• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Mioma dell'utero: è necessario conoscere ogni donna

La ricerca medica condotta in Russia ha mostrato un aumento dell'incidenza del mioma uterino nelle donne di età superiore ai 30 anni quasi triplicato negli ultimi decenni. È interessante notare che la malattia è per lo più asintomatica. Pertanto, quando una donna ascolta per la prima volta una diagnosi, allora per lei sembra più che inaspettata. E spesso l'idea sbagliata della malattia in anticipo spaventa il paziente, causando serie preoccupazioni sulla sua salute. Le donne con questa diagnosi devono avere più informazioni su ciò che possono e non possono fare. Quali controindicazioni esistono quando si trova un mioma uterino.

contenuto

Che cosa sono i fibromi uterini?

Il mioma dell'utero (sinonimi: leiomioma, fibromioma) è un tumore benigno di forma circolare che cresce nello strato muscolare dell'utero. Sebbene il mioma sia costituito dalle stesse fibre muscolari lisce delle pareti dell'organo (miometrio), è molto più denso del normale miometrio.

Utero con miomi multipli

Il nodo del myoma è un intreccio di fibre muscolari lisce intrecciate caoticamente di forma arrotondata

Il codice della malattia secondo la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione (ICD-10), che è sviluppato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, è costituito dalla lettera latina e dal numero D25 e sta per - il leiomioma uterino.

I fibromiomi possono variare notevolmente in termini di dimensioni, forma e posizione. Alcuni di questi sono misurati in millimetri e così piccoli che persino un dottore non li vede ad occhio nudo. Altri crescono in dimensioni anormali, raggiungendo talvolta diversi chilogrammi. Ma le dimensioni della maggior parte dei miom sono calcolate in centimetri, tuttavia sono in grado di influenzare la forma dell'utero. I leiomiomi appaiono spesso nelle donne in età fertile - da 30 a 40 anni, ma possono verificarsi in diversi periodi della vita di una donna.

Mioma raramente si trasforma in formazioni maligne, la loro presenza non significa che una donna abbia più possibilità di sviluppare oncologia.

Cause dell'apparenza

I medici fino ad oggi non conoscono le cause esatte della miomatosi, ma gli studi clinici e l'esperienza pratica indicano l'influenza di tali fattori:

  1. Anomalie genetiche. Le cellule tumorali mostrano cambiamenti nei geni, rispetto alle cellule del tessuto muscolare sano.
  2. Influenza degli ormoni Estrogeni e progesterone, due ormoni che stimolano la crescita del rivestimento uterino (utero condensato) ogni mese durante la seconda metà del ciclo femminile come preparazione per la gravidanza, presumibilmente influenzano la crescita del tumore. Le cellule muscolari lisce del mioma hanno un numero maggiore di recettori sensibili agli estrogeni e al progesterone rispetto alle cellule sane del muscolo uterino. A sostegno di questa teoria, è noto che le formazioni benigne tendono a contrarsi dopo la menopausa a causa di un calo della produzione di ormoni.
  3. Altri fattori di crescita Le sostanze che partecipano al metabolismo dei tessuti, come il fattore di crescita simile all'insulina, possono provocare un aumento dei fibromi.

I medici ritengono che leiomiomi si sviluppino da cellule staminali nel miometrio. Una cella viene divisa ripetutamente, come risultato della creazione di una massa di gomma solida diversa dal normale tessuto.

Utero e miomi di dimensioni anomali (dopo isterectomia)

I fibroidi uterini raggiungono a volte dimensioni gigantesche

La natura della crescita delle formazioni è variabile: è sia lenta che rapida. A volte l'aumento dei nodi è assente in linea di principio. Alcuni fibromi passano attraverso gli schizzi di crescita, mentre altri possono contrarsi spontaneamente. Molti tumori diagnosticati durante la gravidanza diminuiscono o si risolvono dopo il parto, poiché l'utero ritorna alle dimensioni normali.

