nell'offerta di sangue e determinare le zone principali del corpo che ricevono la minor quantità di nutrimento.

Gli antenati della tecnica sono tradizionalmente considerati Atzler e Lehman - due scienziati che nel 1931 scoprirono questo modo di studiare i disordini dell'afflusso di sangue. La rhoovasografia ampiamente nota era già negli anni sessanta.

Come funziona la circolazione del sangue nel corpo

Per comprendere finalmente l'essenza dello studio, è necessario ricordare un po 'i fondamenti dell'anatomia e della fisiologia del corpo umano. Come sai, ci sono tre tipi di sangue:

  • Arterioso, ricco di ossigeno e sostanze nutritive;
  • Venoso, saturo di anidride carbonica e prodotti di decomposizione;
  • misto.
Cerchi di circolazione sanguigna

Conoscere i cerchi della circolazione sanguigna aiuterà a capire la struttura della reovasografia

Una persona ha due cerchi, secondo i quali circola il sangue nel corpo: polmonare e organo sistemico. Piccolo regola la circolazione del sangue nel sistema polmonare, il grande è responsabile per il rifornimento di sangue di altri organi e tessuti . Dalla camera cardiaca sinistra, il sangue entra nel sistema aortico, diffondendosi ulteriormente lungo le arterie, ognuna delle quali alla fine del suo percorso forma piccoli rametti chiamati arteriole. A loro volta, sono divisi in capillari.

Le venule piccole formano vene che trasportano i prodotti di decadimento da organi e tessuti, così come anidride carbonica. Questo sangue scorre attraverso i tronchi venosi nella camera cardiaca destra, dove è saturo di ossigeno e di nuovo entra in un ampio cerchio.

Tipi di reovasografia

In precedenza era possibile fare solo lo studio dell'emodinamica negli arti superiori o inferiori. Nella medicina moderna, ci sono molte varianti di tale ricerca.

Tipi di reovasografia:

  • una variante classica: esame dei vasi degli arti superiori e inferiori;
  • esame di vasi profondi del collo;
  • reovasografia di vasi cerebrali.

Con l'aiuto della reovasografia, si ottengono informazioni sullo stato della parete vascolare, sulla pervietà e sul riempimento del canale sanguigno. Poiché sotto l'influenza della gravità e dello spostamento di una persona, un carico maggiore cade sugli arti inferiori, la procedura per determinare il grado di danno ai vasi delle gambe è più spesso prescritta.

L'essenza dello studio

Come è noto da tempo, i tessuti del corpo umano hanno una capacità interessante di passare le correnti elettriche attraverso se stessi. Tra le cellule del corpo contiene un liquido che ha nella sua composizione vari elettroliti: questi sono gli elementi degli elementi della tavola periodica. Le correnti sono meglio eseguite dai mezzi liquidi e morbidi del corpo umano: sangue, plasma, bile, succhi gastrici e intestinali. I tessuti ossei e cartilaginei hanno la peggiore conduttività elettrica.

Fili con corrente elettrica

Il corpo umano, come un conduttore unico, trasmette elettricità attraverso se stesso

La tecnica della reovasografia si basa sulla capacità del corpo di trasmettere elettricità attraverso se stessa. I materiali biologici e i liquidi possono non solo condurre corrente, ma anche accumularne una certa quantità, formando una sorta di deposito. Durante il test, il corpo umano viene esposto a una corrente di diverse frequenze, che fa cambiare l'indice di resistenza. Se i tessuti e gli organi si riempiono bene di sangue, sarà minimo. Quando cresce la resistenza, vale la pena seriamente pensare alla presenza di patologie.

Il cuore pompa il sangue come una pompa, tagliando e rilassando di nuovo. Pertanto, il flusso sanguigno di organi, a seconda del periodo di tempo, non sarà lo stesso. Durante la fase di scarico, una porzione di sangue penetra nell'aorta, provocando un aumento della pressione vascolare. Mentre questo passaggio passa, la pressione gradualmente diminuisce e si normalizza. Un tale fenomeno fisiologico è chiamato un'onda di polso. L'onda ha anche le sue caratteristiche:

  • intensità;
  • pienezza;
  • forza;
  • frequenza;
  • elasticità.

