• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Trattamento della candidosi nelle donne, cause e sintomi della malattia

Mughetto - questa parola suona spesso in compagnia di fidanzate, regolarmente lampeggia nelle pubblicità. Ma quasi nessuna donna che non ha istruzione medica è in grado di identificare con precisione la causa e i sintomi della malattia. Per la candidosi vaginale si intende qualsiasi scarico dalla vagina e suggerire che una tavoletta "miracolosa" possa essere smaltita in modo permanente.

Tali convinzioni, anche se non mettono in pericolo la vita, possono causare una serie di conseguenze negative.

Nella vagina di una donna vive il fungo Candida. La sua caratteristica principale è uno stato indebolito, incapace di causare sintomi dolorosi.

Sotto l'influenza di varie cause, portando ad una diminuzione dell'immunità e ad un cambiamento nel pH dell'ambiente vaginale nel lato acido, il fungo diventa attivo e inizia a prosperare. Il risultato è la candidosi vaginale e i suoi sintomi spiacevoli.

contenuto

Cause di candidosi nelle donne

Cause di candidosi nelle donne

I fattori che portano allo sviluppo del mughetto includono:

  • Situazioni che riducono la difesa immunitaria del corpo - ipotermia, stress, infezioni croniche non trattate.
  • Trattamento con antibiotici: la morte dei batteri lattici della vagina porta all'aggressione della microflora opportunistica (incluso il fungo).
  • L'igiene intima scorretta - l'abuso di pulizia, l'uso di gel e deodoranti intimi, l'uso improprio di tamponi e assorbenti porta ad un graduale cambiamento del pH della vagina e dello sviluppo di infezioni fungine. D'altra parte, la mancanza di purezza dei genitali è irta di un massiccio sviluppo di agenti patogeni.
  • Insuccessi ormonali - si verificano durante la gravidanza (specialmente l'ultimo trimestre) e durante la menopausa, quando si assumono contraccettivi ormonali.
  • Diabete mellito - l'aspetto dello zucchero nelle urine porta all'acidificazione dell'ambiente vaginale, e il prurito del perineo è irto di pettini e lo sviluppo di microrganismi patogeni.
  • Infezioni sessuali - spesso con la malattia della tricomoniasi, della gonorrea e di altre infezioni veneree che causano l'infiammazione della vagina, si trova anche la Candida.

In molte donne, la candidosi causa le seguenti domande:

Il mughetto è una malattia venerea?

In parte si. La candidosi vaginale può essere infettata sia a livello sessuale che attraverso l'attivazione della propria microflora opportunistica.

Gli uomini soffrono di mughetto?

Sì. Tuttavia, hanno sintomi spiacevoli, a causa delle peculiarità della struttura degli organi genitali, sono estremamente rari. Nella maggior parte dei casi, la candidosi negli uomini è limitata a un leggero arrossamento dell'apertura dell'uretra.

Un uomo in questo caso è portatore di un'infezione fungina ed è in grado di infettare un partner sessuale.

La milkwoman non può essere curata?

La cura può e dovrebbe essere. Il recupero viene fornito con una terapia adeguata e l'esclusione di fattori provocatori.

Segni di candidosi: insorgenza della malattia

Dopo 3-4 giorni dopo gli effetti avversi o l'infezione dal partner sessuale (a volte il periodo di incubazione si allunga, tutto dipende dalla debolezza della difesa immunitaria), si verificano i seguenti sintomi:

  1. Il più forte prurito delle labbra. Di solito un insopportabile desiderio di grattarsi nel cavallo si aggrava di notte. La pettinatura porta alla formazione di microcracks e gravi bruciature.
  2. Estratti di cagliata - grumi di muco denso bianco sono simili a grumi di cagliata. Se si sviluppa solo un'infezione fungina, le secrezioni non emanano odore. Il loro volume è molto più grande del solito scarico in una donna sana.
  3. Infiammazione - gonfiore e iperemia (arrossamento) del vestibolo nella vagina e nelle labbra. Il dolore aumenta con lo svuotamento della vescica, durante i rapporti sessuali.

Questo è il brillante inizio della candidosi vaginale. Tuttavia, il più delle volte (soprattutto nelle donne troppo pulite), la sintomatologia non è così pronunciata.

La malattia si manifesta solo con lievi sensazioni spiacevoli e secrezione di muco liquido biancastro.

I sintomi della candidosi nelle donne

I sintomi della candidosi nelle donne Il periodo acuto dura circa 2 settimane. Calmarsi di sintomi spiacevoli non significa auto-guarigione: il mughetto si trasforma in una forma cronica.

La candidosi cronica nelle donne è caratterizzata da un aumento periodico della dimissione (di solito una settimana prima del sanguinamento mestruale, almeno 4 volte l'anno) e dal recupero immaginario dopo la sua conclusione.

Lo stress, i piedi congelati possono innescare il ritorno della malattia.

L'aspetto di uno sgradevole odore di "pesce" nelle secrezioni indica l'attaccamento di un'infezione batterica. Questa condizione è chiamata gardnerellezom o vaginosi batterica. L'isolamento del pus dalla vagina (scarico giallastro) indica più spesso la gonorrea.