Fattori di rischio

Oltre all'età riproduttiva delle donne, sono noti pochi fattori di rischio per l'insorgenza della malattia. Lo sviluppo di fibromi può essere influenzato da:

  1. Eredità. Se la linea femminile del paziente (la madre o la sorella) presentava neoplasie, inizialmente aumentava il rischio di sviluppo.
  2. La gara Le donne nere hanno maggiori probabilità di avere la miomatosi rispetto a quelle di altri gruppi razziali. Inoltre, i loro fibromi si formano in età più giovane e probabilmente c'è una tendenza a formazioni multiple o di grandi dimensioni.
    Donna nera

    Le donne nere soffrono più spesso di miomatosi rispetto ai rappresentanti di altre razze

  3. Fattori esterni:
    • inizio delle mestruazioni in tenera età (fino a 10 anni);
    • uso di contraccettivi;
    • l'obesità;
      La donna piena le misura la vita

      L'obesità addominale (nell'addome) aumenta il rischio di miomatosi nelle donne

    • carenza di vitamina D;
    • prevalenza nella dieta di carne rossa sullo sfondo di una piccola quantità di verdure verdi, frutta e prodotti caseari;
    • Consumo di alcol, compresa la birra.
      Una bottiglia di vino, un bicchiere e una mano di ragazza, che copre il bicchiere

      L'uso di alcol aumenta il rischio di fibroma

Si ritiene che la presenza di questi fattori predisponenti aumenti il ​​rischio di sviluppo del mioma.

In generale, questi tumori sono abbastanza comuni e si verificano in circa il 70-80% di tutte le donne quando raggiungono i 50 anni. Il più delle volte, le neoplasie non causano sintomi o problemi e le donne non sentono la loro presenza.

Classificazione e varietà

Le varietà di miomi sono classificate in base alla loro posizione nell'utero. Molto spesso ci sono due tipi principali di leiomioma: interstiziale e sussidiario. Le restanti specie sono rare.

  1. Interstiziale (intermuscolare) è il tipo più comune (50-60% di tutti i casi) quando i nodi si trovano all'interno del miometrio.
  2. Sub-sieroso: occupa il secondo posto nella frequenza di occorrenza (dal 25 al 35% dei casi). Le neoplasie si trovano all'esterno dell'utero, lasciando la cavità addominale. Possono avere una base a stelo, il cosiddetto nodo sullo stelo.
  3. Sottomucoso (sottomucoso) è una specie rara (frequenza di diagnosi circa il 13%), quando i nodi sono localizzati sotto la membrana mucosa interna dell'utero. A volte sembrano "appesi" su un gambo sottile, affondando nella cervice o nella vagina.
  4. Mioma intraligamentario - il tumore germoglia nei legamenti che fissano gli organi riproduttivi femminili.
  5. Mioma del collo - raramente viene diagnosticato (non più del 5% dei casi), quando le formazioni crescono nella parte vaginale della cervice. Una caratteristica di questo tipo è la sintomatologia dolorosa anche con piccoli nodi, una violazione della funzione riproduttiva, la compressione di organi e tessuti circostanti.
Classificazione dei miomi in base alla loro posizione rispetto all'utero

Un luogo preferito di localizzazione del myoma è la parte interna dello strato muscolare liscio dell'utero

Sebbene i fibromi uterini non siano di solito pericolosi, possono causare disagio e portare a complicazioni, come l'anemia (da una grossa perdita di sangue).

Sintomi e segni

Il decorso asintomatico dei fibromi è caratteristico della metà di tutti i casi di malattia. Quando i segni sono ancora disponibili, la loro intensità può essere influenzata dalla posizione, dalle dimensioni e dal numero di nodi. I sintomi più comuni di miomatosi sono:

  1. Sanguinamento mestruale severo (doloroso).
  2. Le mestruazioni prolungate durano più di una settimana.
    Una pila di assorbenti e assorbenti igienici femminili

    Le mestruazioni lunghe (più di 7 giorni) richiedono un rinvio ad uno specialista

  3. Sensazione di pressione o dolore nella pelvi.
  4. Minzione frequente.
  5. Difficoltà a svuotare la vescica.
  6. Costipazione.
  7. Dolore alla schiena o alle gambe.

Occasionalmente un tumore può causare dolore acuto. Questo accade quando "supera" il proprio apporto di sangue e inizia a morire.

Segni che indicano una donna che ha bisogno di cercare aiuto medico:

  1. Dolore persistente al bacino.
    La ragazza le avvolse le braccia attorno all'addome più basso

    Dolore costante al bacino nelle donne - un sintomo della patologia degli organi genitali femminili

  2. Mestruazioni eccessivamente pesanti, prolungate o dolorose.
  3. Sanguinamento o sanguinamento di muffe tra le mestruazioni.
  4. Difficoltà con lo svuotamento della vescica

L'intervento medico urgente richiede una situazione in cui vi sia un grave sanguinamento vaginale o un improvviso dolore acuto alla pelvi.

