• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Pertosse nei bambini: sintomi e trattamento, prevenzione

Nonostante i risultati della medicina - la disponibilità di vaccini e farmaci efficaci - la pertosse è ancora una malattia non conquistata. L'infezione infantile non è solo diffusa, ma spesso causa anche gravi complicazioni.

Conoscendo i sintomi caratteristici della pertosse, le tattiche del suo trattamento nei bambini e la prevenzione, ogni genitore può alleviare notevolmente il decorso della malattia nel suo bambino e prevenirne le gravi conseguenze.

contenuto

Pertosse: cos'è?

Pertosse nei bambini

La pertosse è una malattia infettiva, con infezione del tratto respiratorio e attacchi di tosse specifica. Nonostante le vaccinazioni obbligatorie, la malattia viene spesso diagnosticata prima dei 5 anni di età nei bambini che non hanno ricevuto il vaccino.

La causa della malattia - infezione da pertosse (Borde-Zhang). La suscettibilità delle persone non vaccinate è del 90-100%. Ciò significa che, senza essere vaccinati, una persona si ammala in ogni caso, prima o poi.

Il paziente con pertosse è particolarmente contagioso nei primi 25 giorni (periodo prodromico).

Bacchetta della pertosse, anche se molto contagiosa, ma muore rapidamente nell'ambiente. Pertanto, l'unico modo per trasmettere l'infezione è il contatto con il portatore malato o batterico, che, quando tossisce, parla e starnutisce, rilascia nell'aria gli agenti patogeni. L'infezione attraverso oggetti domestici è quasi impossibile.

Gli anticorpi specifici trasmessi dalla madre a un bambino con latte materno spesso non sono sufficienti per escludere la pertosse dai bambini. Ma solo nei bambini sotto i 2 anni la pertosse è più vivida e piena di gravi complicazioni.

Non è stato rilevato un pronunciato aumento stagionale dei casi di pertosse, tuttavia diverse volte i bambini si ammalano nel periodo autunno-inverno. La pertosse nei bambini vaccinati è diagnosticata molto raramente e, in via principale, è causata dal mancato rispetto del programma di vaccinazione e dalla debole immunità generale nel bambino.

Gli adulti che sono stati vaccinati o che hanno recuperato la pertosse durante l'infanzia possono ammalarsi solo in età avanzata (un legame con l'estinzione della difesa immunitaria legata all'età). Allo stesso tempo, la malattia spesso cancella e imita il comune raffreddore.

Sintomi di pertosse nei bambini

Sintomi di pertosse nei bambini

Il periodo dall'infezione alle prime manifestazioni della malattia dura in media 5-7 giorni, può variare fino a 3 settimane. La zecca della pertosse colpisce i bronchi e i bronchioli piccoli. Rinofaringe, laringe e trachea sono meno inclini a infiammazioni specifiche.

In questo caso, il batterio secerne una tossina che attiva il centro della tosse nel cervello. Da qui la caratteristica clinica della malattia. La pertosse nel suo sviluppo passa attraverso le seguenti fasi:

Il periodo prodromico

Dura 1-2 settimane, simile a un comune raffreddore Il bambino ha il naso che cola / starnutisce, un leggero aumento della temperatura (non sale mai sopra i 38 ° C!), Un debole mal di gola e tosse.

Una caratteristica caratteristica - la tosse non è fermata da agenti antitosse tradizionali.

Periodo parossistico

Inizia con 3 settimane. La riproduzione di batteri porta a un aumento della tosse. Gli attacchi diventano dolorosi, la natura spasmodica della tosse è chiaramente tracciata: rumore sibilante sull'ispirazione e alcuni colpi di tosse convulsi sull'espirazione, che terminano al meglio con la partenza dell'espettorato viscoso.

  • Gli attacchi di una specifica "abbaiare" tosse, della durata di 3-4 minuti, si verificano spesso di notte / mattina.

In questo caso, i sintomi dolorosi della pertosse possono essere accompagnati da vomito, convulsioni, arresto della respirazione. La pertosse nei bambini al di sotto di un anno non ha un andamento tipico: dopo diversi spasmi di tosse, si verifica l'apnea, che dura pochi secondi o minuti.

Sullo sfondo della temperatura normale, soffre anche la condizione generale del bambino: appaiono irritabilità e lacrime, il viso diventa gonfio, possono esserci piccole emorragie sulla pelle e congiuntivite.