Con grave immunodeficienza, una donna può sviluppare la candidosi della bocca . Nella cavità orale il fungo diventa alimentare: con frutta / verdura non lavata, mani sporche. Particolarmente incline a mughetto nella bocca di una donna, rosicchiando le unghie.

Inizialmente, i piccoli fuochi bianchi del grano crescono un po 'di dimensioni, coperti da un film bianco. La placca viene facilmente rimossa, esponendo una superficie sanguinante rosso vivo. Molto spesso per la sua colonizzazione, il fungo sceglie le guance, le gengive, meno spesso il palato, la lingua, la gola.

Candida può stabilirsi agli angoli della bocca, formando lunghe crepe non cicatrizzanti - "zaedy".

Complicazioni di candidosi

Il prolungato decorso della candidosi vaginale porta alle seguenti condizioni patologiche:

  • lesione erosiva della cervice;
  • infezione da sistema urinario fungino;
  • costante indebolimento dell'immunità e, di conseguenza, infezioni frequenti (malattie respiratorie acute, cistite, ecc.);
  • generalizzazione della sconfitta fungina - coinvolgimento di organi interni nel processo patologico;
  • in gravidanza - parto prematuro, rotture dei tessuti molli durante il parto (candida riduce significativamente l'elasticità dei tessuti) e rischio di infezione del neonato.

Il mughetto non provoca infertilità e oncopatologia, se non ci sono infezioni batteriche / virali associate.

Diagnosi della malattia

Il trattamento della candidosi nelle donne inizia con la definizione della causa - la scoperta di infezione fungina. Per questo scopo:

  • striscio della microflora vaginale (con flusso cancellato o durante la remissione, la candidosi si manifesta solo nei leucociti nello striscio);
  • Analisi PCR (più informativa);
  • semina (in norma a 104 cfu / ml) e determinazione della sensibilità a determinati farmaci (il più importante quando il trattamento è inefficace con diversi farmaci).

Trattamento della candidosi nelle donne

Trattamento della candidosi nelle donne Come trattare la candidosi nelle donne, decide solo un ginecologo o un venereologo. Il trattamento della candidosi vaginale comprende sempre effetti locali e somministrazione orale di agenti antifungini.

Il programma di trattamento è sempre individuale e dipende dal grado di abbandono dell'infezione fungina, dallo stato di immunità e dai risultati dei test. È possibile ripetere il corso di trattamento, una combinazione con farmaci antibatterici, antiprotozoari con una co-infezione.

Farmaci per il trattamento della candidosi nelle donne:

  • Nistatina (compresse, supposte vaginali) - attività antifungina sufficientemente bassa. È incluso in rimedi locali combinati (ad esempio, Terzhinan), adatto per infezioni fungine / batteriche combinate.
  • La natamicina (Pimafucin) è il n. 1 per le donne incinte che soffrono di mughetto.
  • Clotrimazolo - per uso topico (unguento, supposte, compresse vaginali). Uso raccomandato all'inizio della malattia o in combinazione con farmaci orali. Corso terapeutico - 2-4 settimane.
  • Miconazolo (preparazione combinata Klion-D) - un farmaco ad alta velocità (recupero per 1 settimana), viene utilizzato per candidosi, vaginosi batterica, tricomoniasi.
  • Il ketoconazolo è un rimedio efficace per una nuova generazione (unguento, compresse). Trattamento di forma acuta 5 giorni, cronico - 10 giorni.
  • Fluconazolo (Mycosyst): una compressa da 150 mg è sufficiente per manifestazioni acute. Con candidosi prolungata - tre volte a settimana.

Quando è richiesto il trattamento, è richiesto il rifiuto dell'intimità sessuale. Se un partner ha sintomi di un'infezione fungina, è necessario un trattamento reciproco.

Il recupero è confermato con una buona analisi vaginale .

Trattamento locale con rimedi casalinghi:

  • siringa con soda - efficace con terapia antifungina, tuttavia, la durata dell'applicazione è limitata a 7 giorni (overdrying della mucosa);
  • erbe medicinali a base di erbe con effetto anti-infiammatorio (camomilla, salvia) con applicazione ragionevole (non più di una settimana) accelereranno il recupero, ma non sono una panacea per il mughetto.

Vale la pena ricordare: la candidosi è un'infezione, la rimozione dei sintomi di infiammazione non uccide il fungo.

prevenzione

Le medicine per la candidosi nelle donne sono usate solo secondo lo schema prescritto dal medico. Un trattamento completo esclude lo sbiadimento di un attacco fungino e garantisce il recupero.

Corretta igiene intima - lavaggio regolare, sostituzione frequente di assorbenti e tamponi durante le mestruazioni.

Indossare vestiti gratis. Jeans stretti, mutandine sintetiche - frequenti tordi "colpevoli".

Mantenimento dell'immunità generale, trattamento delle infezioni croniche.

Ripristino dell'immunità locale dopo il trattamento della candidosi - la microflora vaginale viene efficacemente ripristinata mediante Epigen-intima.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com