• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Placche di colesterolo: sintomi e trattamento, cause, prevenzione

Il colesterolo - il composto più importante che regola la permeabilità della membrana cellulare, è il primo anello nella sintesi degli ormoni sessuali e dei corticosteroidi, protegge gli eritrociti dagli effetti tossici dei veleni e agisce come condizione per l'assimilazione della vitamina D.

Sulla sua base, si formano gli acidi biliari, che sono necessari per la normale digestione. Il ruolo biologico del colesterolo è sottolineato da numerosi studi, ma gli scienziati si concentrano anche sulle forme "cattive" di questa sostanza - placche di colesterolo.

Cos'è? In parole povere, le placche di colesterolo sono gruppi di colestirina non legata, che cadevano sulle pareti dei vasi sanguigni. Forse questa è una definizione troppo semplice - guardiamo l'intero processo. Il colesterolo non si dissolve in acqua, il che rende impossibile il suo rilascio libero ai tessuti del corpo. Pertanto, il composto viene trasportato in combinazione con proteine ​​speciali.

Placche di colesterolo

Tali complessi sono chiamati lipoproteine, e ce ne sono 3 tipi, la differenza chiave è nel peso molecolare e nella densità:

  • Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL).
  • Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL).
  • Lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL).

L'80% del colesterolo è sintetizzato nel corpo umano e solo il 20% proviene dal cibo. Allo stesso tempo, viene trasferito alle celle per mezzo di LDL e VLDL e da loro - HDL. Dal fegato, il colesterolo viene escreto con successo sotto forma di acidi digestivi, ma si verificano ulteriori reazioni durante il processo di trasporto.

In particolare, questo vale per le lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità. Sono loro che è difficile mantenere il colesterolo in una forma legata, che porta alla deposizione della materia nel sedimento vicino alle pareti delle navi. Se il composto si accumula in quantità eccessive, i medici parlano della formazione di placche di colesterolo (vedi foto).

contenuto

cause di

Cause della deposizione di colesterolo

La normale concentrazione di lipoproteine ​​a basso peso molecolare in un adulto è di 2,58-3,36 mmol / l. In caso di superamento dei valori superiori a 4,13 mmol / l, si raccomanda di ricorrere al trattamento - per ridurre la probabilità di sviluppare aterosclerosi. Se il risultato della malattia sono le placche di colesterolo nei vasi del cuore o del cervello, è possibile un infarto miocardico e un ictus, il cui tasso di mortalità è in testa tra le altre patologie.

Il processo di abbassamento del colesterolo può essere considerato patologico? No, non lo è. Si verifica a causa dell'incapacità delle proteine ​​a basso peso molecolare di trovarsi costantemente in uno stato legato, che è necessario per l'esecuzione normale della funzione biologica.

Tuttavia, con un gran numero di placche di colesterolo LDL e VLDL precipitate eccessivamente, aumentano gradualmente, provocando proliferazione del tessuto connettivo nei vasi sanguigni e formazione di trombi. Con processo prolungato, è impossibile evitare il blocco di arterie e vasi capillari. I medici identificano diversi fattori che contribuiscono ad aumentare la concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità e il cosiddetto colesterolo cattivo:

  • disordini metabolici;
  • l'obesità;
  • stile di vita sedentario;
  • dieta impropria;
  • compromissione della funzionalità epatica;
  • fallimento endocrino;
  • ereditarietà.

L'obesità, tra le altre cose, è considerata la causa più probabile di eccessiva formazione di placche di colesterolo. L'eccesso di peso appare a causa di una violazione del metabolismo e della prevalenza di grassi e saturi di semplici carboidrati nella dieta. Se allo stesso tempo una persona quasi non mangia prodotti vegetali e vitamine, allora il corpo semplicemente non ha il tempo di elaborare i composti in entrata, mettendoli da parte per la conservazione.

E il cibo animale, a sua volta, contiene una grande quantità di colesterolo, la cui concentrazione ad un certo punto supera la norma ammissibile con un approccio irrazionale alla nutrizione.

L'eccesso di peso provoca spesso disfunzione epatica - questo è irto di una violazione della sintesi e dell'escrezione della bile nell'intestino. ie e anche il colesterolo non lascerà il corpo. Inoltre, un fallimento nel fegato spesso si verifica a causa di abuso di alcol o l'uso a lungo termine di farmaci - questi fattori dovrebbero sempre essere considerati durante il trattamento.

Nella giovinezza, praticamente non viene diagnosticato alcun intasamento dei vasi sanguigni, dal momento che una persona è in piena fioritura e tutte le ferite gravi vanno in giro (ovviamente, ad eccezione delle patologie congenite). Di solito i problemi appaiono più vicini alla vecchiaia, quando l'intensità dei processi fisiologici svanisce gradualmente.

Placche di colesterolo in vasi

Il colesterolo viene trasportato ai tessuti lungo le arterie con l'aiuto di lipoproteine ​​a basso peso molecolare. A questo proposito, questo tipo di vaso sanguigno soffre prima di tutto. Con il passare del tempo, le arterie intasate si restringono, il passaggio degli elementi del sangue formato diventa più difficile, il che porta naturalmente a un'interruzione nella fornitura di tessuti con composti nutritivi e ossigeno.