Diagnostica e diagnostica differenziale

La miomatosi viene spesso rilevata per caso durante un esame ginecologico di routine. Il medico esamina con palpazione le irregolarità nella forma dell'utero, indicando la presenza di fibromi. La diagnostica specifica, di regola, è effettuata con l'aiuto di tali studi:

  1. Ultrasuoni (ultrasuoni) è un test durante il quale un medico o un infermiere sposta un dispositivo a ultrasuoni (trasduttore) sull'addome del paziente. A volte l'ecografia transvaginale è necessaria quando si utilizza un sensore intravaginale per ottenere l'immagine desiderata.
    La mano di un dottore con un sensore intravaginale e i genitali interni della femmina (schematicamente)

    L'ecografia transvaginale è uno dei metodi usati per diagnosticare la miomatosi

  2. Test di laboratorio Con sanguinamento mestruale anormale, il ginecologo prescriverà anche esami del sangue:
    • Espanso - per determinare se c'è anemia a causa della perdita di sangue cronica;
    • sulla coagulabilità - per escludere questa causa di sanguinamento;
    • sugli ormoni tiroidei - per differenziare i problemi con la tiroide.
      Provette con analisi del sangue e mano di un tecnico di laboratorio

      Per la diagnosi differenziale della miomatosi sono necessari esami del sangue per la coagulazione e gli ormoni tiroidei

Se l'ecografia tradizionale non fornisce informazioni sufficienti, vengono prescritti altri studi di imaging, tra cui:

  1. Risonanza magnetica (MRI). Questo metodo di visualizzazione mostrerà la dimensione e la posizione dei nodi, con esso è possibile identificare diversi tipi di tumori e scegliere il trattamento appropriato.
  2. Isterosonografia a ultrasuoni, chiamata anche ecografia di infusione salina - il medico usa una soluzione salina sterile per espandere la cavità uterina, rendendo più facile ottenere immagini di miomi sottomucosi e endometrio.
  3. L'isterosalpingografia è un metodo a raggi X, quando si usa un colorante per isolare la cavità uterina e le tube di Falloppio su immagini a raggi X. Il metodo è anche raccomandato per l'infertilità di eziologia sconosciuta. Oltre a identificare i fibromi, aiuta a determinare se tutto è in ordine con il passaggio delle tube di Falloppio.
    L'introduzione del materiale di contrasto nell'utero per l'isterosalpingografia (schematicamente)

    Isterosalpingografia - Radiografia dell'utero con materiale di contrasto all'interno

  4. L'isteroscopia è uno studio che utilizza un piccolo telescopio illuminante - un isteroscopio, che viene inserito attraverso la cervice. Per una valutazione più efficace, il medico inietta salina nell'utero, espandendo la sua cavità.

Cosa può e non può essere fatto quando viene rilevato un tumore

La miomatosi è la diagnosi che viene spesso presentata da donne giovani e attive in tutte le sfere della vita. Pertanto, i pazienti hanno domande legittime, se è necessario limitarsi a qualsiasi tipo di attività o tempo libero, ad esempio, nello sport, nel sesso o stare al sole? Questi fattori influenzano l'ulteriore sviluppo dei nodi e, in tal caso, sono positivi o negativi?

Prima di tutto, le donne dovrebbero essere consapevoli dell'importanza di un'attività fisica regolare. Il grasso addominale o viscerale è associato ad un aumento della produzione di estrogeni. Un aumento del livello di questi ormoni può innescare la crescita dei nodi nell'utero. Gli esercizi aiutano a bruciare i grassi, eliminando l'obesità e riducendo il peso. Un fattore positivo è che gli sforzi fisici aiutano il fegato a dissipare l'estrogeno in eccesso e a migliorare l'equilibrio ormonale. Gli esercizi sportivi sono un fattore importante nel controllo delle formazioni uterine benigne e nell'alleviare il dolore, poiché lo sport rafforza le forze e promuove il rilascio di endorfine che aumentano il senso di benessere.

