• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Osteoporosi, che cos'è? Sintomi, sintomi e trattamento, test

Nel mondo moderno, il raggiungimento dell'età avanzata è considerato un merito dello sviluppo della scienza medica. In effetti, anche duecento o trecento anni fa, l'aspettativa di vita media era limitata a trenta o quarant'anni, e il vecchio era una rarità.

La causa era un'epidemia costante di malattie infettive. Dopo la comparsa di antibiotici, l'umanità ha iniziato a vivere più a lungo, e nel nostro tempo le principali cause di morte sono le malattie cardiovascolari.

Ma l'età avanzata, a parte l'aterosclerosi e l'alto rischio di danno miocardico e la probabilità di sviluppare un ictus, provoca la comparsa di una condizione spiacevole come l'osteoporosi. Esaminiamo questo problema in modo più dettagliato.

contenuto

Osteoporosi - che cos'è?

L'osteoporosi è una condizione in cui la densità del tessuto osseo diminuisce, con l'apparizione della sua fragilità e la tendenza a fratture patologiche. In altre parole, l'osteoporosi è una maggiore "porosità" dello scheletro.

osteoporosi

Le cause dell'osteoporosi sono molto numerose. In breve, la ragione principale è la predominanza del catabolismo (processi di decadimento) nel tessuto osseo rispetto all'anabolismo (crescita e assimilazione dei nutrienti). Molto spesso, le seguenti condizioni portano all'osteoporosi:

  • Menopausa nelle donne . La mancanza di estrogeni provoca l'osteoporosi, quindi il rischio di danni alle ossa nelle donne è tre volte superiore rispetto agli uomini della stessa età;
  • Vecchiaia Non cercare alcuna malattia, solo nella vecchiaia c'è un intero corpo decrepito, comprese le ossa;
  • Uso a lungo termine di farmaci ormonali (glucocorticosteroidi). Questo può essere, ad esempio, nel trattamento di forme gravi di asma bronchiale ;
  • Osteoporosi alimentare: si verifica quando c'è una carenza di calcio e vitamina D nella dieta;
  • Fattore ereditario: presenza di osteoporosi in parenti stretti e genitori;
  • Ipodinamia (stile di vita sedentario). Con esso, il rifornimento di sangue ai muscoli profondi e al tessuto osseo peggiora, e questo porta a un rilascio inadeguato di calcio all'osso;
  • Fumo e abuso di alcool;
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale (pancreatite cronica, una sindrome di insufficiente assorbimento a livello intestinale - malassorbimento);
  • Nelle donne, la malattia ovarica può portare all'osteoporosi, accompagnata da una diminuzione della funzione endocrina;

Oltre a questi motivi, ci sono altre condizioni che possono contribuire ad aumentare l'incidenza della malattia nella popolazione. Pertanto, l'appartenenza a una razza europea o mongoloide aumenta il rischio di osteoporosi. È importante che gli afroamericani non siano praticamente inclini a questa malattia.

Classificazione dell'osteoporosi: tipi e forme

Prima di tutto, la sconfitta delle ossa può essere comune (comune) e locale, ad esempio l'osteoporosi dell'articolazione dell'anca. L'osteoporosi comune è anche definita sistemica.

Inoltre, la malattia può essere primaria (se non c'è motivo) e secondaria (ad esempio, con trattamento prolungato con farmaci ormonali o con apoplessia dell'ovaio).

Inoltre, la struttura del danno del tessuto osseo può differire in corticale (osso superficiale), trabecolare (una disfunzione nella struttura della sostanza spugnosa) e mista.

Osteoporosi nelle donne - caratteristiche

Osteoporosi nelle donne

Come già accennato in precedenza, le donne hanno tre volte più probabilità di soffrire di osteoporosi rispetto agli uomini, soprattutto dopo la cessazione delle mestruazioni, in età postmenopausale.

Ciò è dovuto al fatto che gli estrogeni, prodotti dalle ovaie, impediscono il "lavaggio" del calcio dai tessuti ossei. Guardando al futuro, possiamo dire che nelle donne uno dei modi più efficaci per trattare questa condizione è la terapia ormonale sostitutiva. I sintomi dell'osteoporosi nelle donne, quindi, sono più "numerosi" rispetto agli uomini.

I sintomi dell'osteoporosi

I sintomi dell'osteoporosi

I sintomi clinici dell'osteoporosi sono numerosi, ma non tutti sono locali, cioè sono direttamente correlati allo scheletro. Quindi, ci sono manifestazioni comuni di tessuto osseo rarefatto, ad esempio, come:

  • Affaticamento patologico associato a carenza di calcio sistemico;
  • La comparsa di una maggiore prontezza convulsiva, specialmente nei muscoli del polpaccio;
  • Osteoporosi della colonna vertebrale - i suoi sintomi includono spesso lombalgia, sia durante il movimento che a riposo;
  • Le unghie diventano fragili e spesso sfilacciate;
  • Forse l'aspetto di diffuse mialgie o dolori muscolari;
  • Attacchi frequenti di tachicardia o palpitazioni;
  • La comparsa di protrusioni ed ernie in varie parti della colonna vertebrale, il più delle volte si verificano nella regione lombare, dove c'è un carico maggiore;
  • L'emergere di deformità scoliotica della colonna vertebrale, una diminuzione della crescita.

Infine, il sintomo più frequente di osteoporosi è anche la sua complicazione: è una frattura patologica.

