• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Meningite negli adulti: sintomi, segni, trattamento e conseguenze

Negli uffici di un neurologo, in policlinici, raramente si sente parlare di una simile diagnosi. Sembra che la maggior parte della neurologia sia osteocondrosi, sindromi radicolari o encefalopatia ipertensiva.

Ma ci sono malattie gravi, e talvolta fatali, del sistema nervoso centrale - meningite ed encefalite.

In precedenza si riteneva che la persona che ha trasferito la malattia sia morta o sia stata privata della ragione. In realtà, questo giudizio è fondamentalmente sbagliato. Che cos'è, meningite? Cercheremo di capire i principali problemi di questo argomento vasto e molto interessante.

contenuto

Qual è la meningite e le cause di esso?

meningite

La meningite è una malattia infiammatoria del sistema nervoso centrale, vale a dire le sue meningi. Poiché è presente sia un guscio duro che uno tenero, possono esserci rispettivamente pachymeningitis e leptomeningitis. Le malattie in condizioni gravi sono tra le più dolorose di tutta la neurologia e, forse, nell'intera clinica delle malattie interne.

La gravità della condizione è dovuta all'eccellente innervazione sensoriale delle meningi. Sono ben consapevoli del dolore, che è il segno principale di qualsiasi meningite.

Le cause della malattia, ovviamente, sono microrganismi e virus. I più conosciuti sono i seguenti:

  • Meningite meningococcica purulenta causata da diplococchi del genere Neisseria. È un "classico" con il pieno sviluppo dei sintomi, la comparsa di rash emorragico e ogni sorta di complicanze, tra cui la cancrena delle estremità. Attualmente, è raro che si verifichi, principalmente sotto forma di epidemie nelle istituzioni organizzate, in particolare quelle dei bambini;
  • Virus dell'encefalite da zecche . Un numero significativo di casi si presenta sotto forma di una forma meningea, senza alterare la sostanza cerebrale e i sintomi neurologici focali;
  • Bacillo della tubercolosi. Causa una grave e fiacca meningite da tubercolosi, che si sviluppa in persone indebolite, tubercolosi a lungo termine. Per questo, è necessario un obiettivo primario del processo di tubercolosi nel corpo.

Oltre a questi motivi, l'infiammazione delle meningi può essere causata da una flora condizionatamente patogena o persino da funghi. Minore è l'immunità di una persona, maggiore è il rischio. Nei pazienti con infezione da HIV nello stadio dell'AIDS, il batterio più innocuo può causare la meningite e il decorso di questa malattia sarà grave.

Tipi di meningite e caratteristiche

Come con qualsiasi infiammazione, la meningite può formare pus, questa infiammazione è chiamata purulenta. E quando le autopsie di pazienti che sono morti di meningite, gli emisferi del cervello sono coperti con un "tappo purulento". Questo è più evidente nel processo meningococcico.

Significativamente più facile è la meningite sierosa, in cui non c'è una produzione di proteine ​​pronunciata nel liquido cerebrospinale, e il liquido cerebrospinale mantiene la sua trasparenza. Un esempio è la forma meningea dell'encefalite da zecche. Di regola, il decorso clinico di tali forme sierose è più facile del purulento.

Ma sullo sfondo di un processo sieroso, che procede sfavorevolmente, può svilupparsi una suppurazione secondaria. Questo processo è chiamato "meningite purulenta secondaria". Può apparire, ad esempio, come una complicazione con un trauma craniocerebrale aperto.

In questo caso si sviluppa il processo infiammatorio post-traumatico. Se l'infiammazione delle membrane ha complicato il corso dell'otite media purulenta, allora una tale meningite è chiamata otogena, ecc.

Classificare la malattia può essere sulla zona interessata. L'infiammazione sulla base del cervello si chiama basale, con l'infiammazione delle membrane che coprono i grandi emisferi, si sviluppa la meningite convettiva. C'è una meningite che colpisce il guscio del midollo spinale (meningite spinale).

Il decorso della malattia può essere da un lampo (sepsi meningococcica) a un processo cronico (tubercolosi).

Inoltre, la malattia può essere classificata dalla sensibilità agli antibiotici, dai cambiamenti nel liquido cerebrospinale e molti altri sintomi.