Prima di intraprendere qualsiasi esercizio, è importante prima di tutto arruolare il supporto del medico curante. Un punto importante è la scelta degli esercizi. Gli specialisti consigliano di fermarsi su carichi cardio di bassa e media intensità. Adatto a considerare tali attività:

  1. Camminare è un esercizio eccellente, non troppo intenso ed estremamente efficace. Devi iniziare lentamente e attentamente. Nel tempo, dovresti aumentare gradualmente la distanza e la velocità (ritmo). Camminare può essere alternato con il jogging a partire da 30 secondi.
  2. Il nuoto e l'aerobica in acqua sono esercizi cardio in "assenza di gravità", quando l'acqua assume la maggior parte del peso corporeo, rendendo i movimenti più piacevoli e parsimoniosi, ma non meno efficaci. Perché è necessario superare la resistenza dell'acqua.
    Ragazze e un ragazzo sono impegnati in acquagym in piscina

    L'aerobica in acqua e il nuoto sono indicati per molte malattie, inclusa quella ginecologica

  3. Yoga - ci sono alcune posizioni yoga che aiutano ad alleviare il dolore nell'utero e ridurre i fenomeni stagnanti. Inizia lezioni dovrebbero essere il più attentamente possibile, dopo aver informato l'istruttore sulla tua malattia.
    Le donne eseguono esercizi di yoga

    Le lezioni di yoga aiutano a ridurre la congestione nella zona pelvica

  4. I carichi di forza sono una forma di attività fisica volta a migliorare la forma fisica del muscolo. Gli esercizi aiutano a rafforzare muscoli e tessuti, aumentando gradualmente la capacità di resistere usando pesi liberi, attrezzature per il fitness o il peso del proprio corpo. Di conseguenza, la forza, la resistenza aerobica aumenterà e i muscoli scheletrici si rafforzeranno, e l'eccesso di peso scomparirà gradualmente, riflettendo immediatamente sul benessere e sulla qualità della vita.

Ma non tutti i carichi fisici sono ugualmente utili. Va tenuto presente che è importante evitare esercizi che abbiano un effetto diretto sull'addome inferiore o aumentino eccessivamente la pressione intra-addominale. I crampi acuti possono irritare e rendere doloroso il miooma. Ad esempio, la rotazione del telaio in vita e l'oscillazione della stampa sono tipi di esercizi che necessariamente escludono, in modo da non ottenere invece il benessere - l'effetto opposto.

Una donna sta dondolando la stampa e il segnale proibitivo "stop"

Il gonfiore della pressione aumenta la pressione intra-addominale ed è controindicato in presenza di fibromi

È noto che i fibromi si trovano nell'utero e non nella vagina. Da soli non sono una controindicazione al rapporto sessuale. Ma la loro dimensione e posizione possono causare disagio durante il sesso. I grandi nodi a volte creano una sensazione di pressione che interferisce con il piacere sessuale. Se le formazioni si trovano nella cervice o accanto ad essa, possono causare non solo dolore, ma anche sanguinamento durante la penetrazione sessuale, e questo, a sua volta, provoca costantemente una situazione stressante. È improbabile che qualcuno abbia un desiderio per il sesso, se la relazione è dolorosa. Inoltre, i fibromi possono creare uno squilibrio tra due importanti ormoni femminili, estrogeni e progesterone. Questo squilibrio ormonale è anche in grado di ridurre la libido.

Ragazza con un ragazzo a letto

La miomatosi può rendere il sesso doloroso e scomodo

Anche i fibromi molto piccoli possono influenzare il rapporto estrogeno / progesterone. Ridurre il desiderio sessuale può essere un sintomo precoce di miomatosi.

In questo caso, è necessario indirizzare il problema al ginecologo, che effettuerà l'esame necessario e selezionerà le opzioni di trattamento. La malattia viene solitamente trattata senza seri interventi chirurgici e l'influenza dei tumori sulla vita sessuale di una donna può essere eliminata con successo.

Con questa diagnosi, è necessario evitare di riscaldare la zona pelvica, compresa quella meccanica con l'uso di oli e creme per massaggi. Massaggio - una procedura con un effetto riscaldante, che attiva l'afflusso di sangue nell'area della sua condotta. Pertanto, il massaggio di qualsiasi parte del corpo è sicuro, tranne che per la vita, il basso addome e glutei. In questi luoghi, lo sfregamento e altre manipolazioni con il mioma uterino sono completamente inaccettabili. E anche il massaggio ginecologico è controindicato.

Le mani di un massaggiatore sulla pancia di una donna

Quando la miomatosi è un massaggio intensivo inaccettabile dell'addome inferiore

Dovrebbe essere escluso il surriscaldamento termico del corpo nella regione addominale. Questo vale anche per i bagni e le saune. Non è consigliabile nemmeno fare bagni caldi, che possono anche danneggiare. Lo stesso vale per l'esposizione prolungata al sole in presenza di fibromiomi: è vietato prendere il sole, anche in un solarium. Per la stessa ragione, la fisioterapia termale non è possibile.

