• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Morbillo nei bambini: sintomi e trattamento, prevenzione, foto

Cos'è?

Il morbillo è uno dei rappresentanti delle infezioni virali acute altamente contagiose, caratterizzate da reazioni di infiammazione delle mucose della bocca, congiuntiva e organi respiratori, accompagnate da indici di temperatura molto elevata, sintomi di intossicazione, eruzioni maculate e papulari (vedi foto).

L'agente eziologico della malattia è una piccola varion filtrabile e trascurabile appartenente alla famiglia dei Myxovirus. Non ha un'alta resistenza in un ambiente aperto e muore rapidamente fuori dal corpo.

Infettato dal morbillo, un bambino può contattare il portatore di infezione all'apice della sua infettività, per diversi (3-4) giorni prima dell'inizio dell'eruzione.

foto di morbillo

La trasmissione dell'infezione avviene per aerosol, attraverso muco o gocce di saliva - durante la conversazione, la tosse, gli starnuti. In una stanza o anche in tutto il condominio, l'agente causale è in grado di muoversi con l'aria, attraverso le correnti d'aria o muoversi lungo i tubi di scarico.

  • Attraverso gli oggetti e le terze parti l'infezione non viene trasmessa.
  • I bambini sotto i 6 anni sono più sensibili al morbillo, ma se una persona non è stata vaccinata in tempo, rischia di "catturare" l'infezione in qualsiasi periodo della sua vita.
  • I bambini fino a sei mesi sono malati molto raramente, poiché sono protetti dall'immunità della madre.

Dopo che il virus entra nelle strutture mucose del corpo, l'epitelio viene introdotto nelle cellule, dove il virus si moltiplica estesamente, causandone la distruzione e la morte. Una volta nel sangue, milioni di virioni si diffondono in tutto il corpo, depositandosi nelle aree più comode per se stessi - nel sistema reticoloendoteliale.

Le mucose dell'apparato respiratorio, della bocca, della congiuntiva, del sistema GIT sono interessate, a volte il virus si deposita nella struttura mucosa dei tessuti cerebrali, causando lo sviluppo di un'encefalite specifica del morbillo.

contenuto

Segni e sintomi di morbillo nei bambini, foto

sintomi di morbillo nei bambini

sintomi di morbillo nei bambini foto 2

I sintomi del morbillo nelle foto dei bambini

foto 3

Il decorso della malattia nell'infanzia è caratterizzato da un ritmo ciclico di manifestazione, a seconda degli stadi della malattia, che sostituisce successivamente uno stadio del flusso con un altro.

Periodo di latenza

La manifestazione luminosa dei sintomi del morbillo in un bambino è preceduta da un periodo asintomatico latente abbastanza lungo, da una volta e mezzo a due, a volte fino a tre settimane.

I primi segni di infezione da morbillo in un bambino sono:

  • una febbre piretica con indici di temperatura eccessivamente alti;
  • tosse, secca e invadente;
  • un gran numero di secrezioni dalla cavità nasale (mucoso nel periodo iniziale e passaggio nella scarica mucopurulenta);
  • una voce debole e rauca;
  • l'allargamento dei vasi sanguigni negli occhi.

Nei bambini, la fotofobia si sviluppa spesso, il gonfiore delle palpebre aumenta, l'infezione da sclerosi con secrezione purulenta. Il bambino languisce, piange e irrequieto, non dorme bene e mangia. I sintomi di intossicazione si manifestano con il riflesso del vomito, la diarrea, i sintomi del dolore nell'addome.

I sintomi della fase catarrale della malattia

Il periodo catarrale è molto breve, fino a quattro giorni. I sintomi comuni sono aggiunti alle caratteristiche dei sintomi della fase iniziale del morbillo, espressa nei bambini dalle manifestazioni:

  • attacchi di emicrania;
  • processi infiammatori nelle vie aeree;
  • scarico abbondante dal naso;
  • all'inizio di una rara, ma entro la fine del terzo giorno, una tosse intensificante;
  • allocazione costante di scarso espettorato accompagnato da sintomi dolorosi e graffianti in gola;
  • dolore acuto negli occhi in piena luce;
  • possibile attacco di convulsioni toniche e riflesso vomito, con grave manifestazione della malattia, o lieve febbre e lieve tosse, con una forma cancellata.

Alla fine della fase catarrale, c'è spesso un segno caratteristico di morbillo-eruzioni biancastre, circondato da un piccolo rossore sulle superfici mucose all'interno delle labbra, le pareti interne delle guance e delle gengive.

