• Decodifica dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano i batteri e le inclusioni nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Tassi di gravidanza e valori di varianza ..
Spiegazione delle analisi

Asma bronchiale: cause, sintomi, trattamento e prevenzione

L'attuale prevalenza di asma nel mondo è piuttosto alta - oltre il 5%. Gli studi condotti nelle grandi città della Russia rivelano la presenza di sintomi di questa malattia nel 5-7% della popolazione.

Il rilevamento inopportuno e il successivo trattamento dell'asma bronchiale portano ad un aumento dell'incidenza di broncocostrizione, una diminuzione della qualità della vita, aumenta la probabilità di invalidità e accorcia le aspettative di vita.

È importante cercare aiuto medico in modo tempestivo. L'allergologia moderna ha un ampio arsenale di strumenti e metodi per trattare questa patologia.

contenuto

Cos'è l'asma bronchiale?

Cos'è l'asma bronchiale?

Dalla lingua greca la parola "asma" è tradotta come "respiro pesante, mancanza di respiro". Nell'asma bronchiale delle vie respiratorie, sotto l'influenza di un gran numero di fattori, si sviluppa il processo di infiammazione.

Diventa cronico e non è associato alla flora microbica (infiammazione asettica a seguito di compromissione delle prestazioni del sistema immunitario). Clinicamente, questo porta all'emergere di episodi di ostruzione bronchiale - un restringimento temporaneo del lume dei bronchi di diversi gradi di gravità.

L'ostruzione bronchiale causa un disturbo della funzione respiratoria sotto forma di difficoltà di espirazione, accompagnata da tosse, mancanza di respiro, respiro sibilante.

Caratteristica dell'aspetto notturno (un'importante caratteristica diagnostica).

All'inizio della malattia, l'insufficienza respiratoria può essere risolta spontaneamente, ma più spesso è necessario assumere farmaci. I pazienti affetti da asma bronchiale dovrebbero essere sempre a portata di mano (nel kit di pronto soccorso).

Cause di asma bronchiale

I fattori che formano l'infiammazione cronica delle vie respiratorie sono chiamati induttori e sono suddivisi in interni ed esterni. Tale classificazione è necessaria per la loro effettiva eliminazione durante il trattamento.

1. Interno:

  • La predisposizione genetica è una possibilità di ammalarsi, avere un parente con asma 35 - 70%;
  • Reazione allergica - eccessiva reattività del corpo, che si sviluppa quando entra nel sangue di una varietà di sostanze chiamate allergeni. Nei pazienti con asma bronchiale, vi è uno sfondo genetico sfavorevole del sistema immunitario. Clinicamente, questo si esprime nel restringimento grave del tratto respiratorio per inalazione di agenti allergici;
  • Iperreattività: aumento della risposta bronchiale all'irritazione e all'infiammazione, che porta a un forte restringimento del loro lume;
  • Caratteristiche Polo-età. Quindi, fino a 10 anni, i ragazzi sono più spesso malati tra i bambini, in transizione e nell'età adulta, la malattia è più spesso rilevata nelle donne;
  • L'obesità. Attualmente, questo disturbo metabolico è considerato una malattia endocrina, perché è sempre accompagnato da disturbi ormonali. E, a loro volta, creano uno sfondo per l'inadeguata risposta del sistema immunitario.

2. Esterno (fattori ambientali):

  • Sostanze che causano una reazione nei bronchi. Il più delle volte si tratta di allergeni respiratori: acari della polvere domestica, lana animale, muffe e funghi di lievito, scarafaggi di allergeni, ecc .;
  • Fumo di tabacco, incl. e la sua inalazione passiva, scarico dei veicoli (quindi nelle città la prevalenza dell'asma è più alta che nelle aree rurali);
  • Pericoli sul lavoro, come inalazione di polvere, vapori acidi, aria fredda o calda;
  • I virus. I bambini hanno una causa comune, provocando l'asma - un'infezione da virus respiratorio sinciziale. Questi agenti microbici alterano l'immunità locale nei bronchi, provocando un aumento dell'umore allergico;
  • Aumento della suscettibilità all'ozono, biossido di azoto e zolfo;
  • Uso preferenziale di prodotti ad alto grado di lavorazione in combinazione con una bassa quantità di frutta e verdura nella dieta. Quindi, nella maggior parte dei prodotti "nocivi" contengono conservanti, stabilizzanti, grassi animali di scarsa qualità, che influiscono negativamente sull'immunità.

