• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Leucoplachia cervicale: forme, sintomi e trattamento, domande

Durante l'esame ginecologico, lo specialista presta sempre attenzione alle condizioni della mucosa uterina e della sua cervice.

Normalmente, è un colore rosato pallido e la presenza di fuochi di un diverso colore e struttura è considerata un processo patologico. Considera cosa è la leucoplachia cervicale, come trattarla e perché si sviluppa.

contenuto

Leucoplachia della cervice, che cos'è?

Leucoplachia cervicale

Nella terminologia medica, il termine "leucoplachia" si riferisce a un cambiamento nello strato epiteliale, che esternamente si manifesta in aree di colore biancastro e visivamente diverso dalla mucosa normale.

Di per sé, la leucoplachia cervicale non è considerata una malattia, ma viene utilizzata per visualizzare l'aspetto della mucosa. Può essere una manifestazione di varie malattie ginecologiche che richiedono esami e studi supplementari.

Per rilevare questo problema è più spesso possibile durante un esame di routine con un medico, poiché nella maggior parte dei casi non si manifesta in alcun modo.

  • Il pericolo di questo processo è la possibilità di degenerazione in una neoplasia maligna, che si verifica in circa il 20-25% dei pazienti con questa patologia.

Esistono 3 forme di leucoplachia:

  • Semplice (piatto). Esteriormente assomiglia a una placca biancastra, che non sale al di sopra del livello dell'epitelio. Se la malattia è nelle sue fasi iniziali, allora nemmeno uno specialista può inizialmente non notare questi focolai;
  • Leucocheratosi (verrucosa). Le aree modificate e cheratinizzate aumentano al di sopra del livello dell'epitelio, la superficie della cervice diventa ruvida. Questa forma non causa problemi di riconoscimento e spesso richiede una biopsia per escludere la degenerazione maligna della mucosa;
  • Erosiva. Con questa forma, accanto a tipici punti biancastri, appaiono erosioni o crepe che possono sanguinare.

Le cause della leucoplachia

Non c'è una sola causa provata per lo sviluppo della leucoplachia cervicale. Assumi due gruppi di fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa patologia:

Внешние: 1. Esterno:

  • Processi infiammatori (endometrite, ecc.);
  • Infezione (papillomavirus, clamidia, micoplasma, ecc.);
  • Danno traumatico alla mucosa (curettage diagnostico, rapporti sessuali duri, ecc.).

Внутренние: 2. Interno:

  • Malattie somatiche associate (diabete mellito, ecc.);
  • Allergia o dermatite da contatto, ad esempio, quando si installa un dispositivo intrauterino;
  • Predisposizione genetica;
  • Diminuzione dell'immunità, ecc.

Quindi, solo una combinazione di alcuni fattori può portare allo sviluppo di questa patologia, e in alcune donne la leucoplachia si verifica senza motivo apparente e si trova in modo assolutamente casuale.

I sintomi della leucoplachia cervicale, foto

foto della leucoplachia uterina cervicale quando esaminata da un ginecologo

foto della leucoplachia uterina cervicale quando esaminata da un ginecologo

Nella maggior parte delle situazioni, la leucoplachia cervicale non mostra alcun sintomo. Questo processo può essere accompagnato da altri segni della malattia sottostante, che è stato il fattore all'origine dei focolai patologici.

Quindi, con processi infettivi e infiammatori, una donna sarà disturbata:

  1. Dolore nell'addome;
  2. Scarico sgradevole dalla vagina;
  3. Problemi con la minzione;
  4. Dolore durante il rapporto.
I sintomi della leucoplachia cervicale

leucoplachia, foto 2

Se la causa di questa patologia è traumatica, i sintomi di cui sopra possono essere associati a perdite di sangue dalla vagina, non associate al ciclo mestruale.

Importante! I sintomi della leucoplachia possono differire a seconda della forma del processo patologico e della malattia di base. Inoltre, questo processo non può mostrarsi per molti anni.

Leucoplachia cervicale e gravidanza

La gravidanza con la leucoplachia cervicale è possibile, ma idealmente si raccomanda a una donna di sottoporsi a un esame e di essere trattata nella fase di pianificazione del concepimento.

