• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Risonanza magnetica del cervello e dei vasi sanguigni: risultati, controindicazioni, valutazione

Il cervello è responsabile di tutti i processi che si verificano nel corpo: palpitazione, respirazione, digestione, reazioni motorie, attività mentale, le emozioni dipendono dal suo funzionamento. Pesa circa un chilogrammo e mezzo, e l'intelletto umano, il talento e il successo non sono collegati in alcun modo con il volume, con la massa di materia grigia o la razza umana.

I nostri famosi scienziati nazionali IP Pavlov e IM Sechenov hanno dimostrato che la funzione fisiologica del cervello non sopporta nulla di mistico, soprannaturale. Disturbi nell'attività cerebrale sono dovuti a un cambiamento oggettivo nella sua struttura.

Questa posizione scientifica ha permesso ai medici di scegliere i metodi di trattamento, basati sulla materialità della sua sostanza. Uno dei problemi principali era l'inaccessibilità del corpo allo studio diretto della sostanza. Per i ricercatori del 19 ° secolo, solo la trapanazione del cranio (rimozione di una parte del cranio) ha permesso di avvicinarsi al tessuto cerebrale.

Nel 1895, VK Roentgen (Röntgen) fece la più grande scoperta che perpetuava il suo nome. Con l'aiuto dei raggi X, i medici senza intervento chirurgico hanno iniziato a studiare i processi patologici nascosti in profondità nel corpo del paziente. Ma - la radiazione si è rivelata pericolosa, che ha limitato l'uso. Il secondo svantaggio dei raggi X è che non "distingue" i tessuti molli a causa del fatto che assorbono tutti lo stesso numero di raggi.

contenuto

Qual è la risonanza magnetica del cervello e dei vasi sanguigni?

Risonanza magnetica del cervello e dei vasi sanguigni

E solo quarant'anni fa, il chimico Paul Lotberbur ha riferito che gli atomi di idrogeno sotto l'influenza di un campo magnetico entrano in un'oscillazione di risonanza, ed è possibile registrare i cambiamenti delle onde sotto forma di una sorta di "eco" quando passano le onde radio attraverso i nuclei di idrogeno eccitati . Così è nato un nuovo metodo per studiare i processi che avvengono nel corpo - la risonanza magnetica. L'autore meritatamente ha ricevuto nel 2003 per questa scoperta il premio Nobel.

Durante l'esame, il dispositivo ruota attorno al tavolo con un paziente sdraiato, facendo fotografie di livello dell'organo di interesse per i medici. Inoltre, più acqua (e quindi idrogeno) contiene tessuto, più l'immagine è informativa. Il metodo è ideale per studiare la sostanza morbida della materia grigia. È assolutamente innocuo e può essere eseguito ripetutamente.

La RM del cervello e dei vasi sanguigni è una chiara immagine tridimensionale di strutture che si trovano a qualsiasi profondità. Nello studio della sostanza bianca, che consiste in processi di cellule nervose che conducono segnali dagli organi ai centri cerebrali e viceversa, un trattore MR viene utilizzato per rilevare danni traumatici, tossici o radiazioni.

Il sistema circolatorio del cervello è studiato usando l'angiografia MR. Per ottenere un'immagine più chiara si usano agenti di contrasto: nella ricerca sul cervello questo è di solito un elemento chimico del gadolinio. Al contrario, ricorreva all'esame dettagliato dei dipartimenti, ad esempio il cervelletto.

Qual è la risonanza magnetica del cervello?

Quale risonanza magnetica del cervello mostra

Il metodo di diagnostica MRI mostra ai medici:

  • tumori cerebrali in qualsiasi fase dello sviluppo,
  • ematoma,
  • cisti,
  • idrocefalo,
  • ascessi,
  • malattie della corteccia cerebrale,
  • disturbi post-traumatici,
  • con insufficienza ormonale - un cambiamento nello stato della ghiandola pituitaria,
  • con sclerosi multipla - fuochi di distruzione strutturale,
  • solo 2-4 ore dopo l'ictus: fuochi dell'ischemia.

La risonanza magnetica dei vasi cerebrali rivela:

  • grado di restringimento del lume dei vasi sanguigni,
  • il numero di sezioni ristrette di navi e la loro estensione,
  • il grado di recupero della circolazione cerebrale dovuto allo sviluppo di vasi collaterali (bypass) nel sito di lesione ischemica.