Komovye firma sul palco delle eruzioni cutanee

I sintomi della fase catarrale della malattia

Il morbillo sintomatico nel bambino in questa fase, manifestato dalla prima eruzione cutanea al quarto o quinto giorno di infezione e dura fino a quattro giorni.

Le caratteristiche dell'eruzione cutanea sono causate dalla manifestazione della sindrome da esantematiche esantema sullo sfondo dei sintomi prevalenti - la massima manifestazione di sintomi di intossicazione, febbre alta e sintomi catarrale.

Nella fase catarrale, nei primi due giorni, il morbillo nei bambini non è particolarmente pronunciato. Il corpo dei bambini è leggermente iperemico. Sulle guance ci sono macchie di exanthemal (caratteristica sindrome di Koplik), sulle pareti interne delle guance, lo strato di mucosa è allentato.

Ma i sintomi di intossicazione, nei primi due giorni di manifestazioni di eruzioni cutanee, sono espressi il più bruscamente possibile. I soliti segni di intossicazione sono associati a cambiamenti patologici nel sistema vascolare e cardiaco, caratterizzati da:

  • palpitazioni cardiache;
  • segni ipotonici;
  • tonsillite e sindrome cardiaca;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • lesioni distrofiche nel muscolo cardiaco;
  • sviluppo di oliguria.

Un'importante caratteristica distintiva della sindrome della formazione di esantema è la diffusione graduale delle eruzioni cutanee. Le loro prime manifestazioni sono notate nelle zone BTE, sulla pelle del ponte nasale. Nel 1 ° giorno, le eruzioni coprono tutta la pelle del viso e del collo, si diffondono sulle spalle, passano sulla pelle del petto.

Il 2 ° giorno dell'eruzione, l'intero busto e la parte superiore delle braccia sono coperti. Entro il quarto giorno, è già osservato su tutta la superficie della pelle delle estremità. È piccolo maculato o papulare. Entro un breve periodo di tempo, gli elementi dell'eruzione aumentano, si fondono in punti di forma arbitraria di varie dimensioni. Allo stesso tempo, lo sfondo della pelle non cambia.

Il volto del bambino malato assume un aspetto caratteristico - gonfiore, gonfiore del naso e delle palpebre, secchezza e screpolature sulle labbra e formazione di arrossamenti nella sclera degli occhi.

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini Dopo una, due settimane di eruzioni cutanee in un bambino malato andare allo stadio del pigmento, a causa dell'oscuramento delle eruzioni cutanee. In realtà, l'inizio di questa fase è già dal terzo giorno di eruzioni cutanee e continua a tappe, secondo la formazione dell'eruzione cutanea.

Le macchie pigmentate non cambiano il loro colore cianotico quando vengono premute sulla pelle, o sono tese. A volte, questo processo termina con una leggera esfoliazione squamosa.

Segni di eruzioni cutanee e la stessa transizione graduale alla fase di pigmentazione è il "biglietto da visita" dell'infezione del morbillo, quando sulla pelle della parte superiore del corpo, l'eruzione è già in uno stato di pigmentazione, e la parte inferiore è ancora allo stadio di eruzioni intense.

Questa caratteristica della malattia è molto importante nella diagnosi e nella cura del morbillo nei bambini, poiché facilita enormemente l'identificazione della malattia, permettendo di distinguerla da malattie simili accompagnate da esantema.

Nella fase di pigmentazione, se la malattia procede senza complicazioni, le condizioni del bambino si stabilizzano rapidamente - gli indici di temperatura sono normalizzati, il sonno e l'appetito vengono ripristinati, la manifestazione dei sintomi catarrali diminuisce gradualmente e una settimana e mezzo dopo passa completamente.

Caratteristiche della malattia del morbillo nei bambini

  • Nei bambini piccoli, la fase corticale della catarrale è ridotta a due giorni, ma potrebbe esserci un'assenza completa o un'espressione debole.
  • Anche la durata delle eruzioni cutanee è ridotta a due giorni. La sindrome di intossicazione a volte appare come un vomito.

L'eruzione maculata e papulare compare per fasi. Di dimensioni, è di piccole dimensioni o di dimensioni medie. Non brillante e non abbondante. Ridotto e il periodo di pigmentazione, può durare fino a una settimana.

Come risultato di una diminuzione dell'immunità, il corpo è indebolito e per un lungo periodo i bambini trattengono il morbillo (maggiore suscettibilità alle infezioni).