Sintomi di asma bronchiale in fasi di sviluppo

Sintomi di asma bronchiale

1. Stadio di predisposizione o difetti biologici

Non ha manifestazioni particolari ed è clinicamente una fase interna latente che è caratterizzata dalla presenza o influenza sugli induttori umani dell'asma bronchiale descritti sopra.

In questa fase, lo sviluppo della malattia può essere prevenuto se in tempo per condurre una diagnosi di laboratorio e identificare difetti biologici interni che indicano la possibilità di sviluppare l'asma.

Ad esempio, nelle persone con iperreattività dei bronchi in questa fase, un gran numero di eosinofili (leucociti) sono rilevati nei lavaggi con mucosa bronchiale ed espettorato.

Inoltre, è richiesta l'identificazione degli allergeni più probabili e la loro eliminazione mediante specifici metodi anti-allergici e cambiamenti dello stile di vita.

2. Fase del tradimento

Non ci sono ancora manifestazioni cliniche tipiche, ma i fattori di rischio che colpiscono una persona già innescano un meccanismo che modifica il normale funzionamento delle vie respiratorie.

Una persona può diventare respiratoria, vi è una bronchite ostruttiva (passabilità bronchiale rotta), si registrano casi di difficoltà respiratoria, si verifica una reazione allergica sotto forma di raffreddore, edema, orticaria.

Nell'analisi del sangue già in questa fase, può essere rilevato un aumento degli eosinofili.

Le misure adottate per identificare le cause che portano al disturbo del sistema respiratorio ed eliminare (se possibile) i fattori di rischio per l'asma bronchiale, riducono la probabilità di un'ulteriore progressione dei cambiamenti che compongono la malattia.

3. Stadio dell'asma clinicamente espresso

attacco-asma bronchiale Ci sono tipici per i sintomi di asma bronchiale, e il trattamento deve essere effettuato per intero. È anche necessario minimizzare l'influenza dei fattori dell'induttore.

La gravità dei sintomi dipende dalla gravità della malattia, dall'entità dell'influenza dei fattori di rischio e dai fattori scatenanti (fattori scatenanti). I trigger sono tutti allergeni respiratori, specifici per una particolare persona, vernice, aerosol, stress emotivo, attività fisica, SARS, farmaci antinfiammatori non steroidei, beta-bloccanti.

La gravità dell'asma bronchiale è determinata dalla frequenza di tosse e mancanza di respiro, così come dalla necessità di usare e dalla quantità di dosi dei farmaci usati, dopo di che migliora la condizione (se è richiesto l'uso di ormoni, quanto spesso vengono utilizzati i broncodilatatori di breve azione).

L'asma di grado lieve si manifesta con attacchi di tosse, che si verificano sporadicamente (con l'azione degli induttori e sono amplificati sotto l'influenza di inneschi).

I pazienti con affaticamento, diminuzione dell'attività, peggioramento della tollerabilità dell'attività fisica. Tosse associata a tali segni di una condizione allergica, come congestione nasale o naso che cola, lacrimazione, starnuti.

Le caratteristiche distintive di queste condizioni sono la natura mucosa dei segreti patologici. Se la causa è agenti batterici, il segreto diventa purulento.

L'asma di grado medio e grave ha sintomi persistenti.

Alla tosse si aggiunge una mancanza di respiro, che può accumularsi prima dell'attacco di soffocamento. L'asma è caratterizzata da difficoltà nell'espirare, non nell'inalare! Questo è il segno principale dell'ostruzione bronchiale.