Il risultato della reovasografia è il reovasogramma, un modo grafico di visualizzare e interpretare i risultati. È un grafico con onde di diverse ampiezze. Con i cambiamenti nella natura di questa curva, uno specialista esperto è in grado di diagnosticare e valutare la condizione della parete vascolare degli arti superiori e inferiori, nonché le arterie del cervello e del collo.

Principali vantaggi e svantaggi dei metodi

Ogni tecnica diagnostica ha i suoi lati positivi e negativi. Sfortunatamente, non ci sono assolutamente metodi di indagine convenienti, veloci e allo stesso tempo sicuri. La reovasografia è considerata non meramente un metodo del passato, poiché viene utilizzata solo nel territorio della Federazione Russa e della CSI.

Donna sulla procedura di reovasografia

La reovasografia è stata ampiamente utilizzata per diagnosticare malattie nell'URSS

Aspetti positivi della reovasografia:

  1. Procedura non invasiva Non è necessario inserire contrasti o altre sostanze terapeutiche e in qualche modo danneggiare le coperture della pelle. Ciò rende la reovasografia un metodo di scelta nello studio dei bambini piccoli.
  2. Sicurezza. La completa assenza di influenze dannose e radiazioni dall'apparecchio consente di effettuare ricerche per donne in gravidanza, allattamento e bambini di diverse età.
  3. Schema semplificato della procedura. Non è necessario utilizzare metodi complicati per collegare e proteggere i dispositivi. È sufficiente avere un medico e un'infermiera in ufficio.
  4. Verifica computerizzata dei risultati. Tale analisi è più affidabile e non contiene errori fattuali.
  5. Esecuzione veloce Non rimanere nell'ambulatorio per più di 20 minuti.
  6. Correttezza dei risultati
  7. Economicità della procedura.
  8. Significato diagnostico Molte patologie vascolari possono essere rilevate mediante la reovasografia.

Svantaggi del metodo di reovasografia:

  1. Bassa domanda rispetto ad altri metodi di ricerca. La tomografia computerizzata o la risonanza magnetica è più popolare.
  2. Il fattore umano: una violazione delle regole di preparazione e controindicazioni può portare a una distorsione delle informazioni ricevute.
  3. Frequenza di interferenza. Le apparecchiature per la rimozione del reovasogramma in molti ospedali non sono conformi allo standard tecnico, il che può causare gravi interferenze sul grafico. In questo caso, lo studio dovrà essere rifatto nel prossimo futuro.

Indicazioni importanti e controindicazioni

La reovasografia è raccomandata per scopi diagnostici e profilattici almeno due volte l'anno. Se il paziente ha già una malattia vascolare e deve monitorare il suo decorso e osservare il quadro clinico in dinamica, la procedura viene eseguita molto più spesso. L'obiettivo principale della reovasografia è quello di ottenere e analizzare i dati sullo stato del letto vascolare.

Indicazione per lo studio:

  • danno atherosclerotic di navi di localizzazione diversa;
  • diabete mellito del primo e secondo tipo;
  • insufficienza circolatoria cronica;
  • un disturbo della coagulazione del sangue;
  • propensione a formare masse trombotiche nel lume dei vasi;
  • embolia;
  • distonia vegetovascolare;
  • disturbi acuti e cronici della circolazione cerebrale;
  • vene varicose degli arti inferiori;
  • dolore al collo;
  • mal di testa e vertigini di eziologia poco chiara;
  • sincope e sincope frequenti;
  • La sindrome di Raynaud;
  • malattie del tessuto connettivo;
  • anomalie diagnosticate in precedenza nello sviluppo delle principali navi;
  • malattia ipertensiva e ipertensione arteriosa sintomatica.
Vene varicose delle gambe

La diagnosi delle vene varicose è il campo di applicazione più frequente della reovasografia

Nonostante tutta la sicurezza della procedura, alcuni fattori umani possono interferire con la sua corretta condotta. Questo è il motivo per cui vale la pena posticipare la reovasografia o posticiparla in un altro giorno per ottenere il risultato più affidabile e completo dello studio.

In caso di dubbi sulla possibilità di seguire la procedura di reovasografia, consultare un flebologo o un cardiologo.