Questo processo è espresso nei seguenti sintomi:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • violazione dell'attività mentale (scarsa memoria, concentrazione, ecc.);
  • menomazione del lavoro dei sensi;
  • sindrome del dolore nell'area della localizzazione della placca;
  • una sensazione di pesantezza nel corpo;
  • aumento della fatica;
  • disturbi nervosi.

Le sensazioni interne dipendono anche dalla localizzazione delle placche. Ad esempio, se le arterie sono bloccate ai loro piedi, la persona sperimenterà eccessiva fatica quando si cammina. Se le placche sono concentrate nei vasi coronarici, allora sono possibili dolore al cuore, aritmia e altri disturbi. Tirare con il trattamento non può, perché il grumo improvvisamente strappato può intasare diverse arterie e provocare un esito fatale.

Placche di colesterolo sul viso e sulle palpebre, foto

Placche di colesterolo su viso e palpebre

Placche di colesterolo sulle palpebre, foto

Le placche formate sulle palpebre e sul viso sono chiamate xantelasmo. Di solito sono localizzati sotto gli occhi o nell'angolo interno della palpebra superiore. In apparenza, si tratta di placche gialle che sporgono al di sopra della pelle, all'interno della quale si concentrano colesterolo e trigliceridi.

Di per sé, tali placche non sono pericolose e non influenzano in alcun modo gli organi della visione. Tuttavia, gli xantelasmi sono il primo segno di un disturbo del metabolismo lipidico nel corpo, quindi non vale la pena di ignorarlo.

Inoltre, rimuovere le placche di colesterolo dal viso è molto problematico. Di solito ricorrono a metodi chirurgici, ma spesso i pazienti ritornano in ospedale ripetutamente con lamentele di recidiva.

Un punto importante: se le placche sono presenti sul viso, molto probabilmente si troveranno nei vasi. In questo caso, una persona raccomanda un esame completo e un chiarimento della situazione. Se necessario, ottenere un adeguato ciclo di trattamento.

Le placche di colesterolo possono dissolversi?

Questa domanda viene posta dalla maggior parte delle persone che non vogliono assumere farmaci. L'auto-dissoluzione delle placche di colesterolo può essere ottenuta con una dieta speciale, la cui essenza è limitare l'assunzione di grassi e carboidrati semplici. Grazie a questo, il corpo utilizzerà intensamente le riserve interne, che aiuteranno a liberarsi del colesterolo "in eccesso".

Quindi, è necessario mangiare tali prodotti:

  • verdure e frutta in qualsiasi quantità;
  • latticini (il contenuto di grassi è inferiore all'1,5%);
  • cereali integrali;
  • pesce;
  • pollo.

Dai piatti fritti e grassi, i prodotti da forno e i dolci dovranno essere abbandonati, almeno fino al ripristino del normale metabolismo. Se una persona ha rilevato depositi eccessivi di placche di colesterolo, la dieta potrebbe essere impotente. In questo caso, ricorrere alla terapia.

Trattamento delle placche di colesterolo

Trattamento delle placche di colesterolo

Per eliminare i vasi sanguigni dalle placche di colesterolo e dai coaguli di sangue, i medici prescrivono farmaci specifici. Il corso del trattamento dura spesso molto tempo, ma tutto dipende dalla gravità della malattia. Per riportare le navi a uno stato normale i seguenti gruppi di farmaci aiuteranno:

  1. Le statine. Inibiscono la sintesi naturale del colesterolo nel corpo.
  2. Fibrati. Accelerare il lavoro delle lipasi, porta a una più rapida disgregazione di grassi e colesterolo.
  3. Sequestro degli acidi biliari. Prevenire l'assorbimento di colesterolo e bile nell'intestino.
  4. Acido nicotinico (vitamina PP). Attiva il metabolismo dei grassi.

Solitamente un agente per placche di colesterolo non è prescritto. Di norma, i medici preferiscono un approccio complesso, che elimina i problemi con un basso livello di metabolismo - la causa principale del disturbo. Se i farmaci e la dieta non hanno portato a un risultato positivo, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico (smistamento, stent).

Misure preventive

Le statistiche mostrano che i vegetariani soffrono di intasamento dei vasi sanguigni molto raramente. Questo fatto non richiede il completo abbandono del cibo animale, ma vale comunque la pena pensare di fare la dieta giusta.

Per ridurre la probabilità di formazione eccessiva di placche di colesterolo, i medici raccomandano le seguenti misure preventive:

  • limitare l'uso di cibi grassi e affumicati;
  • passare a 5 pasti al giorno;
  • mangiare un sacco di verdure e frutta;
  • durante ogni pasto, non mangiare più di 1 cucchiaino di grasso (necessario per rimuovere la bile nell'intestino);
  • impegnarsi in uno sport mobile almeno 2 volte a settimana.

I medici ritengono che, con un'attività fisica regolare, vengano attivati ​​anche i processi metabolici nel corpo. Semplicemente una persona ha bisogno di energia, che non sarà differita, ma consumata immediatamente. Anche il flusso sanguigno gioca un ruolo: negli esercizi fisici le lipoproteine ​​(e tutti gli altri componenti del sangue) circolano più velocemente. E sebbene il colesterolo ancora precipiti, ma non si attacca alle pareti delle navi.

Il trattamento delle placche di colesterolo nei vasi non è raccomandato per essere accantonato. L'intasamento delle arterie porta spesso a una violazione del flusso di sangue agli organi, che è irto non solo di una diminuzione generale della vitalità, ma anche di un esito fatale da un infarto o ictus.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com