Appaiono respiro sibilante secco, mancanza di respiro. In corso grave, si verifica un'insufficienza respiratoria. Si manifesta in un aumento delle dimensioni del torace sotto forma di gonfiore, cianosi della pelle, aumento della frequenza cardiaca, difficoltà nel parlare.

Criteri di riferimento per la diagnosi dell'asma bronchiale:

  1. Ripetizione degli episodi sibilanti che possono essere uditi a distanza;
  2. Tosse notturna atroce;
  3. Cryps e tosse appaiono sempre sotto l'influenza degli stessi fattori: polvere, odori, capelli, aerosol, farmaci, ecc. (come risultato dell'azione dell'allergene causativo);
  4. Natura protratta a freddo e STI (più di 10 giorni). Queste condizioni portano sempre alla bronchite;
  5. Il sollievo porta solo farmaci antiasmatici (ormonali o non ormonali a seconda della gravità della malattia).

Trattamento di asma bronchiale

Terapia per l'asma La terapia di questa malattia è sempre lunga e complessa, con una cura completa mono raggiunta solo nell'infanzia, se in tempo per prendere le misure necessarie. Nell'età adulta, la terapia è mirata solo a prevenire le convulsioni e prevenire la progressione della malattia.

Il trattamento dell'asma bronchiale negli adulti deve essere associato a una cessazione del fumo del 100%. Tutti i pazienti devono prendersi cura di prevenire il contatto con allergeni e fattori scatenanti.

È necessario stabilire, la cosiddetta "vita ipoallergenica" - per eliminare tutte le fonti di polvere e altri allergeni. Questi sono tappeti, tende drappeggiate, giocattoli morbidi, cuscini con lanugine, scaffali a libro aperto, fiori di casa, ecc.

Si consiglia di rimuovere le cose vecchie, mobili, che sono un habitat preferito per gli acari della polvere di casa. È auspicabile che il materiale delle pareti consenta di condurre la loro pulizia a umido.

È importante osservare una dieta ipoallergenica che escluda sia gli alimenti che sono allergici, sia quelli raffinati, grassi, in scatola e tutto ciò che è dolce. È necessario dare la preferenza al cibo naturale.

Nell'asma bronchiale, il trattamento farmacologico è il seguente:

1. Eliminazione di un attacco

Trattamento di asma bronchiale

Broncholico usato salbutamolo, terbutalina, fenoterolo (B 2 - agonisti a breve durata d'azione). La loro azione consiste nella rapida espansione dei bronchi e nell'eliminazione delle difficoltà di respirazione e soffocamento.

Applicarli di solito in modo indipendente sotto forma di aerosol e, nel caso di trattamento ospedaliero, attraverso un nebulizzatore. Questi sono farmaci d'emergenza.

2. Trattamento di una riacutizzazione

Durante il periodo di esacerbazione, vengono utilizzati farmaci che eliminano l'infiammazione. I più efficaci sono gli ormoni: glucocorticoidi inalatori.

Questi includono beclometasone, fluticasone, budesonide, meno frequentemente flunisolide e triamcinolone. Nei casi gravi vengono utilizzati glucocorticoidi sistemici, come il prednisolone.

La strategia di trattare l'asma bronchiale in caso di una riacutizzazione consiste nell'applicare due approcci: "step up" o "step down", che sono entrambi calpestati.

Con l'approccio " step up ", o " dal basso verso l'alto " , viene inizialmente assegnata una piccola dose del farmaco e sale ai primi segni di miglioramento clinico. In assenza di effetti, il farmaco viene sostituito da uno più forte.

All'approccio " step down " o " dall'alto verso il basso ", la dose iniziale del farmaco antinfiammatorio utilizzato è massima. Una volta raggiunto un effetto positivo, la dose viene ridotta al minimo, il che fornisce un miglioramento costante.