Controindicazioni alla reovasografia:

  • lo stato di intossicazione da alcol;
  • intossicazione narcotica;
  • febbre per diversi giorni;
  • malattie infettive acute;
  • nausea e vomito;
  • reazioni allergiche acute a componenti di campioni funzionali;
  • fase acuta del disturbo schizotipico;
  • fase maniacale di un disturbo di personalità a due fasi;
  • rifiuto documentato scritto di eseguire la procedura.

Come prepararti per il sondaggio

Non è necessario osservare raccomandazioni speciali per la preparazione del sondaggio. Non è necessario seguire una dieta rigida, pulire gli intestini con clisteri o eseguire altre spiacevoli manipolazioni. Uno dei vantaggi significativi della reovasografia è la sua semplicità. Ma se non segui alcune semplici regole, c'è la possibilità di una violazione minore o addirittura di una distorsione significativa dei risultati del sondaggio.

Il medico esegue la rhoovasography

Il fattore umano può distorcere il risultato della reovasografia

Quali regole devono essere osservate prima della reovasografia:

  • Cerca di non provare gravi stress il giorno prima della procedura;
  • dormire almeno otto ore al giorno;
  • due giorni prima dello studio, non usare farmaci cardiotonici e farmaci che influenzano la condizione della parete vascolare (se non è possibile annullare il farmaco secondo gli indicatori vitali, si può saltare questo punto in sicurezza);
  • non fumare tre ore prima della procedura;
  • Non mangiare forti bevande alcoliche il giorno prima dell'esame;
  • dieci minuti prima dell'inizio della reovasografia, rilassate al massimo i muscoli del corpo;
  • Non portare il telefono, il lettore o il tablet in ufficio.

Metodo di conduzione

Prima che inizi la procedura, il medico e l'infermiere esamineranno il paziente per la presenza di stimoli irritanti estranei. Dopodiché, i sensori (elettrodi) sono posti sull'area di esame (testa, collo, estremità superiori o inferiori), che sono collegati per mezzo di fili sottili all'apparato principale situato nelle immediate vicinanze della testa del paziente. Il paziente si siede comodamente su una poltrona o si adatta al divano.

Un bambino con sensori in testa

Lo studio del flusso sanguigno cerebrale viene di solito effettuato nella posizione seduta del paziente

Quando vengono esaminati i vasi degli arti inferiori e superiori, al paziente viene chiesto di spogliarsi per escludere il fattore di spremere le navi con abiti stretti. Inoltre, è necessario mantenere un regime speciale nella stanza. Se necessario, il paziente è coperto con un pannolino usa e getta sterile per tutto il tempo della procedura di reovasografia.

Video: tecnica di reovasografia

Campionamento funzionale in reovasografia

Test speciali sono utilizzati per determinare la natura della patologia (disturbo della struttura o del funzionamento della nave). Va notato che il test della nitroglicerina ha alcune controindicazioni: le donne in gravidanza e i bambini dovrebbero astenersi da tali ricerche. Lo stesso si può dire delle persone allergiche alla nitroglicerina.

Campione freddo

Molto spesso, tale test viene utilizzato per studiare le condizioni dei vasi delle mani e per la diagnosi della malattia di Raynaud. Prima dell'inizio del campione, viene preso il primo controllo reostato. Quindi le dita di entrambe le estremità superiori scendono nell'acqua ghiacciata per un minuto. 2 minuti dopo, viene eseguito un secondo rheovasogram, 7 e 12 minuti dopo, il terzo e il quarto.

Mani con dita pallide con la malattia di Raynaud dopo un test a freddo

Il cambiamento nel colore della pelle con la malattia di Raynaud è osservato abbastanza spesso

La malattia di Raynaud è una risposta ipertrofica dei vasi sanguigni a un campione freddo, che è associato a una violazione della loro integrità funzionale.

Il campione può essere definito positivo se, rispetto al controllo a posteriori del controllo, mostra una diminuzione significativa in tutti gli indici con il recupero lento (fino a 40 minuti) al livello iniziale. Un test è considerato negativo, in cui i valori degli indici ritornano ai valori iniziali dopo 10 minuti.

Campione con nitroglicerina

Dopo aver rimosso il controllo del reovasogramma, al paziente viene chiesto di mettere sotto la lingua e sciogliere la pillola di nitroglicerina.

