• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Pneumosclerosi dei polmoni: cause, sintomi e metodi di trattamento

Malattie polmonari e bronchiali prolungate portano alla formazione di cicatrici del tessuto connettivo. Gli stessi cambiamenti si verificano quando polvere inalata e sostanze tossiche, polmonite congestizia e insufficienza cardiaca.

Ciò causa la sclerosi del tessuto polmonare e l'emergere di un certo numero di malattie croniche.

contenuto

Pneumosclerosi dei polmoni: che cos'è?

La pneumosclerosi dei polmoni è un processo patologico di sostituzione del normale tessuto polmonare connettivo.

In questo caso, la funzione respiratoria viene interrotta, la dimensione della superficie respiratoria diminuisce. La malattia si verifica a qualsiasi età, gli uomini si ammalano più spesso.

Pneumosclerosi dei polmoni: che cos'è?

Pneumosclerosi del polmone

La pneumosclerosi del polmone è classificata secondo diversi segni.

In termini di prevalenza, ci sono:

  • Fibrosi. In questo caso, il tessuto polmonare e il tessuto connettivo sono presenti simultaneamente.
  • Sclerosi. Il tessuto polmonare passa nel tessuto connettivo.
  • La cirrosi. Il palcoscenico più pesante, la pleura, i vasi sono condensati, il processo respiratorio è interrotto.

Condividete anche questa malattia a seconda del luogo di ferimento:

  • Pneumosclerosi apicale - il tessuto connettivo cresce nella parte superiore dell'organo.
  • Pneumosclerosi basale - in questo caso la proliferazione dei tessuti avviene nella parte basale del polmone.
  • Pneumosclerosi basale - il tessuto polmonare è sostituito da un connettivo nelle parti basali dell'organo.

Inoltre, ci sono due gradi di diffusione della malattia - focali e diffusi .

Se la malattia si diffonde ad entrambi gli organi, allora si può dire che è una pneumosclerosi diffusa dei polmoni. Di norma, con questa forma possono verificarsi formazioni cistiche, il tessuto polmonare riceve meno nutrizione e i polmoni diminuiscono di dimensioni.

Cause della pneumosclerosi polmonare

Questa malattia nella maggior parte dei casi si sviluppa a seguito di malattie polmonari o complicazioni dopo di loro.

I motivi più comuni sono:

  • Infezione, che infiamma il tessuto polmonare, la tubercolosi;
  • Bronchite cronica e infiammazione;
  • Lunga permanenza in locali con aria inquinata, ad esempio al lavoro;
  • Infiammazioni causate da vari allergeni;
  • Malattia polmonare di Beck ;
  • Lesioni dei polmoni;
  • Eredità.

Una causa comune dello sviluppo di questa malattia non sono i processi infiammatori completamente curati nei polmoni: bronchite, polmonite.

I sintomi della pneumosclerosi polmonare

I sintomi della pneumosclerosi polmonare

La clinica dipende dalla forma: diffusa o focale. Quest'ultimo è caratterizzato da lieve dispnea e una condizione soddisfacente.

Per la pneumosclerosi diffusa, i seguenti sintomi sono tipici:

  1. Mancanza di respiro Nella forma diffusa, non appare immediatamente, nella fase iniziale accade solo con lo sforzo fisico. Quando la malattia progredisce, la dispnea è presente anche in uno stato di riposo.
  2. Tosse, molto forte, con secrezioni simili alla flemma con una miscela di pus.
  3. Debolezza costante, affaticamento, la testa può essere girata.
  4. Nel petto, dolore costante.
  5. La pelle diventa colore cianotico.
  6. Una persona può perdere peso, pur non cambiando la sua dieta.
  7. Il torace si deforma gradualmente e le falangi delle dita si addensano alle estremità e diventano come bacchette.
  8. Insufficienza polmonare

La presenza di bronchiectasie è accompagnata da emottisi e espettorato purulento. I cambiamenti fibrosi nel tessuto polmonare si manifestano attraverso una respirazione superficiale e rapida, un alto diaframma in piedi (a causa di una diminuzione della dimensione del polmone) e una deformazione dell'albero bronchiale.

La progressione della malattia porta alla stagnazione nei polmoni e all'espansione del cuore destro. Lo sviluppo di insufficienza cardiaca si manifesta con un aumento dell'edema e della dispnea.

Se i sintomi non sono molti e si esprimono in modo sfocato, possiamo parlare della forma lieve della pneumosclerosi.

Diagnosi della malattia

Questa malattia è diagnosticata con una radiografia. Mostra chiaramente i cambiamenti nei tessuti dell'organo. Nelle fasi iniziali, le modifiche sono visibili solo in un'area.