La ragazza sulla spiaggia sotto un ombrello

In presenza di fibromi, l'esposizione diretta alla luce ultravioletta non è raccomandata

Non esiste un unico approccio migliore per il trattamento dei miomi uterini - ci sono molte opzioni di trattamento. Se hai dei sintomi, parla con il tuo medico delle opzioni per alleviare i sintomi.

Trattamento senza chirurgia

L'osservazione dinamica è la migliore tattica medica per quelle donne i cui sintomi di mioma sono assenti o insignificanti. I fibromiomi non sono maligni. Raramente prevengono la gravidanza, di solito crescono lentamente o per niente, e tendono a contrarsi dopo la menopausa, quando il livello degli ormoni riproduttivi diminuisce. In generale, l'approccio in ciascun caso è individuale, basato su un impatto complesso.

Terapia farmacologica

Per la terapia medicinale, i farmaci che regolano il ciclo mestruale, trattano sintomi come sanguinamento mestruale grave e pressione pelvica. Non eliminano il tumore, ma possono ridurli. Per questo scopo si applicano:

  1. I bloccanti del ciclo del sesso, o agonisti dell'ormone che rilasciano le gonadotropine - Lupron, Synarel, Lucrin Depot, ecc. Questi farmaci ormonali trattano i fibromi, bloccando la produzione di estrogeni e progesterone, introducendo il paziente in uno stato postmenopausale temporaneo. Di conseguenza, le mestruazioni si fermano e i tumori si contraggono, l'anemia passa. A volte vengono assegnati per ridurre la dimensione dei nodi prima dell'operazione pianificata. Molte donne avvertono forti vampate di calore dai farmaci bloccanti e l'uso a lungo termine può causare l'osteoporosi. Pertanto, questo gruppo di farmaci è solitamente usato non più di tre o sei mesi. E i sintomi possono tornare quando il farmaco si ferma.
    Deposito di Lucrin

    Il componente attivo del farmaco "Lucrin Depot" è una sostanza simile nella struttura all'ormone naturale che rilascia la gonadotropina

  2. Progestin è un dispositivo intrauterino rilasciabile o sistema ormonale intrauterino (HCV). L'HCV facilita il sanguinamento grave causato dai fibromi, ma non riduce direttamente i fibromi. Previene la gravidanza
  3. Acido tranexamico - Lysteda. Questo farmaco non ormonale è usato per prevenire un'eccessiva perdita di sangue nelle gravi mestruazioni.
  4. Altre medicine Un ginecologo può consigliare altri mezzi. Ad esempio, contraccettivi orali o progestinici. Aiutano a controllare le mestruazioni, ma non influenzano la dimensione dei noduli.
  5. I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) che non sono agenti ormonali sono efficaci nell'alleviare il dolore associato ai fibromi, ma non riducono il sanguinamento causato dal tumore.
    ibuprofene

    L'ibuprofene ha un effetto analgesico, antinfiammatorio e moderatamente antipiretico

Il medico può anche consigliare l'assunzione di vitamine e ferro in caso di sanguinamento mestruale grave e anemia.

Altri trattamenti non invasivi

La chirurgia ad ultrasuoni focalizzata (FUS) con controllo MRI è un metodo non invasivo per il trattamento dei fibromi uterini che non richiede un taglio e viene eseguito su base ambulatoriale. Durante la procedura, il paziente si trova all'interno dello scanner MRI, dotato di un trasduttore a ultrasuoni ad alta potenza per il trattamento. Sullo schermo del computer, il medico determina la posizione esatta del mioma uterino. Il trasduttore ad ultrasuoni viene guidato verso il fibroma riscaldando e distruggendo piccole sezioni del tessuto nodulare.
La chirurgia ad ultrasuoni focalizzata si riferisce alla tecnologia più recente. Al momento, gli scienziati stanno ancora esplorando la sua sicurezza ed efficacia a lungo termine. Ma i dati raccolti mostrano risultati positivi.

Medicina alternativa

Ad oggi, non ci sono prove scientifiche a sostegno dell'efficacia di terapie alternative, come consigli dietetici, terapia magnetica, preparati a base di erbe o omeopatia.

