• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Fibromialgia - che cos'è? Sintomi e trattamento, segni di malattia

Cos'è?

Una malattia che viene diagnosticata raramente dalla prima volta è la fibromialgia. Si manifesta con un ampio complesso sintomatico cronico basato su processi patologici nel sistema endocrino e del SNC, causato da una carenza di alcuni ormoni e carenza enzimatica delle catecolamine - neurotrasmettitori coinvolti nella regolazione e nel controllo delle funzioni mentali.

Questa carenza porta allo sviluppo nell'uomo di una bassa soglia di sensibilità al dolore. E i soliti effetti fisici, emotivi o di temperatura per una persona sana, nei pazienti con fibromialgia sono accompagnati da forti sintomi dolorosi e una risposta violenta psico-emotiva (stanchezza cronica, depressione ...).

Esiste anche una versione della patologia ereditaria genetica, manifestata sotto l'influenza di determinati fattori scatenanti:

  • stress emotivo;
  • lesioni fisiche e interventi chirurgici;
  • infezioni virali;
  • medicinali e vaccini;
  • malattie sistemiche;
  • fallimenti nel sistema endocrino.

C'è fibromialgia negli adulti e nei bambini, ma più spesso le donne sono esposte alla malattia.

I sintomi della fibromialgia sono segni di una malattia

fibromialgia

Le difficoltà nella diagnosi e nel trattamento dei sintomi della fibromialgia sono che i suoi segni possono variare in diversi gradi di gravità, manifestati in diversi pazienti in modo diverso - lieve o grave, ogni giorno o periodicamente, riprendendo, dopo un lungo periodo di tempo.

Le caratteristiche più caratteristiche includono manifestazioni:

1) Sindrome del dolore , risultante da una singola localizzazione, o in diverse zone anatomiche, manifestata come dolore nell'apparato muscolo-scheletrico.

I punti dolorosi classici sono le zone del corpo della zona occipitale e cervicale, in particolare il tocco doloroso e una leggera pressione sui punti dei punti di dolore situati sulla schiena, sui gomiti, sui fianchi e sulle ginocchia.

La natura del dolore nella fibromialgia può essere dolorante, pungente, bruciore e pulsante, causando parestesie (intorpidimento) e sensazioni di formicolio spiacevoli. Esiste una gravità ciclica della sindrome del dolore, a seconda del cambiamento delle condizioni meteorologiche (freddo, umidità ...), dello sforzo fisico, delle infezioni trasferite, delle crisi emotive (depressione e ansia).

2) Rigidità muscolare mattutina.

3) Stanchezza , espressa in vari gradi: una lieve costante, un senso di perdita totale di forza, grave affaticamento mentale. Questo fattore causa molte difficoltà ai pazienti nella loro vita quotidiana.

4) Compromissione cognitiva , sotto forma di difficoltà, concentrazione, ricordo, percezione o elaborazione di nuove informazioni.

5) Insonnia , manifestata da scoppi di attività cerebrale, interrompendo anche il sonno più profondo. Il paziente si sveglia con una sensazione di stanchezza, anche dopo un sonno notturno apparentemente lungo e riposante.

Altri segni della sindrome da fibromialgia includono:

  • reazione dolorosa a rumore, odori, fotosensibilità;
  • disordini intestinali funzionali (IBS);
  • cicli mestruali dolorosi;
  • disordini del movimento neurologico (RLS).

Trattamento di fibromialgia, farmaci e diagnostica

Trattamento della fibromialgia, farmaci

Qual è la fibromialgia, come trattare un tale problema - neurologi, reumatologi e reflexoterapeuti sanno. Il trattamento prevede un approccio integrato basato sulla diagnosi differenziale, escludendo simili nella malattia, dal momento che la diagnostica convenzionale, compresi gli studi di laboratorio, non può dare una risposta univoca.

La diagnosi di «fibromialgiya» è confermata sulla base di criteri certi per anamnesi:

  • Manifestazioni di dolore (comune) diffuso durante tre o più mesi;
  • Presenza di un complesso sintomatico caratteristico;
  • Calcolo delle zone del dolore contrassegnate dalla manifestazione negli ultimi sette giorni.

Le conseguenze delle lesioni fibromialgiche sono difficili da trattare. Terapia complessa e a lungo termine, con consultazione e coinvolgimento nel processo di trattamento di molti specialisti. Utilizzare la nomina di singoli corsi di terapia farmacologica e non farmacologica.

Il trattamento farmacologico della fibromialgia con i farmaci ha lo scopo di eliminare i sintomi del dolore e correggere i disturbi del sonno.

  1. Tra gli anestetici e i farmaci antinfiammatori vi sono i farmaci non steroidei "acetaminofene", "ibuprofen" o i loro analoghi.
  2. Antidepressivi triciclici e atipici - "Surmontil", "Fluoxetine", "Tofranil" o "Duloxetine". Ridurre il dolore, eliminare l'ansia e la depressione, normalizzare il sonno.
  3. Si prevede inoltre che il trattamento della fibromialgia con farmaci antiepilettici che alleviano la manifestazione di dolori neuropatici di diversa genesi sia Gabapentin e Pregabalin, questi farmaci abbiano un'azione più rapida degli antidepressivi.

Come metodi non farmacologici sono usati:

  • Tecniche di riflessologia mirate a modificare la circolazione del flusso sanguigno e controllare il livello enzimatico dei neurotrasmettitori (catecolamine) responsabili della regolazione del dolore.
  • Tecniche di terapia manuale che aiutano a ridurre i dolori muscolari, li rilassano e aumentano il volume dei movimenti articolari.
  • Procedure di massaggio, per alleviare le condizioni di stress, ridurre la tensione muscolare e l'ansia.
  • Vari esercizi di esercizi di fisioterapia progettati per migliorare l'umore e la condizione muscolare, normalizzano l'attività funzionale del sistema nervoso centrale.
  • Praticare la meditazione, rilassare e facilitare le funzioni della respirazione profonda, aiutando a controllare il sintomo del complesso della malattia.

Quale può essere la previsione?

Tale misterioso disturbo come la fibromialgia non rappresenta un pericolo mortale per il paziente, non progredisce e non influenza gli organi interni, i vasi e le articolazioni.

Ma il suo corso cronico, senza un adeguato trattamento qualificato, è in grado di rovinare l'intera vita futura, anche il paziente più persistente, manifestato dalla limitazione dell'attività e dal disagio psico-emotivo.

interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com