In questa malattia, una frattura può verificarsi sotto l'influenza di un carico molto debole, ad esempio, quando si tenta di sollevare un vaso d'acqua, si verifica una frattura dell'osso radiale nella zona del polso. Per evitare ciò, è necessario diagnosticare l'osteoporosi molto prima che "si ammali".

Diagnosi di osteoporosi

Per qualche ragione, alcuni credono che la radiografia delle ossa possa dare una risposta affermativa per qualsiasi grado di osteoporosi. In realtà, questo non è il caso: sulla radiografia si vede solo un processo "trascurato", in cui la perdita di tessuto osseo supera il 25-30%.

La densitometria è uno dei modi migliori per diagnosticare una malattia. È un metodo assolutamente indolore e sicuro per la misurazione diretta della densità del tessuto osseo e della correlazione reciproca tra componente minerale e organico nelle ossa.

Tuttavia, nonostante la conduzione della densitometria, nella diagnosi dell'osteoporosi sono previsti alcuni test di laboratorio.

Quali sono i test con l'osteoporosi?

Di grande importanza sono i metodi di ricerca che riflettono lo stato di equilibrio nel corpo del fosforo e del calcio, poiché questi due elementi si trovano nel tessuto osseo in alcune relazioni:

  • La quantità di calcio nel plasma sanguigno;
  • Concentrazione di fosforo inorganico anche nel plasma sanguigno;
  • Il livello di ormone paratiroideo - è prodotto da piccole ghiandole paratiroidi ed è responsabile della regolazione del livello di calcio e del suo utilizzo dal sangue. Questa sostanza è una delle più importanti nella regolazione del calcio;
  • Proteina di osteocalcina. Viene esaminato con i cambiamenti osservati nel livello di calcio nel sangue. Questa sostanza aumenta nel sangue con l'osteoporosi, ma anche con alcune malattie endocrine;
  • Il livello di vitamina D nel plasma sanguigno;
  • Studio della concentrazione dell'ormone calcitonina;
  • In casi estremi e oscuri, è possibile studiare una biopsia, il più delle volte l'osso della cresta iliaca viene preso in una quantità insignificante.

Trattamento dell'osteoporosi

Trattamento dell'osteoporosi

Preparati per il trattamento dell'osteoporosi, foto

Il trattamento moderno dell'osteoporosi è un esercizio complesso ed è inseparabile dalla corretta alimentazione, dall'uso della vitamina D, dai preparati contenenti integratori di fosforo e calcio. I più noti sono i seguenti metodi di trattamento:

  1. L'uso di bifosfonati, ad esempio alindronato. Questo farmaco previene la distruzione del tessuto osseo e quasi il doppio riduce il rischio di fratture patologiche;
  2. L'uso del preparato "Miakaltsik", che è un analogo naturale della calcitonina, migliora il metabolismo del fosforo e del calcio;
  3. Un metodo efficace per trattare l'osteoporosi nelle donne è la terapia ormonale sostitutiva, che viene eseguita dopo l'inizio della menopausa. La terapia con estrogeni deve essere eseguita solo dopo un attento esame da parte di un ginecologo, mammologo e tenendo conto della gravità degli effetti collaterali, la più frequente delle quali è la trombosi venosa.

Oltre ai metodi di trattamento sopra descritti, ai pazienti con osteoporosi viene mostrata una speciale terapia di esercizio senza carico, oltre a un leggero massaggio.

Conseguenze, complicanze dell'osteoporosi

Le più famose e allo stesso tempo gravi conseguenze dell'osteoporosi sono le fratture. Puoi persino mettere il segno dell'uguaglianza tra questi concetti: osteoporosi = frattura. E uno dei più pericolosi è una frattura del collo dell'anca.

Il fatto è che l'immobilità e il riposo a letto con questo tipo di frattura possono causare polmonite ipostatica, paresi intestinale, formazione di decubito e, di conseguenza, una persona anziana può morire a causa dello sviluppo di infezioni e autotossicità in un tempo molto breve dopo la frattura.

Pertanto, con il minimo sospetto di osteoporosi, comparsa di dolore o altri sintomi, è meglio condurre una densitometria.

Che tipo di medico dovrei usare per l'osteoporosi?

Che tipo di medico dovrei usare per l'osteoporosi?

L'osteoporosi è una malattia che si trova alla congiunzione di molte discipline mediche. La ricerca delle sue cause inizia spesso nell'ufficio di un ginecologo, endocrinologo o terapeuta.

A volte, quando la manifestazione della malattia si manifesta come una frattura patologica, può essere un traumatologo - un ortopedico.

Prevenzione della malattia

La prevenzione dell'osteoporosi è la quintessenza di ciò che può essere semplicemente definito uno "stile di vita sano". Ovviamente, prevenire la rarefazione del tessuto osseo è molto più facile che curare le sue forme trascurate o affrontare fratture multiple.

Le aree di prevenzione più importanti sono una dieta con l'uso di prodotti contenenti calcio e vitamina D, esposizione al sole, attività fisica.

È importante sapere che non tutti gli esercizi fisici sono ugualmente utili: deve esserci una pressione sull'osso, quindi questo tipo di carico, come il nuoto, sarà insufficiente.

Ma il ciclismo, l'aerobica e la danza sono tutti mezzi eccellenti per prevenire una malattia così spiacevole come l'osteoporosi.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com