Nei bambini piccoli, spesso si notano complicanze della genesi batterica sotto forma di polmonite o processi infiammatori purulenti nell'orecchio. In una categoria di età di bambini, l'infezione da morbillo può essere combinata con un'altra infezione virale o batterica. Non è raro che vi siano segni di disfunzione intestinale sotto forma di diarrea frequente, possibilmente con inclusioni mucose.

Nei bambini dopo 6 mesi, la malattia si manifesta nelle consuete forme acute di morbillo classico.

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini, farmaci

Trattamento e prevenzione del morbillo nei bambini, farmaci

Se i bambini vengono diagnosticati con sintomi di morbillo, trattati e prevenuti, prestano molta attenzione per evitare complicazioni gravi.

I metodi di trattamento comprendono: terapia medicamentosa, etiotropica, etiopatogenetica, sintomatica e complementare, misure di igiene e tecniche alternative.

Con il trattamento farmacologico vengono prescritti preparati per il sollievo dei sintomi del morbillo e il trattamento etiotropico è causato da:

  • Procedure di irrigazione della bocca, gocce d'occhio e lavaggio nasale con preparati a base di RNA-aza. Se la malattia si verifica in forma grave - iniezione intramuscolare.
  • Preparazioni di interferoni ricombinanti - "Viferon", Reaferon "," Realdirona "o" Interloka ".
  • Nei processi congiuntivali purulenti, viene prescritta una instillazione "albucida".
  • La coppettazione di varie secrezioni dal naso viene effettuata per mezzo di gocce del tipo "Halosaline" o "Fatala", lo scarico con un'inclusione purulenta viene trattato con un unguento colante, che include antibiotici.
  • Quando si tossisce, si usano farmaci con azione antitosse - "Glikodin", "Alex-Plus", "Bronchocine", "Glikodin", "Pectussin" e la radice dell'althea.

antibiotici

Con una forma semplice della malattia, i bambini non sono raccomandati per gli antibiotici. Sono prescritti solo nel caso dello sviluppo di patologie croniche o con segni espressi di complicanze batteriche. I bambini più grandi degli antibiotici sono necessari per ovvi processi complicati. Preparati nominati di penicilline come "Rulida", "Cifatoxime", "Oxacillin".

Nel periodo di flusso acuto e pigmentazione, sono necessari microelementi e multivitaminici.

Il trattamento di desensibilizzazione è effettuato se necessario - "Claritin" o "Tavegil".

Per facilitare le condizioni del bambino possono essere semplici misure igieniche:

  • lavaggio ripetuto degli occhi e rimozione delle croste di pus bollite con acqua tiepida;
  • lubrificazione frequente di labbra screpolate con solito burro fresco o latticello o olivello spinoso;
  • pulire il beccuccio e rimuovere le croste da esso mediante miscele di olio (olio di pesca) e soluzioni
  • sciacquare la bocca con acqua calda bollita e ventilare la stanza.

Cos'altro per curare il morbillo?

Il trattamento alternativo si basa sulla terapia di base con l'uso di "Engystol", gocce di "Lymphomyosot", supposte "Viburkola", collirio "Okuloohelya", in posologia secondo l'età e con un percorso individuale di ammissione.

L'uso della terapia aggiuntiva è dovuto a un decorso prolungato della malattia. Fornisce una prescrizione della forma compresse del farmaco "Traumeel", soluzioni iniettabili di "Echinacea", spray nasale "Eufirbium", con sintomi catarrali, "Angina-Heel", con sintomi di mal di gola o faringite.

Quando viene prescritta una terapia etiopatogenica e sintomatica, il trattamento corrisponde a sintomi gravi. La terapia antibatterica è effettuata. Nominare farmaci antipiretici, anticonvulsivi, disintossicanti e vitaminici.

Informazioni sulla prevenzione

La migliore prevenzione del morbillo in un bambino è l'immunizzazione dei bambini, e il criterio importante è il suo momento giusto, questa è l'età di un anno del bambino e del bambino di sei anni.

La base della vaccinazione è il processo di creazione artificiale di una risposta immunitaria alle infezioni, introducendo nel corpo componenti proteici di batteri e virus che causano lo sviluppo di processi infettivi.

La memoria immunitaria viene utilizzata per "registrare" un microorganismo indesiderato e, dopo un'immissione ripetuta nel corpo, viene riconosciuto e distrutto.

La prognosi della malattia nei bambini con vaccinazione contro il morbillo è favorevole e il rischio di sviluppare complicati processi dal vaccino è trascurabile e non può essere paragonato alle possibili conseguenze per quei bambini che non sono vaccinati.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com