• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore, cos'è e come posso trattarlo?

Considerando la domanda: "ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore, che cos'è e come posso trattarla?" Voglio solo notare che l'ipertrofia è una manifestazione di una malattia, non una patologia separata.

Molto spesso questo è un sintomo del sistema cardiovascolare, viene rilevato in tutte le fasce d'età, compresi i giovani ei bambini, con un tasso di mortalità che arriva fino al 4% di tutti i casi. Le persone con ipertrofia del ventricolo hanno ipertensione stabile.

contenuto

Cos'è?

Ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore

L'ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore è un ispessimento del muro di questo dipartimento rispetto alla norma. Il volume dello spazio interno rimane invariato e lo spessore dello strato muscolare aumenta verso l'esterno. Quando l'ipertrofia è spesso soggetta a cambiamenti e il setto tra i ventricoli.

Il muro perde la sua elasticità e l'ispessimento è uniforme o presente solo in alcune delle sue aree. Spesso il myocardium si allarga irregolarmente quando le valvole cardiache - le valvole aortiche e mitralny - sono rotte.

L'ispessimento può interessare anche solo la parte superiore del miocardio (ipertrofia apicale), essere simmetrici o circolari.

Le cause dell'ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore sono due gruppi di fattori:

  • Fisiologico, associato a stress eccessivo negli atleti e nelle persone il cui lavoro è associato a un intenso lavoro fisico.
  • Patologico, tra cui disturbi congeniti (scarso deflusso di sangue dal ventricolo, struttura irregolare di setti e pareti) e acquisiti (obesità o sovrappeso, inattività, cattive abitudini, malattie).

Delle malattie, l' ispessimento del miocardio è più spesso provocato:

  • malattia ipertensiva, in cui il ventricolo sinistro si contrae con grande forza per spingere il sangue;
  • la stenosi della valvola aortica impedisce il normale flusso sanguigno, che funge anche da carico sul miocardio;
  • aterosclerosi dell'aorta;
  • edema polmonare;
  • insufficienza cardiaca;
  • glomerulonefrite;
  • infarto miocardico.

Un fattore importante è l'influenza dell'eredità: il rischio di ipertrofia aumenta se questo problema è presente nella storia familiare della malattia.

Segni e sintomi dell'ipertrofia ventricolare sinistra

sintomi di ipertrofia ventricolare sinistra

Con ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro, i sintomi possono non essere a lungo, e la persona non prova né dolore né disagio. Ciò è dovuto al fatto che nelle prime fasi i muri di allargamento sono ancora abbastanza elastici e stanno affrontando bene il compito di pompare il sangue. In questo caso, l'ispessimento può essere rilevato casualmente durante il passaggio dell'ECG. Tuttavia, la sintomatologia può apparire nelle prime fasi dello sviluppo del problema.

La stenocardia è un sintomo caratteristico dell'ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro. Nasce dalla costante contrazione dei vasi sanguigni che apportano sostanze nutritive e ossigeno al muscolo cardiaco.

L'angina si manifesta con dolore al petto, area del cuore e mancanza di respiro - queste sono le due caratteristiche più importanti di esso. Il dolore di solito costrittivo, può dare nel braccio sinistro o nella spalla, sotto la clavicola. Gli attacchi di angina pectoris inizialmente durano circa 5 minuti, e quando le pareti del ventricolo si addensano, la loro durata aumenta. Spesso, possono essere provocati dall'attività fisica, dall'eccesso di cibo.

La dispnea spesso accompagna il dolore e appare dovuta al fatto che l'attività contrattile del cuore è compromessa, il che è facilitato dallo sviluppo di una deficienza dell'atrio sinistro. Nelle fasi successive, si verifica non solo sotto carichi, ma anche a riposo.

Altri sintomi di ipertrofia sono:

  • vertigini;
  • affaticamento, stanchezza;
  • aumento della pressione;
  • sonno povero;
  • aritmia;
  • dissolvenza del cuore;
  • mal di testa;
  • svenimento.

Tutte queste manifestazioni sono una buona ragione per andare da un cardiologo e sottoporsi a un esame elettrocardiografico.

Cos'è l'ipertrofia ventricolare sinistra pericolosa?

L'ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro è pericolosa perché può provocare un infarto o ictus e, nel peggiore dei casi, un arresto cardiaco improvviso e la morte (circa il 4% di tutti i pazienti).

Il gruppo di rischio comprende persone che sono in sovrappeso, fumatori e alcolisti.

Un grande pericolo è anche la situazione in cui una persona non allenata con uno stile di vita sedentario si sottopone a un intenso sforzo fisico.

diagnostica

Nella diagnosi di ipertrofia ventricolare sinistra, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • ECG;
  • Ecocardiogramma (Doppler e bidimensionale);
  • PET (tomografia a emissione di positroni);
  • Risonanza magnetica ;
  • Il grado di ipertrofia è determinato calcolando l'indice della massa del miocardio.

Su ECG con ipertrofia ventricolare sinistra, la deviazione dell'asse elettrico del cuore a sinistra e il dente alto RV5, V6 sono caratteristici (vedere decodifica ECG ).

Trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra del cuore

Trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra del cuore

Per trattare l'ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore iniziare con l'identificazione e l'eliminazione della sua causa. Dei farmaci in caso di malattia cardiovascolare acquisita, i fondi sono utilizzati per migliorare il funzionamento del miocardio e la sua nutrizione, per ripristinare il ritmo corretto.

Tra questi:

  1. Antagonisti del calcio - Diltiazem, Verapamil (con infarto, angina pectoris, disturbi del ritmo), Amlodipina, Nimotop (con ipertensione);
  2. Beta-adrenoblokator - Betaxolol, Sotalol, Bisoprolol, Atenolol ed altri - riducono la necessità di myocardium in ossigeno, soprattutto, sotto stress e stress fisico, fermano la sindrome di dolore in attacchi di angina;
  3. Farmaci ipotensivi - Ramipril, Enalapril.

L'ammissione di beta-adrenoblokler avviene con un aumento graduale della dose e uno stretto controllo della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca.

Se i farmaci non danno un risultato, allora ricorrono al trattamento chirurgico, è anche mostrato nelle malattie cardiache congenite che hanno portato all'ipertrofia.

L'operazione è di dare alla parete del ventricolo una forma e uno spessore normali. Nel periodo postoperatorio, viene eseguita la terapia sintomatica.

Il successo del trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra dipende in gran parte dallo stile di vita del paziente. È importante abbandonare le cattive abitudini, non dimenticare l'attività moderata quotidiana (camminare, nuotare, fare aerobica). La dieta dovrebbe essere ricca di vitamine, grassi vegetali facilmente digeribili, calcio, magnesio, fibre e contenere un minimo di sale, zuccheri, muffin e cibi grassi.

Le persone con ipertrofia del ventricolo devono monitorare attentamente il loro stato di salute e sottoporsi a un esame sistematico con un cardiologo.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com