Sul feto e sulla condizione della donna, questa patologia durante la gravidanza non influisce, ma può iniziare a progredire, quindi le donne in gravidanza con questo problema sono sotto l'attenzione del ginecologo.

Criteri diagnostici

L'aspetto della leucoplachia è abbastanza tipico, ma se il medico ha dei dubbi, può raccomandare una biopsia. Questo ti permette di studiare il sito della mucosa alterata al microscopio e assicurarti della diagnosi.

Inoltre, vengono prescritti anche altri studi, come l'ecografia degli organi riproduttivi, analisi per infezioni nascoste, studi clinici generali.

Trattamento della leucoplachia cervicale

Trattamento della leucoplachia cervicale

Se al paziente viene diagnosticata la leucoplachia, lo specialista può suggerire diverse opzioni di trattamento a seconda della situazione della donna e della natura dei foci alterati. Quale trattamento viene usato per la leucoplachia cervicale:

  1. Rimozione chimica di focolai di leucoplachia. I tessuti modificati sono influenzati da una soluzione chimicamente aggressiva che agisce solo sull'area di esposizione e non danneggia i tessuti sani.
  2. L'intervento chirurgico è indicato nei casi di focolai comuni, che non possono essere rimossi con altri metodi.
  3. Elettrocoagulazione. Uno dei più antichi metodi di trattamento. Ha una serie di svantaggi:
    • può danneggiare tessuti sani aderenti;
    • lascia una cicatrice dietro di sé, che crea problemi nella successiva gravidanza;
    • guarisce a lungo;
    • Se l'attenzione non viene completamente rimossa, si verificano le ricorrenze.
  4. Influenza criogenica (cauterizzazione del liquido cervicale leucoplachico da azoto liquido). L'effetto delle basse temperature è praticamente indolore e meno traumatico. Esiste la possibilità di recidiva con focolai profondi e diffusi di leucoplachia.
  5. Trattamento laser Un metodo di alta precisione che agisce in modo efficiente e non lascia cicatrici grossolane. Relativamente costoso, ma consente di rimuovere i fuochi alterati in modo rapido e indolore.
  6. Tecnica delle onde radio. Effetti sui focolai di leucoplachia da onde radio di una certa lunghezza, che non influiscono sui tessuti sani.

Oltre a rimuovere le aree di epitelio alterato, i medici prescrivono farmaci (antibiotici, farmaci antinfiammatori, ecc.) Mirati a trattare la malattia sottostante che potrebbe causare il problema.

complicazioni

Il principale pericolo di questa patologia è la sua capacità di degenerare nel cancro cervicale. Nella terminologia medica, questa condizione è chiamata "precancro facoltativo"; una condizione che può molto probabilmente andare al cancro.

A questo proposito, questo problema è sotto stretto controllo medico e gli esperti raccomandano di rimuovere i foci alterati della mucosa.

prevenzione

La chiara causa di questa patologia è sconosciuta, pertanto, la prevenzione è il trattamento tempestivo e la protezione da infezioni genitali, malattie infiammatorie e altri fattori che possono causare la degenerazione della mucosa.

Domande al dottore

Domanda: come trattare la leucoplachia in una ragazza nullipare?

Risposta: Per il trattamento scegliere metodi delicati (laser terapia), che non portano allo sviluppo di cicatrici. Inoltre, la patologia principale viene trattata, ad esempio, l'infezione del tratto genitale.

Domanda: è necessaria la preparazione prima della rimozione della leucoplachia?

Risposta: Questo intervento viene solitamente eseguito nel quinto-sesto giorno del ciclo mestruale. Prima della rimozione, si raccomanda di astenersi dai rapporti sessuali per 3-4 giorni, di interrompere l'assunzione di farmaci che influiscono sulla coagulazione, di escludere visite a bagni, saune e piscine una settimana prima dell'intervento proposto.

La leucoplachia della cervice è un precancro facoltativo. Questa condizione richiede il controllo medico e la rimozione dei foci alterati della mucosa.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com