I test polmonari funzionali sono soddisfacenti, ma con la pneumosclerosi diffusa, si discostano significativamente dalla norma e non sono suscettibili di correzione terapeutica.

Nel tipo ostruttivo (enfisema, bronchite cronica) - la conduzione aerea viene violata, il che porta all'ipossiemia (una diminuzione della saturazione del sangue con l'ossigeno).

Tipo distruttivo (riduzione del polmone) - porta ad una diminuzione della capacità vitale del polmone, la conduttività è disturbata in modo insignificante.

I pneumologi per la diagnosi usano l'esame esterno del paziente, la broncoscopia, la broncografia. Se necessario, nomina una risonanza magnetica .

Trattamento della pneumosclerosi polmonare

Trattamento della pneumosclerosi polmonare Le malattie sono gestite da un medico pneumologo o terapeuta. I metodi di trattamento utilizzati dipendono dallo stadio della malattia.

Non esiste un trattamento specifico, la terapia mira a eliminare la causa che ha scatenato lo sviluppo della malattia. Con una forma leggera, la regola principale è la cautela e il sostegno del corpo, per escludere la presenza di focolai infiammatori.

Il trattamento della pneumosclerosi diffusa comprende i seguenti elementi:

  • Ricevimento di antimicrobici;
  • Broncodilatatori e farmaci nominati che hanno una proprietà espettorante;
  • I medici possono drenare tubi bronchiali;
  • I farmaci cardiaci sono anche usati per prevenire i sintomi della miocardite.

Se non c'è insufficienza polmonare, lo specialista può prescrivere speciali procedure fisioterapiche. In casi particolarmente difficili, può essere richiesto un intervento chirurgico.

Metodi tradizionali di trattamento

Nei casi non aperti viene utilizzata la medicina tradizionale. Di regola, la maggior parte di questi sono usati per trattare la bronchite. Ecco alcune ricette:

  • Nel thermos è necessario preparare 1 cucchiaio da tavola di semina di avena mezzo litro di acqua bollente. Lasciare per la notte, scolare al mattino e bere in piccole porzioni per tutto il giorno.
  • I frutti secchi ben lavati devono essere messi a bagno durante la notte. Hanno bisogno di essere mangiati a stomaco vuoto al mattino. Grazie alle sue proprietà diuretiche e lassative tale strumento aiuta a liberare i polmoni dalla stagnazione.
  • C'è un altro meraviglioso strumento: la cipolla. Una cosa che devi cucinare e strofinare con lo zucchero. Prendi questo impasto ti serve un cucchiaio ogni due ore.

Ci sono molte ricette, ma non abusare dell'automedicazione - usare metodi popolari oltre al trattamento farmacologico, e solo dopo la consultazione / nomina di un medico.

Conseguenze e complicazioni

complicanze della pneumosclerosi polmonare

complicazioni

Una persona, naturalmente, avrà una domanda: qual è il rischio di pneumosclerosi dei polmoni? Se questa malattia non viene trattata, può verificarsi insufficienza cardiaca e polmonare.

Negli stadi successivi, la parte inferiore del polmone può gradualmente diventare come una spugna porosa (il cosiddetto polmone a nido d'ape). Di conseguenza, ci sono problemi con la respirazione e l'infezione si sviluppa di nuovo, il che porta al deterioramento della condizione umana.

L'aspettativa di vita nella pneumosclerosi polmonare dipende dallo stadio in cui viene rilevata la malattia, dalla tempestività del trattamento, dall'osservanza di tutte le prescrizioni dei medici, dalla prevenzione. Se non si esegue la malattia, allora la probabilità di un esito favorevole è molto alta.

Tutte le malattie polmonari dovrebbero essere trattate in tempo e completamente guarite. È meglio richiedere questo agli specialisti e non intraprendere l'automedicazione.

Se la causa della malattia è l'aria contaminata nei laboratori, pensa a cambiare le attività professionali.