Se le pillole non hanno aiutato: i tipi di chirurgia

Indicazioni assolute per il trattamento chirurgico sono:

  • la dimensione dei fibromi che supera le dimensioni dell'utero a 12-14 settimane di gestazione;
  • rapida crescita delle neoplasie (se l'utero aumenta in un anno prima della dimensione del periodo di gestazione di 4-5 settimane).

Altri casi di necessità per chirurgia sono discussi dal paziente con il dottore singolarmente.

Procedure minimamente invasive

Alcune procedure che distruggono i tumori sono eseguite attraverso un intervento minimamente invasivo - senza incisioni. Viene utilizzata l'anestesia locale o generale.

  1. Embolizzazione dell'arteria uterina. Nelle arterie che forniscono un tumore del sangue, piccole particelle di polimero speciale o gelatina (agenti embolici) vengono introdotte attraverso un catetere sottile, bloccando selettivamente il flusso di sangue verso i miomi, facendoli raggrinzire e morire. Questo metodo è efficace nella degenerazione del nodo, quando il tumore è danneggiato naturalmente dalla malnutrizione. L'apporto totale di sangue all'utero non soffre, per esempio, un miometrio sano ha una rete arteriosa ramificata che alimenta l'utero, oltre alla fonte principale - le arterie uterine.
    Procedura di embolizzazione dell'arteria uterina (schematicamente)

    La complicazione della procedura di embolizzazione dell'arteria uterina è una violazione del rifornimento di sangue alle ovaie

  2. Miolisi. Questa è una procedura laparoscopica per la distruzione dei fibromi e la sovrapposizione dei vasi che li riforniscono con l'aiuto di:
    • corrente elettrica;
    • radiazione laser;
    • onde radio;
    • azoto liquido (criomiolisi).
  3. Miomectomia laparoscopica (robotica). La procedura è rilevante per un piccolo numero di nodi. Durante questo, il chirurgo rimuove i fibromi lasciando l'utero in posizione. Per la laparoscopia vengono utilizzati strumenti lunghi e sottili inseriti attraverso piccoli fori nell'addome. Il medico vede la cavità addominale del paziente sullo schermo, dove l'immagine viene visualizzata utilizzando una fotocamera in miniatura collegata a uno degli strumenti. I fibromi vengono rimossi attraverso le stesse piccole incisioni, rompendoli in pezzi più piccoli (morcellazione), o una delle incisioni viene espansa per rimuovere l'intero dei miomi. La miomectomia robotica offre al chirurgo una vista tridimensionale ingrandita dell'utero del paziente, che consente di eseguire la procedura con maggiore accuratezza, flessibilità e destrezza rispetto a quella disponibile in altri metodi.
    Strumenti laparoscopici inseriti nella cavità addominale di una donna

    Miomectomia laparoscopica: un metodo di chirurgia altamente accurato e minimamente invasivo

  4. Miomectomia isteroscopica. La procedura è adatta per rimuovere i nodi sottomucosi. Il chirurgo rimuove i fibromi usando strumenti inseriti attraverso la vagina e la cervice.
  5. Ablazione dell'endometrio. La distruzione dello strato mucoso interno dell'utero (endometrio) con l'aiuto di uno strumento speciale inserito nell'utero attraverso la vagina e l'esposizione fisica al caldo o al freddo, sotto forma di:
    • entrate calde;
    • debole corrente elettrica;
    • azoto liquido;
    • energia a microonde.

La morcellazione - il processo di distruzione dei fibromi in parti più piccole - può aumentare il rischio di diffusione di tumori maligni, se la massa oncologica precedentemente non identificata è soggetta a morfologia durante la miomectomia.

Di norma, l'ablazione dell'endometrio è efficace per arrestare il sanguinamento anomalo. I fibromi sottomucosi possono essere rimossi durante l'isteroscopia prima dell'ablazione endometriale, ma la procedura non aiuterà a rimuovere i fibromi al di fuori del rivestimento interno dell'utero.

Chirurgia tradizionale

Le opzioni per le procedure chirurgiche tradizionali includono:

  1. Miomectomia addominale (addominale): rimozione dei fibromi attraverso un'incisione aperta con preservazione dell'utero. Con più fibromi, nodi molto grandi o profondi, è necessaria un'operazione chirurgica aperta. In molti casi, quando sembra che la rimozione dell'utero sia l'unica opzione, è possibile effettuare una miomectomia addominale. Tuttavia, le cicatrici postoperatorie possono influenzare la possibilità futura di procreare.
    Estrazione del tumore con miomectomia addominale (disegno schematico)

    Miomectomia addominale: rimozione del tumore attraverso l'accesso aperto con conservazione dell'utero

  2. L'isterectomia - rimozione dell'utero - rimane l'unico modo provato per eliminare in modo permanente la miomatosi. Ma l'isterectomia è un'operazione seria, che interrompe la capacità di riprodurre la prole. E se rimuovete contemporaneamente le ovaie, questo porterà alla menopausa e al problema della terapia ormonale sostitutiva.