Questo approccio elimina rapidamente le manifestazioni di esacerbazione dell'asma bronchiale, riduce il tempo e il costo del trattamento. Pertanto, è preferibile.

3. Terapia di base, prevenendo l'esacerbazione

Consiste nell'uso costante di farmaci anti-infiammatori in una piccola dose di mantenimento. Vengono utilizzate le seguenti serie di farmaci:

  1. Ormoni-glucocorticoidi sistemici o inalazione;
  2. Broncodilatatori a lunga durata d'azione (B 2 - agonisti a lunga durata d'azione (salmeterolo, formoterolo), teofillina a lunga durata d'azione;
  3. Stabilizzatori di membrane cellulari (cromoglicato, nedocromile);
  4. Modulatori di leucotrieni (zafirlukast, montelukast, zileuton).

La combinazione più efficace per il controllo dell'asma bronchiale è la combinazione di un corticosteroide con una via di somministrazione per via inalatoria e B 2 -agonisti a lunga durata d'azione, ad esempio, fluconazolo + salmeterolo.

Questa combinazione è possibile con l'uso di due inalatori con le preparazioni corrispondenti, ma in pratica un maggiore effetto e convenienza vengono combinati preparazioni, ad esempio "Seretid Multidisk".

4. Trattamento dello stato asmatico - un attacco grave, che non viene rimosso dai soliti farmaci dei pazienti.

Tale terapia urgente implica una serie di misure terapeutiche in un ospedale. Applicare ormoni con una via di somministrazione endovenosa, broncodilatatori attraverso un nebulizzatore, maschera di ossigeno, IVL, antibiotici.

Ulteriori metodi di trattamento sono mirati al rafforzamento generale del corpo. Pertanto, raccomandato: un complesso di allenamento fisico terapeutico, ginnastica respiratoria, su-dzhok, trattamento climatico-climatico sanatorio-resort, halochamber, sangue UFO, fitoterapia.

Un ruolo importante è svolto insegnando ai pazienti il ​​giusto stile di vita. A questo scopo, sono state create speciali "scuole di asma bronchiale". Dicono anche come fornire assistenza di emergenza per conto proprio.

Prevenzione dell'asma bronchiale

La prevenzione primaria è la prevenzione della formazione di una predisposizione allergica in un bambino nei periodi prenatale e postnatale.

Consiste delle seguenti attività:

  • Escludendo gli allergeni e il fumo gravidi (compresi quelli passivi);
  • Allattamento al seno per almeno 6 mesi (contribuisce alla corretta formazione del sistema immunitario del bambino);
  • limitare l'impatto degli allergeni sui bambini ad alto rischio di allergie nei primi anni di vita.

La profilassi secondaria consiste nell'eliminare il contatto con l'allergene. Può essere eseguito solo quando si stabilisce il suo aspetto e il verificarsi di una reazione allergica per la prima volta (lo stadio di sensibilizzazione).

Prevenzione terziaria significa prevenzione delle complicanze dell'asma bronchiale. Le attività di questa fase sono realizzate mediante individuazione tempestiva e trattamento adeguato della malattia.

Asma bronchiale, codice ICD 10

Nella classificazione internazionale delle malattie della decima revisione dell'ICD 10, si trova l'asma bronchiale (il percorso completo del codice):

Classe X. Malattie dell'apparato respiratorio (J00-J99)

J40-J47 - Malattie croniche delle vie respiratorie inferiori

Codice J45 - Asma

  • Asma J45.0 con predominanza della componente allergica
  • J45.1 Asma non allergico
  • J45.8 Asma misto
  • Asma J45.9, non specificato
interessante

Le informazioni sono fornite a scopo informativo e di riferimento, un medico professionista dovrebbe prescrivere una diagnosi e prescrivere un trattamento. Non automedicare. | | Contattaci | Pubblicità | © 2018 Medic-Attention.com - Salute online
La copia di materiali è vietata. Sito editoriale - info @ medic-attention.com