Codice ICD 10

Sezione (J84) - Altre malattie polmonari interstiziali

  • (J84.0) Disturbi alveolari e parieto-alveolari;
  • (J84.1) Altre malattie polmonari interstiziali con menzione di fibrosi;
  • (J84.8) Altre malattie polmonari interstiziali specificate;
  • (J84.9) Malattia polmonare interstiziale, non specificata.
interessante
2016-11-30 14:08:08
Posso rimanere incinta di pneumosclerosi?
2017-01-18 18:45:40
Come si può trattare la pneumosclerosi e la bronchite conservata quali farmaci si devono assumere
San Valentino
2017-01-18 19:59:54
Anonimo, devi vedere un dottore. È importante capire che nessun dottore che si rispetti (e responsabile), su Internet, prescriverà un ciclo di trattamento e non prescriverà farmaci e procedure senza vedere il paziente dal vivo. Lo schema generale di trattamento della pneumosclerosi è riportato sopra.
Lyudmila
2017-02-28 14:16:36
Il radiologo dopo una fluorography ha scritto - un pneumosclerosis dei reparti più bassi di polmoni, e il terapeuta ha detto o ha detto che la patologia non è presente. Nessun trattamento è stato prescritto. È corretto?
MedKonsultant.com
2017-03-01 12:09:36
Ciao, Lyudmila. Tutto è semplice e non facile. La pneumosclerosi non è una malattia, ma uno stato alterato del tessuto polmonare, con la crescita della sua base (in ogni organo parenchimale c'è una base (stroma, tessuto connettivo) su cui si trova uno specifico tessuto, che distingue gli organi l'uno dall'altro. Nei polmoni sono le vescicole respiratorie , nel cuore - fibre del miocardio, ecc. Questo tessuto connettivo con invecchiamento, mancanza di ossigeno, intossicazione, infiammazione può crescere. Le solite cicatrici sulla pelle sono anche la crescita del tessuto connettivo. Si chiama cirrosi, la sua crescita nel fegato e il posto del miocardio necrotico dopo un attacco cardiaco è chiamato cardiosclerosi postinfartuale, e la sua proliferazione nei polmoni è la pneumosclerosi, cioè come se fossero microscopiche sparse nei polmoni. Questo è per la vita e non è necessario trattare questa diagnosi patomorfologica. la pneumosclerosi svilupperà insufficienza respiratoria, enfisema, tubercolosi, si unirà un'infezione - richiederà un trattamento, ma ancora una volta - non la pneumosclerosi, che rimarrà fino alla fine dei giorni, ma questo processo secondario.
Molokovich Lyudmila Krasnoyarsk
2017-03-09 08:24:20
ha fatto una scansione TC dei polmoni ha dato il disco alle mani in clinica non abbiamo nessuno guardando il terapeuta il cardiologo non ha un blocco di guida a guardarlo e poi me lo dà alle mani bene ho guardato a casa sul mio portatile e ho realizzato qualcosa perché sono un'infermiera in pensione
Helena
2017-03-31 08:43:52
Ciao, ho la crite acuta cronica e l'anno scorso ho mentito con la pneumosclerosi Adesso i sintomi si ripetono Mancanza di respiro, tosse forte e costante Debolezza e semi-svenimento Il pneumologo ha prescritto un simbicorico con un dosaggio di 160 al mattino e alla sera 2 volte e, di conseguenza, palpitazioni cardiache e mani tremanti e singoli 10 mg Se è necessario per me ancora andare dal terapeuta per un'ulteriore ispezione se dai normali inalatori il cuore mi ferisce di 26 anni
MedKonsultant
2017-04-03 18:20:40
Benvenuto! Nella tua situazione, prima di tutto, devi escludere la progressione della pneumosclerosi, se hai davvero il primo posto in dispnea, debolezza e tosse, e non attacchi di asma bronchiale. In secondo luogo, è necessario verificare se si ha un cosiddetto "cuore polmonare" o un fenomeno di insufficienza ventricolare destra cronica. In primo luogo, eseguire la spirografia, e quindi è possibile effettuare una tomografia computerizzata dei polmoni, che sarà il rapporto notevole degli alveoli e del tessuto fibroso. Inoltre, sei un antagonista del recettore dei recettori dei leucotrieni e degli ormoni combinati. Ciò significa che hai l'asma grave o "esperienza". Ma questi stessi sintomi possono essere semplicemente dovuti al fatto che il decorso della bronchite cronica si è aggravato e si è aggiunta un'infezione secondaria. Pertanto, è ancora desiderabile passare un'analisi generale dell'espettorato e condurre il suo studio batteriologico. È possibile che sia richiesta la nomina di antibiotici, se viene rilevata una crescita patologica. Forse questi suggerimenti ti aiuteranno a valutare la riserva funzionale del sistema polmonare, che è più importante per la prognosi.
Tatiana
2017-04-12 14:51:23
A me hanno rivelato su флюрографии le vendite di pneumosclerosis focali ср.1 a destra. Mia figlia deve partorire. È pericoloso per me vederla? Non darò alla luce un neonato?
MedKonsultant
2017-04-12 15:28:06
Come ho scritto sopra, questa non è una malattia, ma uno stato polmonare. Pertanto, se non ci sono malattie, quindi non infettare.

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com