• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Candidosi della pelle e delle mucose: cause, sintomi e trattamento

La candidosi è una malattia infettiva sistemica, in cui possono essere colpiti non solo la pelle e le mucose, ma anche gli organi interni. È associato all'infezione con funghi simili al lievito del genere Candide.

L'infezione è opportunistica, cioè per il suo verificarsi non è sufficiente solo la presenza di funghi come fattore causale, è necessario indebolire le forze immunitarie del corpo (generali o locali).

Dalla malattia la "candidosi" dovrebbe essere distinta dalla disseminazione di funghi di lievito. Loro (in assenza di segni di infiammazione) sono rappresentanti della normale flora che vive sulla pelle e sulle mucose.

contenuto

Qual è la candidosi della pelle?

Candidosi della pelle liscia

segni di candidosi cutanea, foto 1

Candidosi della pelle liscia e delle mucose è una manifestazione dell'esistenza disturbata di funghi e batteri che normalmente vivono su questi organi.

Contribuisci a questo:

  • ferite della pelle, abrasioni, crepe;
  • cambiamenti ormonali;
  • condizioni stressanti.

In tali condizioni la patogenicità della Candida aumenta sullo sfondo di una diminuzione della funzione protettiva della pelle e delle mucose. Si verifica un'infezione endogena (autoinfezione) da funghi.

Di conseguenza, iniziano a produrre sostanze tossiche che danneggiano organi e tessuti. Questo riduce ulteriormente la resistenza dei tessuti - ci sono disbatteriosi secondarie e infezioni batteriche.

Pertanto, la comparsa di una placca purulenta sulle eruzioni da candidosi dovrebbe essere considerata un processo trascurato. È un'indicazione per la nomina di antibiotici e questi, a loro volta, aggravano l'infezione fungina.

. Per avvertire questo circolo vizioso è possibile, se in una sola volta cominciare il trattamento antifungoso deciso .

Cause della candidosi cutanea

Cause della candidosi cutanea Le cause della candidosi della pelle sono associate a due fattori principali: la presenza di funghi che colonizzano l'epitelio e una ridotta resistenza del corpo.

Oggi i medici sono particolarmente preoccupati per il ruolo del secondo fattore, perché, a causa sua, la candidosi della pelle acquisisce le caratteristiche di un'epidemia. Questo è stato preceduto dalle seguenti circostanze:

  • Serie antibiotica diffusa e irragionevole di tossicodipendenza (sono prescritte anche quando non ci sono prove, spesso questo è il peccato dei pazienti stessi).
  • L'uso di farmaci che deprimono il sistema immunitario - citostatici, corticosteroidi (sono usati nel trattamento di asma, artrite reumatoide, lupus eritematoso, ecc.), Prevenzione ormonale della gravidanza.
  • La diffusione della radioterapia nella medicina moderna.
  • Aumento dell'incidenza dell'infezione da HIV e tubercolosi.
  • La crescita del numero di organi trapiantati, che presuppone la ricezione per tutta la vita di immunosoppressori.
  • Diabete mellito.
  • Interventi operativi sulla cavità addominale.
  • L'uso di cateteri endovascolari (intravascolari), sonde, intubazione della trachea.
  • Uso dell'emodialisi per il trattamento dell'insufficienza renale.
  • Dysbacteriosis.
    Aumento della probabilità di lesioni massicce.

инфекцию. Negli ultimi anni, la candidosi della pelle e delle mucose è stata vista come una pericolosa infezione nosocomiale .

Secondo studi condotti dal Center for Disease Control di Atlanta, fino al 12% dei pazienti indeboliti nelle cliniche ottiene Candidosi, incl. e forme viscerali (con coinvolgimento di organi interni).

Nel 40% dei casi, questo causa la morte. Tuttavia, ci sono casi non diagnosticati di candidosi, che aumentano significativamente gli indici riportati.

Possono essere ridotti se vengono prese le necessarie misure preventive nel tempo:

  • Lavaggio a mano da parte di personale medico.
  • Trattamento tempestivo delle malattie della pelle dei medici.
  • Uso di accessori personali durante la cura del paziente.
  • Identificazione dei primi segni della malattia, ecc.

Sintomi di candidosi della pelle, foto

Sviluppo della malattia, foto 2

Sviluppo della malattia, foto 2

Date le manifestazioni cliniche, la candidosi è classificata in superficiale e profonda.

Il primo è diviso in tre tipi:

  1. La cutanea è una candidosi della pelle e delle unghie.
  2. Orofaringea (candidosi della pelle del viso e della mucosa orale).
  3. Urogenitale (candidosi della pelle genitale e della mucosa).

Quando la candidosi profonda colpisce gli organi interni, il fungo viene seminato nel sangue. Questa condizione è molto seria e in metà dei casi si conclude con un esito fatale. La fonte di generalizzazione sono le lesioni cutanee.

Manifestazione di candidosi tra le dita, foto 3

Manifestazione di candidosi tra le dita, foto 3

I sintomi della candidosi cutanea compaiono sulle pieghe interdigitali (di solito più pieghe - 3-4 volte), nell'inguine e nelle ascelle, nella zona anale e sul rullo che circonda l'unghia.

Sono caratterizzati dalle seguenti manifestazioni:

  • Bolle di piccolo diametro.
  • Le superfici bagnate erose sono di colore rosso scuro. I loro confini sono chiari, i contorni non uniformi, l'epidermide si sfalda ai bordi.
  • Sulla pelle sana compaiono focolai di "screening" - erosioni molto piccole con distacco ai bordi sotto forma di fimbria.
  • Chiazze squamose di rosso.