Qual è la meningite pericolosa? - Conseguenze della malattia

Certo, il processo purulento è più pericoloso del sieroso. Pertanto, la maggior parte delle complicanze può essere analizzata utilizzando l'esempio di meningite epidemica cerebrospinale causata da infezione da meningococco. I più comuni sono i seguenti stati:

  • shock settico;
  • edema - gonfiore del cervello con conseguente dislocazione della sua sostanza, lo sviluppo di varie varianti di eiezioni, è la causa più comune di morte nel primo giorno della malattia;
  • la transizione dell'infezione dai gusci alla sostanza della corteccia cerebrale, con l'aggiunta della sintomatologia focale - lo sviluppo della meningoencefalite;
  • L'idrocefalo occasionale è una complicanza formidabile. In questo caso, i picchi, che sono abbondanti nel liquido cerebrospinale dopo il processo purulento, sono in grado di coprire questi percorsi più o meno. Di conseguenza, si sviluppa una sindrome rapidamente progressiva dell'ipertensione endocranica.

Qualsiasi meningite purulenta, le cui conseguenze non possono essere previste in anticipo, deve essere necessariamente trattata nel reparto di neuroinfezione dell'ospedale infettivo o nel reparto di terapia intensiva.

I primi segni di meningite

I primi segni di meningite

Segni di meningite negli adulti durante le prime ore e giorni potrebbero non essere abbastanza specifici: quando il mal di testa non è ancora, i seguenti sintomi possono essere di preoccupazione:

  • febbre, con brividi, alle alte cifre;
  • la comparsa di iperestesia cutanea - il paziente è spiacevole a contatto con la pelle (senestofobia);
  • c'è anche una fotofobia e una fonofobia: una persona vuole ritirarsi in una stanza buia e tranquilla e, se possibile, andare a letto.

Naturalmente, tali segni possono essere presenti in molte malattie, ad esempio l'influenza, o persino l'emicrania (eccetto la febbre). Ma il giorno dopo, la meningite si sviluppa in tutto il suo quadro clinico caratteristico.

I sintomi della meningite negli adulti

I sintomi della meningite negli adulti

Il principale sintomo dell'infiammazione delle membrane è la sintomatologia cerebrale. E il segno principale è un mal di testa diffuso, diffuso e costante di alta intensità. Molti pazienti hanno notato anche l'ora di insorgenza della malattia, e non solo il giorno. E quest'ora era segnata dall'apparizione di un tale mal di testa, che era il più forte nella vita.

In combinazione con la febbre, tale dolore esaurisce la persona. Non viene fermato da nessun analgesico, poiché il suo meccanismo è completamente diverso - i gusci diventano irritati dall'infiammazione locale, si verifica un'iperproduzione del liquido cerebrospinale.

Ciò aggrava la situazione: l'aumento della pressione del liquido cerebrospinale sulle membrane infiammate porta ad un aumento ancora maggiore del mal di testa, così come l'emersione del vomito cerebrale o centrale. Questo vomito nasce da qualsiasi connessione con lo stomaco, l'assunzione di cibo e non è in alcun modo collegato al tratto gastrointestinale: la sua causa risiede nell'irritazione delle strutture cerebrali dovuta all'aumentata pressione del liquido cerebrospinale.

Il sintomo di questo vomito è completa improvvisità. All'improvviso, senza alcuna precedente nausea, il paziente strappa una "fontana", un jet potente, dove è necessario.

Dopo pochi secondi una persona può capire che la prossima volta ha bisogno di rimuovere tutte le cose circostanti, altrimenti saranno rovinate. Il vomito non porta sollievo. Inoltre, con la meningite, c'è un sintomo estremamente doloroso di commozione cerebrale delle membrane.

eruzione cutanea con foto di meningite

eruzione cutanea con foto di meningite

Una copia debole di esso è la famosa nevralgia intercostale o lombalgia lombare. Con ogni concussione della radice nervosa, c'è un forte dolore nella parte bassa della schiena, da cui la persona geme e si ferma. Quindi, lo stesso dolore, solo costantemente "esplode" in un paziente con meningite alla testa. Perde il sonno e l'appetito.

Ogni alzarsi della testa, un tentativo di cambiare la posa, alzarsi, sedersi a letto, porta gravi tormenti. Qualsiasi respiro profondo e tensioni intensificano il mal di testa, il che ci fa rinunciare all'idea di svuotare l'intestino, e in questa fase l'intossicazione contagiosa è aggravata dalla stitichezza.

Inoltre, il dolore si manifesta in tutti i tendini del corpo, che insieme ai muscoli grandi si contraggono a causa degli impulsi dolorosi delle membrane.