Fibromi uterini e gravidanza

Certamente, una donna con mioma uterino è in grado di concepire e dare alla luce bambini, e ci sono molti casi simili, molto dipende dalla posizione dei nodi, dal loro numero. Tuttavia, è importante capire che la miomatosi (soprattutto sottomucosa) riduce la probabilità di concepimento ed è spesso associata alla sterilità. La ragione principale per la comparsa di difficoltà non è tanto nel tumore stesso, quanto nei disturbi ormonali che portano ai fibromi.

Feto all'interno dell'utero miomato

Di solito, la gravidanza con miomi avviene senza particolari peculiarità

Con dimensioni abbastanza grandi di miomi durante la gravidanza, aumenta il rischio di complicazioni, come ad esempio:

  • distacco della placenta e aborto spontaneo precoce;
  • nascita prematura di un bambino prematuro.

Uno studio scientifico del fattore di influenza dei fibromi uterini sullo sviluppo prenatale del bambino ha mostrato che questa neoplasia benigna spesso non interferisce con la sana formazione del bambino, e una donna può naturalmente dare alla luce.

Durante l'infanzia, i nodi possono crescere, ma questo non è necessario. Secondo i medici, la crescita dei fibromi in questo caso è dovuta non tanto alle esplosioni ormonali quanto all'attivazione dell'erogazione di sangue all'utero, che è caratteristica della gravidanza. Di conseguenza, a volte i medici sono costretti a rimuovere l'utero durante un taglio cesareo. E spesso è necessario ricorrere alla consegna artificiale in presenza di formazioni anche piccole.

Molte donne con mioma uterino rimangono incinta e producono bambini sani. Spesso durante la gravidanza, il mioma si dissolve in modo sicuro o viene eliminato dal taglio cesareo, quindi una donna dice addio a questo problema.

È possibile rimanere incinta dopo la rimozione dei fibromi e per quanto tempo

L'isterectomia e l'ablazione endometriale sono le uniche due opzioni di trattamento che sono escluse per le donne che vogliono mantenere la capacità di rimanere incinta. La procedura per scegliere, di regola, è la miomectomia. Tuttavia, tutti i tipi di trattamento hanno i loro pro e contro. È necessario discuterli in dettaglio con il medico generico essente presente.

Il dottore e la ragazza sono seduti al tavolo

Prima di decidere un piano per il trattamento dei fibromi, si raccomanda una valutazione completa della capacità riproduttiva della prole

Per quanto riguarda la pianificazione della gravidanza dopo la miomectomia, molto dipende dalla natura del tumore e dalla dimensione della cicatrice. Il periodo di recupero dopo l'operazione dura circa un anno e, più spesso, è possibile pianificare una gravidanza. È molto importante, allo stesso tempo, monitorare costantemente la condizione della cicatrice e la scelta corretta del metodo di nascita. Le donne che hanno subito una miomectomia hanno spesso un taglio cesareo.

Complicazioni e conseguenze del trattamento

Dopo tutte le procedure, tranne l'isterectomia, non rilevate da un medico durante l'intervento chirurgico, piccoli tumori possono successivamente crescere e causare la recidiva della malattia. E anche c'è una probabilità di sviluppo di nuovi fibromi di varie dimensioni e localizzazione.

prevenzione

Sfortunatamente, non c'è modo di prevenire lo sviluppo della miomatosi. Ma alcune abitudini quotidiane, secondo la ricerca, riducono il rischio di tumori. Le misure preventive includono:

  • una dieta a basso contenuto di zucchero;
  • esercizio regolare;
  • l'uso di frutta fresca e verdure crocifere, come rucola, broccoli, cavoli (colorati e frondosi), rape verdi.

Le verdure crocifere sono ricche di beta-carotene, acido folico, vitamine C, E e K e altri minerali, nonché fibre alimentari.