La candidosi cutanea può essere combinata con una lesione della mucosa orale , che ha segni specifici:

  • La comparsa di incursioni bianche (il più delle volte sulle guance, sulla lingua e sul muro faringeo posteriore).
  • Il dolore appare quando la placca si ispessisce (nelle fasi iniziali è assente).
  • Deglutizione violata.
  • La diffusione del processo all'esofago provoca il dolore al petto simile a quello dei problemi cardiaci.

La candidosi urogenitale della pelle nelle donne può procedere come candidosi (non c'è sintomatologia e una piccola quantità di funghi viene rilevata microbiologicamente) o come infezione acuta e cronica. In forma acuta, i segni clinici persistono per 2 mesi.

  • arrossamento della pelle dei genitali;
  • il suo gonfiore;
  • eruzioni caratteristiche.

La forma cronica di candidosi urogenitale esiste più di 2 mesi.

I sintomi sono meno pronunciati, ma più diversi:

  • Assegnazione della natura cagliata.
  • Bruciore, dolore indolore.
  • Prurito.
  • Odore sgradevole
Rivestimento bianco, segno di candidosi del cavo orale, foto 4

Rivestimento bianco, segno di candidosi del cavo orale, foto 4

Le manifestazioni dei sintomi si intensificano dopo i rapporti sessuali, la minzione e la doccia. La forma cronica è spesso accompagnata dallo sviluppo di complicanze - cistite e uretrite, mentre negli uomini è ancora epididimite (infiammazione dell'epididimo) e prostatite.

Altro : caratteristiche di candidosi nelle donne

diagnostica

La diagnosi di forme superficiali di infezione da Candida non è difficile. Inizialmente, si basa su dati clinici.

Nella seconda fase vengono eseguiti test di laboratorio per confermare la diagnosi:

  1. Esame microscopico di raschiature.
  2. Reazione a catena della polimerasi .
  3. Coltivazioni su media arricchite con agar.

Trattamento della candidosi della pelle e delle mucose

Trattamento della pelle candidosi con fliconazolo

Trattamento della pelle candidosi con fliconazolo

Recenti dati epidemiologici suggeriscono che un'adeguata terapia antifungina è prescritta solo dal 15 al 40% dei pazienti. Ciò è spiegato da recenti appelli per l'aiuto e l'automedicazione.

L'unica soluzione corretta è una consultazione urgente del medico alla comparsa di qualsiasi segno e sintomo clinico, con sospetto di candidosi della pelle.

Il trattamento adeguato si basa su una serie di principi:

  • Assunzione limitata di carboidrati con il cibo (carboidrati - è "cibo" per i funghi).
  • Rifiuto di fumare e abuso di bevande contenenti alcol.
  • La nomina di farmaci antifungini presi internamente.
  • Nei casi clinici severi, è richiesta la vaccinazione, la prescrizione di antistaminici e immunostimolanti.

Attualmente, ci sono 4 gruppi di farmaci antifungini usati per trattare la candidosi della pelle:

  1. I tiazoli sono fluconazolo e intraconazolo.
  2. I polieni sono levorina e nistatina.
  3. Imidazoli - miconazolo, ketoconazolo, clotrimazolo.
  4. Altri - Iodio, Griseofulvina e altri.

Questa classificazione aiuta ad orientare correttamente nella scelta dei farmaci. Se il farmaco prescritto era inefficace, allora è sostituito da un farmaco di un altro gruppo farmacologico.

Uno strumento moderno, economico ed efficace numero 1 per il trattamento della candidosi è il fluconazolo .

Ha una serie di vantaggi:

  • Alta biodisponibilità, quindi è efficace in qualsiasi forma della malattia.
  • La capacità di accumulare nelle cellule cheratinizzanti della pelle, che impedisce la ricorrenza della candidosi.
  • Buon effetto delle forme compresse.
  • L'esistenza di una soluzione per iniezioni endovenose, che sono prescritte nella grave condizione di una persona.
  • La possibilità di applicare una dose d'urto il primo giorno di trattamento (nessun effetto tossico sul fegato).
  • La frequenza minima di effetti collaterali e l'assenza di tossicità sul corpo.
  • È sufficiente usare una volta al giorno.
  • Il fluconazolo è approvato per l'uso nei neonati prematuri.

il trattamento è effettuato da Amfotericina B Nonostante tutti i vantaggi, ci sono casi di inefficienza terapeutica del fluconazolo. Sono causati da specie resistenti di funghi, che sono agenti causali della candidosi nel 20% dei casi.

In questa situazione, il trattamento viene effettuato da Amfotericina B.

Il farmaco è abbastanza tossico, quindi per il periodo del suo utilizzo una persona dovrebbe essere in un ospedale sotto la supervisione di un medico e con un monitoraggio dinamico del laboratorio.

Particolarmente pericoloso Amfotericina B per i reni - con patologia renale il farmaco è controindicato.

Prevenzione della candidosi della pelle

La principale direzione nella prevenzione della candidosi è la creazione di condizioni per la normale crescita della microflora della pelle e delle mucose e la prevenzione della disbatteriosi.

Pertanto, importanti misure preventive sono:

  • Uso regolare di alimenti con acido lattico (yogurt, kefir), prevenendo la disbiosi.
  • Restrizione della dolcezza nell'alimentazione.
  • Rispetto delle misure igieniche.
  • Rifiuto di usare sapone e gel antibatterico (alterano il normale panorama della pelle microbica, portando a superinfezioni).
  • Uso di antibiotici solo come prescritto dal medico e durante il periodo raccomandato (non è possibile annullarli da soli prima della scadenza).
interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com