È necessario dissolvere lentamente la medicina sotto la lingua. Non ingerire o rompere immediatamente una pillola: non causerà l'effetto corretto e può portare a una forte diminuzione del tono vascolare.

Nitroglicerina in un tubo

Le compresse di nitroglicerina vengono utilizzate per rilassare la parete vascolare

Quando l'indice elastico aumenta di oltre un decimo, i cambiamenti nei vasi sono chiamati funzionali e il risultato del test è considerato positivo.

Un risultato negativo indica la stenosi come la ragione della violazione della pervietà.

Possibili conseguenze e complicazioni negative

Come ogni procedura diagnostica, la reovasografia ha alcune conseguenze spiacevoli. Allo stato attuale, la possibilità del loro verificarsi è praticamente ridotta al minimo. La comparsa di complicanze non è dovuta alle specifiche dello studio, ma alla iperreattività e ipersensibilità individuale di un singolo organismo. Inoltre è necessario consultarsi con il medico curante e tener conto di tutte le possibili controindicazioni a questo sondaggio. In caso di dubbi, si consiglia di posticipare la procedura per un tempo indefinito.

Le persone con aumentata eccitabilità del sistema nervoso che reagiscono negativamente a qualsiasi intervento medico, si consiglia di prendere una pillola sedativa poco prima della procedura. Ciò faciliterà il lavoro del medico e la percezione dello studio da parte del paziente.

Possibili conseguenze:

  • shock anafilattico;
  • edema Quincke e orticaria;
  • prurito e desquamazione della pelle;
  • iperreattività in risposta a test funzionali;
  • compressione di tessuti e formazione di un ematoma;
  • crampi e spasmi.

Se si verificano sensazioni spiacevoli o strani, il medico deve essere informato immediatamente. La procedura verrà interrotta. Dopo che la causa della cattiva salute è stata finalmente eliminata, sarà possibile tornare allo studio.

La reovasografia è una procedura assolutamente sicura, che non causa gravi danni alla salute: durante la sua esecuzione, non vengono utilizzate radiazioni, campi o impulsi.

La reovasografia viene eseguita da bambini piccoli e donne in gravidanza o in allattamento. Ciò dimostra ancora una volta che la procedura non interferisce con il lavoro del corpo umano.

Come decifrare i risultati di un sondaggio

Il reovasogramma ottenuto nello studio di una persona completamente sana che non soffre di patologia vascolare ha la forma di grafici regolari. Ogni grafico contiene ammaccature speciali che formano un composto complesso. Sono divisi in principale (più grande) e secondario (più, ma meno ampiezza). L'altezza dei denti grandi è di 9 a 13 mm e la larghezza o la durata è 1/4 di secondo. La parte discendente rappresenta il grado di dilatazione della parete vascolare a causa del riempimento del sangue e quella ascendente corrisponde alla contrazione vascolare. Quando si forma la patologia del flusso sanguigno arterioso, sul grafico si può notare una significativa riduzione delle dimensioni del dente principale, un aumento della sua lunghezza e la scomparsa di quelle secondarie.

Programma di reovasografia

La decodifica dei grafici è fatta solo da specialisti

Per ottenere risultati affidabili, è anche necessario tenere conto di determinati valori statici e dinamici ottenuti nella misurazione:

  1. L'indice di elasticità (IE). Con il suo aiuto è possibile determinare in quale stato è la parete vascolare. La norma è 0.4. L'indicatore è molto più basso della norma, indicando gravi violazioni nella circolazione, a causa della quale alcuni organi e tessuti non hanno abbastanza nutrizione.
  2. Resistenza periferica (IPS). Questo indicatore riflette la natura della circolazione nel letto del microcircolo, che è rappresentato da capillari, arteriole e vene. Non dimenticare che è grazie alla microcircolazione che si verifica la nutrizione di parti particolarmente complesse del nostro corpo (organi visivi e uditivi, sostanze cerebrali). La norma va da 0,2 a 0,45. Quando la resistenza diminuisce, i processi metabolici nelle cellule vengono interrotti.
  3. Il valore del deflusso (BO). Caratterizza lo stato del letto venoso. Normalmente il suo valore è 0.5. La diminuzione dell'indicatore indica che non vi è un corretto utilizzo dei prodotti di decadimento dal corpo.