Indicazioni per la risonanza magnetica cerebrale

L'esame RM del cervello viene eseguito se il paziente ha:

  1. Si verificano mal di testa regolari
  2. Svenimento e altre opacità della coscienza.
  3. Vertigini irragionevoli e peggioramento dell'apparato vestibolare.
  4. Riduzione della vista o dell'udito.
  5. Violazione della funzione dei nervi cranici.
  6. Forte indebolimento della memoria.
  7. Violazione della sensibilità degli arti o parti del corpo.
  8. Una crescente sensazione di debolezza negli arti.
  9. Trauma posticipato.
  10. Colpo posticipato.
  11. Malattie di Parkinson e Alzheimer.
  12. Epilessia.
  13. Tutte le fasi della meningite .
  14. Monitoraggio della condizione prima o dopo l'intervento chirurgico.

Controindicazioni per risonanza magnetica cerebrale e vasi sanguigni

Ci sono poche controindicazioni per la risonanza magnetica cerebrale e non ci sono controindicazioni specifiche legate solo alla ricerca sul cervello. La tomografia RM di qualsiasi parte del corpo non viene eseguita in presenza di oggetti metallici o dispositivi elettromagnetici:

  • pacemaker o valvole cardiache artificiali,
  • endoprotesi dell'orecchio medio,
  • pompa per insulina,
  • raggi metallici o graffette dopo gli infortuni,
  • protesi metalliche,
  • frammenti di conchiglia,
  • tatuaggi alla testa e al collo con coloranti a base di metalli.

Il primo e l'ultimo trimestre di gravidanza, al fine di evitare conseguenze impreviste, è anche incluso nel numero di controindicazioni.

La violazione della circolazione sanguigna del cervello richiede un approccio prudente nella nomina di una risonanza magnetica.

In connessione con il fatto che l'esame dura circa 30 minuti, non è raccomandato per le persone con psiche instabile, bambini piccoli e pazienti che soffrono di forti dolori che non permetteranno loro di rimanere in una posizione per così tanto tempo.

Se la risonanza magnetica è programmata con il contrasto, ci possono essere difficoltà nelle persone con allergie e alcuni tipi di anemia.

L'eccesso di peso rende difficile condurre un sondaggio a causa dell'impossibilità di posizionare pazienti di grandi dimensioni nella camera del tomografo. In tali casi, l'imaging RM aperto è appropriato.

Qual è la procedura per l'esame?

La preparazione per una risonanza magnetica non richiede la presentazione di test o la conformità con una dieta speciale. Nel giorno stabilito, il candidato riceve un passaporto e una polizza assicurativa. Se ci sono estratti da dati di precedenti indagini e nuove analisi, dovrebbero essere portati con voi, in modo che il medico possa interpretare correttamente i risultati.

In una stanza separata, il paziente lascia l'orologio, il telefono, i gioielli, le forcine metalliche, le modifiche in abiti speciali e passa nella stanza in cui si trova lo scanner MRI. Con l'aiuto del personale medico situato su un tavolo orizzontale, che poi si sposta nella fotocamera del dispositivo.

La fotocamera è dotata di ventilazione, illuminazione, dispositivo di comunicazione per il contatto con un medico. Quando si ruota lo scanner fa un rumore forte, così spesso per ridurre il livello di disagio il paziente indossa le cuffie con o senza musica.

È molto importante mentire senza movimenti durante il rilievo, altrimenti le immagini a strati appariranno sfocate, sfocate.

Valutazione dei risultati dell'analisi

Spiegazione di risonanza magnetica

Decodificare la risonanza magnetica richiede un approccio professionale.

Sulle immagini ottenute, lo specialista valuta la struttura del cervello, la configurazione delle sue parti, la dimensione e la forma dei ventricoli del cervello, la densità del tessuto in varie aree, rivela aree di necrosi, ischemia e processi tumorali.

Ma la risonanza magnetica, con tutta la visibilità dei risultati, è solo un metodo di esame ausiliario. La diagnosi viene fatta sulla base di tutte le analisi e studi, tenendo conto della sintomatologia di un particolare paziente. Questo può essere fatto solo da un medico specializzato in questo campo di medicina.

Costo dell'esame RM

Il costo della risonanza magnetica cerebrale può variare notevolmente a seconda della categoria di clinica e prestigio, nonché del tipo e del volume delle attività diagnostiche.

Indagine primaria RM del cervello di solito costa nella quantità di 3 mila rubli. Lo studio del sistema venoso del cervello - da 5 migliaia di tomografia a RM a contrasto pieno entro 10-20 mila rubli. (* estate 2016).

I dispositivi per la risonanza magnetica stanno diventando più accessibili anche per i piccoli centri regionali. Ciò aiuterà i bisognosi ad evitare i costi inutili associati all'indagine stessa e alla necessità di recarsi in cliniche di grandi dimensioni.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com