Pertanto, si pone la caratteristica postura del paziente con meningite: è finalizzata a "compensare" il dolore che si manifesta: il paziente giace sul fianco, la testa è non piegata (rovesciata) e le sue gambe sono tirate fino allo stomaco.

Un sintomo classico della meningite, che permette di distinguerlo da tutte le altre condizioni, è il sintomo zigomatico di Bechterew: quando un martello neurologico è fissato sullo zigomo, c'è un forte bagliore di mal di testa in tutta la testa e non al punto di picchiettamento. Questo sintomo è un vivido esempio dell'effetto della commozione cerebrale della membrana cerebrale infiammata.

Inoltre, un forte dolore provoca pressione sui bulbi oculari. I suddetti sintomi possono essere accompagnati da una smorfia dolorosa del paziente, che conferma la reazione al dolore.

I sintomi della meningite negli adulti, descritti da noi, caratterizzano sia la forma purulenta che sierosa della malattia. Nel caso in cui sulla pelle di una persona siano apparsi focolai di eruzione cutanea, che tende a fondersi - è probabile un caso di meningite da meningococco.

L'ulteriore abbandono del paziente senza cure urgenti del neurologo e delle malattie infettive provoca la progressione della sintomatologia.

La crescita della pressione intracranica e sintomi infettivi - tossici portano ad una graduale perdita di coscienza, a uno shock contagioso - tossico e allo sviluppo di edema cerebrale. Vi è un lento sviluppo di coma e disturbi oculomotori (ad es. Strabismo divergente) sullo sfondo del soporifero pronunciato e dell'oppressione della coscienza.

Trattamento della meningite

Trattamento della meningite

Danno cerebrale nella meningite, foto

La meningite è una malattia interessante: la puntura lombare è un metodo obbligatorio e assolutamente necessario di diagnosi, quasi sempre, fatta eccezione per le informazioni necessarie e importanti per il medico (trasparenza e colore del liquore, che scorre con gocce o un flusso) porta il primo e significativo sollievo: il mal di testa è nettamente ridotto. Pertanto, il trattamento della meningite negli adulti inizia con la puntura lombare.

Viene effettuato in ospedale, sdraiato, dopo una foratura, non è permesso alzarsi durante il giorno. Ulteriori tattiche dipendono dalla composizione del CSF. Pertanto, il trattamento della meningite purulenta inizia con l'introduzione di antibiotici batteriostatici e il trattamento della meningite tubercolare - con tubercolostatici e l'uso di farmaci di riserva.

Simultaneamente, la terapia antiincendiaria è effettuata: la somministrazione endovenosa di una soluzione di desametasone o altri ormoni corticosteroide permette di fermare la sindrome di dolore in meningite sierosa, per ridurre la sua intensità in un processo purulento.

Di norma, con una corretta terapia antibatterica e patogenetica per il primo secondo giorno, l'intensità del mal di testa diminuisce, la temperatura si normalizza, il vomito si ferma e compare l'appetito.

prospettiva

Con una malattia della meningite, la prognosi è difficile da determinare. Più tardi è passato il tempo dallo sviluppo dei primi sintomi, più è facile dare una sorta di prognosi. E nel primo giorno non è completamente chiaro. Con la meningite, la prognosi dipende da:

  1. Urgenza di cercare aiuto medico;
  2. Livello di febbre e segni di intossicazione;
  3. Aspetto di rash emorragico;
  4. Severità dei sintomi cerebrali (mal di testa, vomito);
  5. Aspetto della sintomatologia focale, segni di oppressione della coscienza;
  6. Risultati della ricerca batteriologica e generale del liquido cerebrospinale e della risposta del paziente alla puntura;
  7. La prima reazione al trattamento;
  8. Tempi di normalizzazione della temperatura e regressione dei sintomi.
  9. Presenza di patologie concomitanti, fattori aggravanti (età, insufficienza cardiaca, renale ed epatica, allergia ai farmaci polivalenti).

I risultati a lungo termine per la qualità della vita sono favorevoli. A volte è necessario un trattamento successivo con farmaci nootropici, vitamine, riassorbitori. Per prevenire la crescita della pressione intracranica e il trattamento delle aderenze, può essere necessaria l'elettroforesi con lidasi attraverso i bulbi oculari, l'uso del diacarpo.

interessante
Natoli
2017-04-27 22:24:44
Può lo sviluppo di meningite dopo il trattamento dentale

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com