L'alta temperatura durante una tosse spasmodica indica un'infezione da streptococco / stafilococco. La durata del periodo parossistico è di 3-4 settimane.

Periodo di recupero

A poco a poco, i sintomi della pertosse nei bambini sono indeboliti e completamente eliminati sotto l'azione di specifici anticorpi prodotti nel corpo che inattivano l'asta patogena e rimuovono l'eccitazione dal centro della tosse.

Trattamento della pertosse nei bambini

Trattamento della pertosse nei bambini

La diagnosi di pertosse di solito non causa difficoltà a causa del decorso caratteristico degli attacchi di tosse - una "tosse da 100 giorni" in assenza di intossicazione. In casi sospetti (differenziazione della pertosse con malattia respiratoria acuta, infezione da adenovirus, polmonite), la coltura e l'analisi dell'espettorato vengono eseguite per identificare gli anticorpi contro la tossina della pertosse.

Il più delle volte, il trattamento per la pertosse nei bambini è fatto a casa. L'ospedale è necessario solo nel corso severo di pertosse e la malattia rilevata in neonati fino a 3 mesi.

Tattiche terapeutiche nella pertosse:

antibiotici

Gli antibatterici sono efficaci (specialmente l'eritromicina) a causa della completa mancanza di stabilità della pertosse nei loro confronti. Ma la loro applicazione da un corso di 6-7 giorni è utile solo al rilevamento precoce della malattia (10-12 giorni dopo l'infezione, il periodo prodromico) o alla comparsa di complicanze.

Mezzi per la tosse

Nessuna pozione e pillole per la tosse con pertosse non funzionano! La causa della tosse spasmodica è l'irritazione del centro respiratorio nel cervello.

Pertanto, nel trattamento della pertosse nei bambini, i farmaci antitosse sono sostituiti da camminare, leggere libri e persino alcune coccole del bambino (comprare un nuovo giocattolo, guardare cartoni animati, ecc.) Tutte queste misure sono finalizzate a distrarre l'attenzione del bambino dalla malattia. Ciò che è proibito a un bambino sano e malato non solo è permesso, ma è anche utile per alleviare la condizione e una pronta guarigione.

agenti antispastici

Per alleviare il reflusso della tosse, è accettabile utilizzare antistaminici nella dose e nei neurolettici (solo in casi estremi). Inalazione efficace con enzimi proteolitici e ossigenoterapia. L'uso di intonaci e lattine di senape è inammissibile!

Attività in modalità

Importante nel trattamento della pertosse nei bambini è messa in onda e umidificare l'aria della stanza, mangiare piccoli pasti, atmosfera tranquilla in casa (nessun rumore, luce intensa).

prospettiva

L'immunità in un bambino dopo la pertosse è persistente: una seconda malattia è quasi impossibile. Tuttavia, parossismi di tosse possono riprendere diversi mesi dopo il recupero da un'infezione respiratoria (infezione respiratoria, influenza).

Tosse debole, eccitabilità nervosa e segni di astenia possono essere notati per molto tempo dopo il recupero, ma non indicano una malattia cronica.

complicazioni

Il rischio di complicanze gravi e morte è aumentato solo nei neonati malati (fino a 2 anni). Le complicanze più comuni sono:

  • fermando la respirazione;
  • convulsioni ed encefalopatia;
  • bronchite, polmonite , pleurite, falsi semole;
  • rottura della membrana timpanica (conseguenza della tosse più forte), otite purulenta;
  • emorragia cerebrale (estremamente rara).

Profilassi della pertosse nei bambini

L'unica prevenzione primaria efficace (prevenzione della malattia) consiste nel vaccinare il DTP in base al programma di età - tre volte fino a 6 mesi e una rivaccinazione a 18 anni. L'efficacia della vaccinazione è del 70-80%.

Le seguenti misure sono eseguite nell'area dell'infezione (profilassi secondaria):

  1. Isolamento del paziente (rifiuto di visitare la scuola materna, la scuola) per 25 giorni.
  2. Quarantena 2 settimane per bambini non vaccinati / malsani.
  3. Esame delle persone in contatto con un bambino malato sulla carrozza della pertosse.
  4. Introduzione di immunoglobulina, che è stata in contatto con bambini malati, e il corso dell'antibiotico (anche durante l'infezione, facilita notevolmente il decorso della malattia).
interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com