Video sulla malattia

Feedback sul trattamento:

Ciao ragazze! A giugno 2011 mi è stata diagnosticata una serie di fibromi uterini (sottosensanti e nodi interstiziali). Il dottore ha diagnosticato l'infertilità e inviato per un intervento chirurgico. C'erano 6 unità in totale. Il più grande è di circa 5 cm, due circa 3 cm, il resto è di circa 2 cm. Non abbiamo avuto figli con mio marito, hanno deciso su di loro solo quando avevo 31 anni, e io, da donna intelligente, ho deciso di controllare tutto in una volta, io e mio marito, quindi ho iniziato a lavorare sul concepimento :-) 🙂 🙂 qui e controllato. Naturalmente, dopo aver appreso di questa diagnosi, ero sotto shock. Soprattutto per me, subito ho detto o detto che non è il fatto che dopo una miomectomia simile posso rimanere incinta e partorire. Non parlerò mentre pensavo e studiavo Internet ... ma nell'ottobre 2012. La mia piccola figlia mi è nata in parallelo, ero cesareo con miomectomia e ho rimosso 5 nodi, uno dei quali a quel tempo aveva raggiunto 6 cm e 4 off circa 4 pezzi circa 3 cm ciascuno. Voglio dire che la mia gravidanza stava procedendo senza problemi, anche il tono non c'era mai stato. È vero, la mia genicologa Martynova Nina Karlovna (a capo del dipartimento per l'aborto spontaneo) tre volte mi ha lasciato per salvare. Esegui un buon medico adeguato e lui ti aiuterà.

Helena

http://www.woman.ru/health/woman-health/thread/4266570/2/ © Woman.ru

Ragazze, sono stato a lungo convinto che la medicina di stato non è interessata al nostro trattamento. Avevo 34 anni, con mio marito avevamo un figlio di 8 anni, ma volevo un altro figlio. Ha notato a se stesso soprattutto менструации abbondante, ha capito, che è necessario andare dal dottore. E il dottore ha detto che non puoi più sognare i bambini, loro dicono che hai una carcassa, hai bisogno di tagliare tutto. Non mi andava bene, sono una donna guerriera, ho iniziato a cercare informazioni sui metodi alternativi di trattamento. Mi sono imbattuto in un EMA. Leggi, apprezza e decidi sull'operazione. Si dice che l'embolizzazione dell'arteria uterina sia una procedura paralizzante. Ragazze, non crederci! Dopo l'operazione, mi sento benissimo, e nostro figlio ha avuto una bella sorellina Anya.

xenia

http://www.woman.ru/health/woman-health/thread/4266570/2/ © Woman.ru

Sono stato trovato nel mioma di 30 anni. Inoltre, ovviamente, inizialmente piccolo, è stato osservato. La mioma si è gradualmente sviluppata, raggiungendo anche 7-8 settimane di gravidanza, come se fosse tollerabile. Nessun trattamento non è stato offerto. A proposito di contraccettivi orali - Li ho presi per due anni, ovviamente, ovviamente, non aveva senso. E due anni dopo mi è stato diagnosticato un secondo myoma - un enorme, 10 cm, cresciuto nell'ultimo anno e mezzo, che non ero dal dottore. Di conseguenza, due fibromi, l'utero è aumentato a 18 settimane di gravidanza. Il sanguinamento è forte, l'emoglobina non è buona, lo stomaco è grande ... Il risultato è un'operazione per rimuovere l'utero, ma avevo 44 anni, c'è un bambino, non avevo intenzione di partorire. Il mio consiglio per voi - dare alla luce i bambini, se si pianifica, quindi può essere molto problematico. Conosco ragazze che sono state trattate per anni da questi fibroidi, spendono enormi quantità di denaro, tutto è inutile. Ma ora, già da tre anni, non mi godo la vita - nessun problema, sanguinamento, dolore, ansia. Solo vantaggi, lo stato di salute è eccellente. Le appendici sono a posto, quindi gli ormoni vanno bene. Nella vita intima, nessuna differenza. Ti sto dicendo tutto questo seriamente. Myoma è una cosa del genere, non conosco nessuno che lo curerebbe, solo divorzio per soldi.

ospite

http://www.woman.ru/health/woman-health/thread/4123305/ © Woman.ru

Sebbene i fibromi siano benigni, possono causare una serie di sintomi e disturbi gravi, a seconda delle dimensioni, della posizione e della vicinanza ad altri organi pelvici. Oggi sono disponibili opzioni di trattamento chirurgico e conservativo, che consentono di prevenire un peggioramento della qualità della vita dei pazienti.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com