In relazione a questo, si possono distinguere diversi tipi di disturbi del flusso sanguigno:

  1. Tipo adattivo. Caratterizzato da una leggera diminuzione dell'indice elastico e resistenza periferica. È quasi asintomatico: il paziente può essere solo disturbato dal formicolio alla punta delle dita.
  2. Tipo scarsamente adattato. Riduzione significativa di tutti gli indici. Clinicamente - frequenti svenimenti e vertigini, intorpidimento degli arti e crampi.
  3. Tipo non adattato. Tutti gli indici sono ridotti, gravi violazioni degli organi interni: una diminuzione della vista, un aumento del rischio di ictus e trombosi, è possibile formare ascessi ulcerosi sulla pelle degli arti superiori e inferiori.

Tabella: risultati della reovasografia

indicatore Bruscamente ridotto Moderatamente ridotto norma Moderatamente elevato Fortemente aggiornato
RI (indice reografico) <0,04 0,04-0,05 > 0,05 - -
IE <0.2 0,2-0,4 > 0,4 - -
sistema di recupero delle informazioni <0.15
leggero
0,15-0,2 0,2-0,45
norma
0,45-0,55 > 0,55
è ostacolato
IN <0.2 - 0,2-0,5 - > 0,5

Recensioni sulla procedura

La reovasografia è principalmente un metodo non informativo e i suoi risultati sono spesso interpretati in modi diversi. Raccomando di consultare un chirurgo vascolare competente (flebologo) che, tenendo conto delle sue lamentele e del quadro visivo, determinerà la quantità corretta di pre-esame e svilupperà un programma di trattamento personalizzato.

Yudin Roman Yurievich

https://www.consmed.ru/flebolog/view/427043/

La reovasografia degli arti inferiori è un metodo obsoleto e meno informativo. Il riempimento del sangue del polso degli arti inferiori viene studiato sulla base delle variazioni registrate nella resistenza elettrica dei tessuti. Riguardo a REG lo sai? E questo è ancora peggio. Risultati molto confusi e molti fattori che distorcono le informazioni (ad esempio, gonfiore - beh, tutti hanno un rigonfiamento del sangue ridotto).

Anna_Shvedova

https://forums.rusmedserv.com/archive/index.php/t-20341.html

RVG, cioè la rhoovasography, non è attualmente uno studio diagnostico ... moralmente obsoleto e non molto informativo. In effetti, hai appena misurato il tono dei vasi, e dipende dallo sfondo ormonale, dalla pressione, dal regime dell'attività fisica.

Julia

https://www.babyblog.ru/community/post/living/1777180

Sebbene la diagnosi con l'aiuto di REG sia considerata da molti inutile, questa procedura ci ha aiutato a diagnosticare correttamente. Mia figlia era malata di testa, gli occhi e il vomito durante la notte.La procedura consiste in due fasi, la prima, quando il paziente viene messo su un divano e si mette una speciale lunetta in testa. A questo punto è necessario rilassarsi il più possibile per ottenere risultati affidabili. La seconda fase con il programma, che riceverete nell'ufficio di REG, e avete bisogno di contattare un medico che decifrerà correttamente tutti questi dati. Dopo REG, la testa della figlia è stata imbrattata con un gel speciale, quindi ho dovuto asciugarlo accuratamente, in modo da non andare con la testa bagnata. Avendo ricevuto la trascrizione, andammo dal neurologo; lei, dopo aver letto la conclusione, ha concordato e confermato le mie paure e ha prescritto un corso di farmaci che ha migliorato le condizioni di mia figlia. Pertanto, considero efficace questa diagnosi.

precettore

http://otzovik.com/review_3210733.html

I vasi del corpo umano sono le più importanti fonti di nutrimento per tutti gli organi, trasferendo sostanze utili e ossigeno ai tessuti. Con la loro patologia, si verificano ipossia e ischemia, che possono portare a complicazioni potenzialmente letali. È necessario prestare attenzione al proprio stato di salute e sottoporsi regolarmente a visite mediche preventive, presentare con cura le proprie lamentele al terapeuta. La diagnosi tempestiva e la prevenzione delle complicanze aiuteranno ad evitare spiacevoli conseguenze ea mantenere la salute per molti anni.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com